TOP

Al diavolo la scaramanzia

Direi che della scaramanzia ce ne possiamo anche sbattere, e quindi oggi, anno di grazia 2013 nel dodicesimo giorno del mese di settembre io dico che la division ce la portiamo a casa, ci sarà ancora da aspettare qualche giorno, ci sarà da ridurre il magic number che in questo momento è a quota 8, ma per vedere che qualcun’altro di diverso dai Red Sox vinca la AL East occorre che i Maya abbiano ragione con nove mesi di ritardo e che entro un paio di settimane vada in onda lo spettacolo della fine del modo. Esclusa questa possibilità … a party is waitin’ for us.

Come s’è arrivati a questo punto ? Semplice … io non mi ricordo che una squadra che abbia preso così tanti giocatori nuovi li abbia indovinati tutti … ma proprio tutti. M’hanno “accusato” in passato di giudicare troppo il lavoro del GM col senno di poi, io credo sia corretto perchè mi sembra sensato vedere cosa hanno prodotto le scelte fatte, la pagella la consegnano dopo l’anno scolastico mica ad ottobre. In questo 2013 la pagella baseballistica di Ben Cherington assomiglierebbe molto a quelle di certe mie ex-compagne di classe secchione, non certo alla mia. Pensate ai nuovi acquisti e ditemi chi ha prodotto più di ciò che era lecito attendersi, poi pensate a chi ha dato meno (nessuno) rispetto alle aspettative.

L’ultimo capitolo andato in scena nello stadio di plastica a Tampa è l’approdo in porto; iniziata la serie con un vantaggio di 7½ scrissi che sarebbe stato abbastanza vincerne una, l’unica chance dei Rays era la sweep che li avrebbe portati a 4½, qualsiasi altro risultato sarebbe stato decisivo, vincere addirittura la serie ed anzi andando stanotte per darlo il cappotto è il risultato che ci permetterà di giocare le ultime 15 partite in scioltezza e che invece rispedisce i Rays nella mischia per aggiudicarsi la Wild Card.

Chiaro che se comincio a parlare di Carp al quale si chiedeva semplicemente una volata al decimo e lui diligentemente ha obbedito, solo che la volata gli è venuta un po’ più lunga oppure se mi metto a tessere gli elogi di Uehara che io premierei con lo Cy Young Award rischia di venir fuori un pezzo melenso; dico solo che questa squadra merita un posto speciale nel cuore della Nation, proprio per quel suo essere così vincente senza tanti frilli, senza lustrini e paillettes. Ora questa squadra deve rallentare un po’, s’è guadagnata l’opportunità di tirare un attimo il fiato, per esempio può permettersi di tenere a riposo un giocatore se acciaccato e l’assenza di Victorino nella gara-3 che andrà in onda tra poche ore la si deve leggere proprio sotto questa ottica.

Ho visto che nella message-board è molto dibattuta la questione di chi entrerà con la Wild Card, visto che è probabile che poi la vincente sfidi i Sox nelle Divisional Series. Dico la mia : alla fine credo che all’ultimissimo tuffo ce la faranno i pigiamini, come voi speravo tanto nel progetto “Francona for Wild Card” e c’ho anche creduto, ma alla fine l’impianto di squadra della Tribù non mi pare adeguato, stessa cosa vale per i Royals, Tampa mi pare in rottura prolungata e Baltimore non sta molto meglio, l’anno scorso dominava tutte le partite strette, quest’anno è 16-26 negli “one run game”, alla fine restano proprio gli Yankees anche in virtù del fatto che delle cinque serie che restano ne hanno tre veramente facili con Toronto, San Francisco e la chiusura a Houston contro la squadra più debole della Lega.

