TOP

Il primo anniversario

Oggi è il primo giorno di settembre e merita di essere ricordato, è passato esattamente un anno da quel cambio di mese che passò allora inosservato ma che ha trasformato i Sox da squadra di vertice a barzelletta delle Majors.

Vi rimetto il link del pezzo postato da Jason33 :http://espn.go.com/boston/mlb/story/_/id/8321483/for-boston-red-sox-difference-year-makes . Le cifre che sono riportate in questo pezzo si commentano da sole, le cause che hanno portato una franchigia che sembrava lanciata verso le stelle ad andare a fondo sono molteplici e le abbiamo esplicitate in molti modi, immaginarsi una pronta rinascita è un esercizio che richiede una dose di fantasia che non possiedo e che non possiederò mai.

E’ facile dire che i risultati del campo sono la diretta conseguenza di quello che accade fuori dal campo, la mancanza di disciplina, il caos societario hanno causato ciò, criminale (se così posso dire) è stato credere che lo scorso settembre fosse solo un passaggio a vuoto, un evento imponderabile quanto la caduta di un meteorite sul tetto di casa tua o una moneta che lanciata in aria ricade in bilico, né su testa, né su croce. Invece non è stato così, specie lo staff dei lanciatori è stato riproposto nella sua totalità ed abbiamo visto che Bard, Beckett, Lester etc. erano gli stessi se non peggio di quelli del settembre 2011. Non aver compreso il tracollo di tutti questi giocatori è davvero una mancanza nella valutazione degli stessi da parte dei nostri vertici che denota poca volontà di agire per il meglio o solo semplicemente poca competenza.

Eventi come il massacro di stanotte al vecchio Coliseum di Oakland non aumentano certo la nostra speranza per il futuro, il cammino per tornare ad essere una franchigia rispettata sarà lungo e complicato, ancora più difficile pensare di farlo con questa dirigenza al comando, si spera solo che vengano fatte scelte con una logica, assolutamente imperscrutabile ora; spero che si prendano giocatori con competenza, non solo che si scelga gente disperata che viene a Boston e che mai avrebbe visto il campo da noi anche solo due anni fa, vedere tutta quest’accozzaglia di Cook, Breslow, Melancon è imbarazzante ed umiliante per ogni membro della Nation e si spera anche che non vengano solo fatti dei tagli così tanto per fare qualcosa, tanto per far riempire qualche pagine di giornale, per darvi un’idea di cosa intendo sappiate che dal cambio di pitching coach la media ERA del nostro monte passa il 7. McClure non era certo quello che serviva, ma serve ben altro per risalire.

Posso riempire queste pagine di altre cifre, ma non ne ho voglia, mi sembrerebbe uno spreco di bytes che si possono impiegare molto meglio, mamma mia che tristezza … Buon 1° settembre a tutti voi, Italian Red Sox Citizens.

Share

33 comments. Leave a Reply

  1. Salvo

    Ma McLure chi è? il buon Troy forse?
    E forse ci ricorderemo di lui per cosa????

  2. Ivan69

    Visto lo spettacolo offerto meglio ritirare la squadra, perdere ci sta ma così proprio no!!! Come cantava il Vasco “ma la dignità dove l’avete messa?”

  3. Skuffia

    Veramente, non c’è limite alla vergogna!
    E tra l’altro Loney è uno dei meno peggio …

  4. giuseppe

    sono disgustato dopo la prova di ieri i responsabili di questa situazione e della dirigenza che pensa solo al vil denaro, e di un manager incapace messo li a fare coach aziendale e asseccondare tutte le decisioni, questa squadra dopo la trade e quella che voleva lui ma come si fa a dare ad un ,manager che non allena da 10 anni in MLB una squadra?. semplice assecondare tutto cio’ che decidono, mentre lui si rendere ridicolo, non lo considero proprio il peggior manager dei redsox di tutti i tempi..

  5. ghi2004

    Stavo guardando gli highlights e, quando Cook usciva, l’ho visto sorridere. Ora, a parte il resto dei problemi, quel sorriso m’ha dato il voltastomaco. Cioè, già prendi quel che prendi, fai una partita da schifo e sorridi pure? Ma dove siamo arrivati? Ma che ambiente c’è? Ma non avete vergogna?
    Qui non è che abbiamo da aspettare anni, qui dobbiamo aspettare l’arrivo di un Mourinho baseballistico, uno di quelli che se osi dire beh ti caccia fuori dallo stadio durante la partita con una pedata.. Ma che schifo è!!!!

  6. Euro

    Josh Reddick che batte un grande slam è la nemesi perfetta di questa annata demenziale, pessimismo, fastidio e rassegnazione.

  7. roberto

    josh reddick ha battuto un grande slam perchè sul monte c era quel non so che di melancon..un calvario di giocatore..uno scandalo allo stato puro..questa notte in assoluto ho visto la peggior gara della stagione…con i peggiori pitcher della major..alla fine mi sono divertito nel vedere l ameba di B Valentine con la faccia da c…..però io avrei messo lo stesso alfredone home run aceves..poteva forse fare peggio di melancon??ah..grande bard..è tornato ai livelli di sempre.

