TOP

Lackey con poco cervello – Yanks con Cervelli

Mai mi sarei aspettato nella vita di commentare Cervelli come fattore principale di una partita tra pigiamini e Sox. Vuol dire che è la rivincita dei signori nessuno, chissà forse il prossimo Gran Premio di Formula Uno lo vince Felipe Massa oppure Paperino diventa miliardario. Mi sovviene però un dubbio : che il successo di ieri sera di Cervelli sia dovuto al nostro pitcher ben rappresentato dalla prima metà del titolo di questo post, diventa altrimenti difficile da spiegare il terzo (!!!) HR in carriera in quasi 500 turni nel box; sul colpito poi non so cosa dire : a logica uno che sotto di due punti colpisce il lead-off di un inning merita un’accurata visita psichiatrica, però la sensazione generale è che il colpito sia stato davvero intenzionale a causa di quella esultanza di Cervelli appena accennata sul piatto di casa base, se le cose stanno così consiglio tisane di valeriana.

Piuttosto il nostro pitcher, che essendo sparito Matsuzaka gode ora del ruolo di “villain” nel nostro roster, sarebbe bene che prima dell’Apocalisse offrisse una prova di un livello superiore rispetto a “7 inning – 5 punti” , sembra veramente plafonato su questo standard, oltre ad offrire il solito campionario di sbuffi quando la difesa non è perfetta, come nel primo punto segnato dagli Yankees entrato anche per un’imperfezione della keystone. Mi chiedo anche come dovrebbero sbuffare i suoi compagni dopo aver visto Lackey servire un HR ad una delle mazze più leggere della lega come capitato ieri sera. Se sbuffassero tutti come dovuto forse vedremmo una tempesta più forte dell’Irene dello scorso weekend.

Ammetto invece di non essere molto preoccupato per i 16 rimasti in base ieri sera, diciamo che abbiamo fatto traballare Sabathia ma non siamo mai riusciti a piazzare il pugno del KO, ieri sera non eravamo come Marvin Hagler ma piuttosto imitavamo …. Patrizio Oliva che era anche un bel pugile stilisticamente ma non metteva KO nemmeno mia nonna.

Intanto arrivano una buona notizia … e mezza dall’infermeria. Venerdì Youkilis tornerà in formazione, senza giorni aggiuntivi rispetto ai 15 canonici della injured list, la mezza buona notizia è il ritorno di Drew … ok scherzo; chissà che JD, arrivato forse alle ultime partite della sua carriera, non possa dare un contributo, tra parentesi essendo già settembre non sarò necessario nessun taglio, visto che nell’ultimo mese di campionato le squadre possono espandere il roster dai canonici 25 giocatori fino a quota 40. Tra parentesi rivedremo anche parecchi dei prospetti che girano tra Pawtucket e Boston.

Stanotte intanto gara-2 con in cartellone Beckett vs Hughes, se non la si porta a casa potrei essere io a fare harakiri questa volta.

Share

5 comments. Leave a Reply

  1. Gabry999

    Arrivano un’altra buona notizia… e mezza.
    1) i ragazzi evidentemente ti vogliono bene e hanno evitato il tuo harakiri… bravi bravi. Se poi lo fanno sconfiggendo gli odiatissimi ancora meglio;
    2) i ragazzi ti ascoltano ed avevi giudicato il rientro di J.D. Drew una mezza notizia buona? Ecco che, come per magia, il buon J.D. si fa male… haha ti vedrei bene con una bambolina voodoo raffigurante Jeter mentre infili gli spilloni.

  2. Alberto

    9-5 e distanze per il primo posto ristabilite.
    Possiamo permetterci il lusso di perdere stanotte e resteremmo ancora in vantaggio, in caso di parità, visto gli scontri diretti nettamente a nostro favore (abbiamo sempre vinto in tutte le miniserie stagionali).
    Sono sicuro che vinceremo le World Series!

    • pberti

      certo che a te la scaramanzia fa un baffo !!!

  3. Nooooooo…..ti prego, Patrizione Oliva non lo nominare che porta anche un po’ sfiga!!! E poi scusa, ma bello stilisticamente??????? Vincere comunque anche stanotte, perbacco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Non sopporto Derek Jeter e le sue 3000 del c+++o!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • pberti

      Dai su … Oliva stilisticamente non era male !!! ah ah ah ah ah ah

Leave a Reply to Alberto Cancel reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.