Sarebbe un bene scontrarsi con gli Yanks ? Non lo so … da un lato mi verrebbe da dire che Tampa potrebbe farci più male, in una serie 3 su 5 beccare Price e Moore potrebbe essere molto complicato, anche l’altra sera contro Price abbiamo vinto ma non è che abbiamo vendemmiato; però scontrarsi con quelli del Bronx accenderebbe quel battage mediatico che francamente eviterei, mah … sono combattuto, speriamo che alla fine Tito ce la faccia, così che raggetti, passerotti e pigiamini possano passare un bell’ottobre giocando a golf. E fatemi dire, in chiusura, che se sei mesi fa qualcuno m’avesse detto che avrei avuto l’opportunità di scrivere un pezzo simile penso proprio che avrei chiamato il più vicino presidio psichiatrico. Non vi dirò proprio che me l’aspettavo … neanche per sogno

PS – Ho visto che qualcuno chiedeva come postare foto, l’unico modo è che me li mandiate via posta elettronica p_berti@alice.it , poi io potrò inserirle nei pezzi

Share

14 comments. Leave a Reply

  1. ricknine

    Non solo Paolo hai scritto un post del genere (super come al solito)… Ma lo hai scritto il 12 settembre con 15 partite ancora da giocare!!! Division Title che mi rende davvero davero davvero orgolioso di essere un tifoso redsox!!!!
    PS me lo sento… Gli Indians ce la possono fare! E occhio al crollo anche di Texas

  2. Roberto

    Io gli yankees non li vorrei…non li vorrei proprio…uno per le coronarie…due perché alla fine,purtroppo,sono sempre gli yankees..per il resto per scaramanzia non dico nulla…

  3. mauro

    Fra i meriti di Ben Cherington includerei anche quelli di aver puntato su qualche giocatore della vecchia guardia che ha ripagato degnamente la fiducia: non saremo qui ad osservare tutti dall’alto con i Lester o i Luckey dell’ultimo biennio, tanto per fare un esempio. Infine, last but not least, includerei anche, incidentalmente, la scelta del manager sulla quale credo ça va sans dire. Nessuno parli di fortuna, la fortuna bisogna meritarsela, sennò non arriva.
    Per quanto riguarda la WC race, sono abbastanza indifferente. Mi chiedo se per gli MFY sia più doloroso uscire subito, allo spareggio o alle ALDS contro gli eterni rivali. E per quanto ci riguarda non sarebbe più gratificante incontrarli per poterli umiliare? Non sa decidermi.
    Comunque nel weekend mi auguro che Bos dimostri di avere un’etica diversa e superiore alla loro e giochi all’altezza della tradizione, rimandando le alchimie strategiche alle ultime 11 partite.

  4. Skuffia

    Forse forse il calendario più facile ce l’hanno proprio gli Indians (5 con i White Sox, 3 con Kansas, 4 con Houston e 4 con Minnesota).
    Staremo a vedere …

    • Max

      Auguri Skuffia!

      • Skuffia

        Grazie Max!
        Troppo gentile fratello bostoniano. 🙂

  5. Max

    Non mi faccio la barba da un mese circa … è grave?

    • Davide

      Max #1….
      Io ti invidio… non potendo esercitare la mossa per motivi professionali… Però ti dico una cosa: alle 5 di ieri mattina, dopo il razzo di Carp, sono sobbalzato sul divano lisciandomi il mento (glabro…) come loro…
      Grazie al cielo, non mi vedeva nessuno…

      • Luigi

        Se è una mossa tipo Bruins di 2 anni fà, sia la benvenuta!
        Un bel barbone a tutti e via!

  6. Sto davvero cominciando a crederci. Passo dei quarti d’ora a giocare con il mouse qui e a contare i numeri…
    http://mlb.mlb.com/mlb/standings/probability.jsp?ymd=20130913
    Bel post, come sempre, caro Paolo!

    • ricknine

      Tranquilla Raffa… Quei numeri con cui stai giocando ci dicono che la division è nostra… Basta solo aspettare qualche giorno quando anche la matematica lo confermerà!
      PS Riki2134…. Ti sto pensando!!! Divertiti stasera!!!

  7. pberti

    Parte il missile di Salty !!!!!

    • Davide

      Che squadra… Che Mng… Che giocatori…
      Era TUTTO CALCOLATO… che spettacolo… potevamo smontare il nipponico al primo o al secondo ma l’abbiamo fatto apposta… Li abbiamo lasciati pareggiare, per farli sbavare, eppoi paf!!! Così gli fa più male… Era tutto preordinato…
      (ora ci vuole un volontario che lo spieghi a Lackey… io pensavo a Breslow…)

  8. ricknine

    Felice Honeymoom Riki.
    Firmato: Jarod

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>