    • Max

      Peccato avesse già usato Aceves al 5° e peraltro si era già preso il suo HR…

      • Roberto

        Poteva usarlo come closer intendo…ahah..ma si ridiamoci su…

        • Max

          Aceves lo riportano a ruolo di rilievo e stanno provando a fargli lanciare più inning: stanotte ne ha lanciati 3 come Doubront. Speriamo bene per il futuro… e speriamo anche di saper ridere su questa pessima stagione!

          • Max

            Discussione tra Aceves e Pedroia nel dugout e pessima reazione di Aceves all’intervento di Bobby V. Resoconto di quanto avvenuto tra 4 e 5 su overthemonster e weei. Sintomo dei tempi e del pessimo clima…

  8. Max

    Wake me up when september ends!

  9. jason33

    Dai su…Come siamo esagerati..è solo una partita, è colpa degli infortunati…ah no! scusate!!, queste erano le balle che raccontavano fino a qualche settimana fa..ora è molto peggio!! io credo che sti ragazzi hanno una gran fortuna, cioè di giocare in uno sport in un continente lontano dalle nostre latitudini..io pur non essendo immune dal calcio detesto gli isterismi (e altro..) che ci girano attorno, però almeno un coro ANDATE A LAVORARE!! se lo meriterebbero, compreso un vai a zappare!! per Valentine e società..ma a Liverpool (una squadra a caso…) cosa avrebbero fatto?….che dire, godiamoci il baseball playoff wordseries ecc, enjoy e…..andiamo avanti

  10. jason33

    ps. giusto per provare a chiudere il cerchio posto questa ricostruzione della trade..giusto per capire cosa è passato per la testa ai nostri e quali ragionamenti (???) fanno
    http://espn.go.com/boston/mlb/story/_/id/8323305/boston-red-sox-los-angeles-dodgers-blockbuster-trade-anatomy
    poi forse è meglio non pensarci più..mi sa che ci facciamo del male da soli..

  11. Skuffia

    Erano 15 anni che non andavamo 10 partite sotto il 500 … Io avrò una mentalità italiana e una deformazione calciofila, ma nessuno rumoreggia in quel di Boston per tutto ciò che sta accandendo?!?!

  12. Max

    “dal cambio di pitching coach la media ERA del nostro monte passa il 7. McClure non era certo quello che serviva, ma serve ben altro per risalire”.
    C’è un dato in materia che mi ha colpito: l’altra sera, quella della disfatta, hanno lanciato 7 pitchers solo uno, Tazawa, non ha preso valide e punti: segno di un tracollo anche del bullpen che in questa stagione è apparso tutto sommato solido, nonostante i limiti tecnici, e dopo un avvio pessimo. Particolare da notare: prendiamo da Arizona Craig Breslow con un ERA 2.70 e con noi è al momento con ERA 4.91, molto alta per i suoi standard. Albers, per contro, con i D-backs, pur andando anche lui peggio che prima dello scambio di rilievi tra Arizona e Boston, è in linea con i suoi risultati. In più Beckettt stanotte non ha fatto schifo come al solito, anzi… E ancora: il pitching coach dell’anno scorso Curt Young, che certo non ha brillato, sta portando pitchers al terzo posto in MLB per ERA (3.42) che garantisce agli A’s il secondo posto nella division, solo tre partite dietro ai Rangers, i migliori dell’AL, e il primo nella corsa per la WC.
    Forse dovremo stare attenti soprattutto ad ogni cambiamento nell’organizzazione, sperando che ci siano, per cercare di decifrare un po’ il nostro futuro.

    • jason33

      Conxordo con la tua accurata analisi MAx…tante informazioni credo siano sfuggite ai più e ci fanno capire che i problemi erano sul monte sono sul monte e saranno sul monte se non cambia qualcosa, e non solo in temini di pitcher ma anche e soprattutto di coaching staff..certo che con Bobby JTL & company la vedo dura..

  13. Salvo

    Una mattanza..

  14. Roberto

    Ma aceves che voleva fare ieri?me lo spiegate per favore??pedroia lontano due metri dal sacchetto di seconda..mah..

  15. jason33

    tanto per proseguire sul tema di questi giorni siamo al 4 inning e siamo già sotto di 5, con un Daisuke d’annata deglio delle sue peggiori serate..ma non era nella lista dei waivers?..poi se cominciano anche a litigare tra loro come i ragazzini al campetto mentre i nostri ex sono li che se la ridono e quasi ci sfottono abbiamo chiuso il cerchio.. – 28 all’alba!!

  16. Salvo

    Direi non male il giapponesino..
    E lo chiamavano Dice-K…

  17. Salvo

    Per la cronaca registriamo anche una salvezza ‘nientepopdimeno’ che di Javier Lopez!!

  18. Max

    Visto che non avevo né hot-dogs, né birre onestamente me ne potevo andare a letto un po’ prima…

  19. Davide

    Che notte stanotte…. un magnifico Cards-Nats, l’assurda rimonta dei Braves con Paps castigato prima da un terza base ignobile (la battuta di Prado… classificato doppio… da vedere…) e poi da un 40enne (e non in senso lato) con quel giro lì… Il walkoff-doppietto sullo 0-2 del prima base dei dodgers (commento di Kirk Gibson, uno che ha giocato 2 o 3 partite: “Votto and A-Gon, the best hitters with 2 strikes… we knew it, just a mistake…”) . Poi ho visto Sale tenere botta fino al sesto contro Verlander, e cadere di fronte a delmon young… mi scoccia, perchè volevo i whi-sox dentro… ora tigers col vento in poppa…
    La mia è una malcelata esortazione a GODERSI il ballgame, quello vero, il surrogato che stiamo facendo nel New England da un anno a questa parte, rischia di offuscarci la vista…
    E l’UNICO ESPIANTO che funziona, a mio modesto parere, è quella delle Proprietà (vedi Dodgers) e non dei giocatori, specie quelli buoni e di struttura come i 2 position players… E ancora a berci le troiate della terza scimmietta (thx Max) circa la volontà di resettare… Chiunque abbia avuto a che fare sia col Fantasy baseball che con un dugout, capisce immediatamente la differenza… Provate ora ad affrontare Pedroia, Ellsbury, Ross, il Papi e ditegli: “tranquilloni guys, giocate duro, che marzo 2014 resettiamo….” Oppure Boras, riguardo la firma del Navajo, con 264M$ liberati…. ahahahaha…. E non è finita quì… manca un mese, e temo che oltre agli stracci voleranno anche dei cartoni…

  20. rick

    Io voglio chiedere una cosa che non c’entra nulla a Pberti.. Ma tu lo avresti voluto Billy Beane come GM dei sox?

    • Davide

      GRANDISSIMO Rick9…..

    • pberti

      Se ti riferisci al 2002 quando arrivarono Henry & Co. la risposta è no. C’era Duquette che aveva costruito le colonne portanti della squadra che poi avrebbe vinto nel 2004 e si meritava di cogliere i frutti.
      Se la domanda si riferisce allo scorso inverno quando è partito Epstein la risposta è sì, o almeno sarebbe stato uno dei candidati, forse non il primo, ma di sicuro nella rosa ci sarebbe stato. Comunque quello che immagini è impossibile, Beane ora è anche uno degli azionisti degli Athletics e per andare altrove dovrebbe vendere i titoli e per di più a Boston serviva uno yes-man non un GM

  21. jason33

    e anche stasera altra figura di……Paolo, per curiosità, conosci qualche statistica sulle strisce perdenti alltime a settembre? perchè credo che stiamo attentando a qualche record…che fosse questo l’obiettivo delle 3 scimmie???

  22. Roberto

    Dal 25 agosto al 4 settembre 2001 ne abbiamo perse nove di fila.. A questo punto battiamo il record..tanto ci siamo quasi…

  23. giuseppe

    scusate ma come si può tenere un manager che arriva in ritardo alla partita, risponde male, e addirittura viene difeso dal GM cherington, quasi a compatirlo. e inutile parlare delle scelte sul monte di lancio con una squadra che e la peggiore di tutta la storia dei redsox, che non a capo ne’ coda, e sentir dire da tom warner che gli vogliono dare un altra chence. ripeto e lo dico dall’inizio stagione il problema maggiore e il manager, se si voleva prendere uno dal pugno di ferro, andava bene chiunque ma non questo che non allena in NLB da 10 anni !!!

  24. Davide

    Phila e Marlins hanno il secondo e sesto payroll, rimarranno fuori dai playoff ma non stanno perdendo dignità, perchè? Forse perchè là qualcuno ne ha un idea, rifirma Hamels e da LA prende Nathan Eovaldi (per Hanley) e non Loney…
    Angels e Tigers hanno il quarto e quinto payroll, sarà dura dura giochino entrambe in ottobre ma vedrete che chi non entrerà non farà l’Armageddon che abbiamo fatto noi…
    Tutto ciò per dire che cosa? Per dire che l’EQUILIBRIO e l’ANALISI nelle decisioni non sono un optional o un vezzo… Sono un fattore…
    Nel 2006 finimmo terzi con 86W… 10 dietro la wild-card… Nel 2007 furono confermati (udite udite…) 4/5 della rotazione 10ma su 14 in AL (Beckett, Schilling, Wakefield, Lester) e andò come andò col closer a mostrarci la Papelbon Dance…
    Sono infiniti i casi di stagioni up&down (Reds, Giants, Braves) in cui devi “buttare l’acqua sporca della vasca SENZA il bambino…”
    Noi abbiamo bombardato il bagno con un missile nucelare…

    • Davide

      P.S. Il missile nucelare è, notoriamente, più potente di quello nucleare…

Leave a Reply to Salvo Cancel reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.