TOP

Caccia a Ottobre Rosso

Il vostro blogger non è morto, semmai è semplicemente disperso tra Piemonte e Val d’Aosta, cercando che il lavoro non lo faccia a pezzi e sperando la sera di trovare un hotel che non abbia una linea internet che va a carbonella. Diciamo che di queste ultime partite non ho visto molto più degli highlights, fatto sta però che indipendentemente dal fatto che io abbia o non abbia visto nulla, sappiamo ora con certezza che mentre gli anni scorsi ad Ottobre eravamo liberi da impegni quest’anno saremo tra i dieci che balleranno alla festa finale.

La vittoria di stanotte, ottenuta sopratutto grazie ad un John Lackey stellare, ha salvato il cappotto che sarebbe stato un messaggio non bellissimo a poco dall’inizio della postseason, tiene a distanza le altre squadre che lotteranno per il primo posto assoluto nel ranking dell’American League (soprattutto Oakland è pericolosa) ed in più avrà, lo spero vivamente, il pregio di rovinare la serata di Buck Showalter, lo ammetto … è un personaggio che amo pochissimo e che mi provoca anche delle irritazioni cutanee, forse persino accresce il mio tasso di colesterolo, peraltro già altino di suo. Lo posso paragonare alla sabbia nel letto o ad un gatto attaccato ai testicoli, non so bene il perchè, credo per quel quid di arroganza che ha sempre mostrato, fatto sta che beccare la sweep da lui lì mi sarebbe stato sgraditissimo.

Allora dicevamo che ad ottobre ci siamo e speriamo che la prossima notte vada in scena il party per la cattura del titolo divisionale, che manca dal 2007, basta una nostra vittoria o la sconfitta dei Rays, intanto giustamente Farrell sta già settando la squadra per il playoff, ci sono stati alcuni spostamenti nelle assegnazione delle partite prossime, spostamenti che dovrebbero portare ad avere Lester e Buchholz come primi due partenti nelle Division Series. Possiamo essere d’accordo ? Mah … ovvio che abbiamo l’imbarazzo della scelta (che bello poterlo dire 12 mesi dopo aver visto lanciare Zach Stewart e Aaron Cook), io ammetto che avrei pensato ad un Buchholz un po’ più indietro nella rotation, se non altro per il fatto che è tornato recentemente dall’infortunio, ma ripeto … stiamo parlando di niente, abbiamo quattro carte che erano tutte spendibili a cuor leggero, diciamo che il Lackey che mette a cuccia l’attacco ipervitaminico degli Orioles e che riceve i cori del popolo del Fenway, pazzesco da immaginare tempo fa, era un valore che forse mi pareva più pronto di un Buchholz che non può essere ancora a piena forza.

Intanto dando un’occhiata in giro diciamo che Oakland non cede e, grazie anche ad un calendario facile da qui alla fine, può aspirare a sorpassarci per il best record, cosa che comporterebbe una sfida dei Sox con Detroit nelle Division Series. Meglio prendere Detroit o la Wild Card ? Mmhhh … il mio mentore dice di diffidare molto della Wild Card perchè arriverebbe alla serie sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria, il concetto mi pare condivisibile, Detroit ha partenti forti ed un bullpen che spesso imbarca acqua ed ha l’immenso Miguel Cabrera in uno stato fisico non proprio perfetto. Lascio a voi le conclusioni, io beccando Detroit non mi straccerei le vesti, i raggettii della Florida forse mi possono dare più fastidio.

Comunque dai … ma che bei problemi che abbiamo, ripeto che l’anno scorso a quest’ora sul monte di lancio avevamo Zach Stewart … oh … ZACH STEWART !!! Un uomo che dovrebbe vivere agli antipodi esatti di Cooperstown proprio per la sua lontananza dal bel baseball, essere passati in 12 mesi da siffatti giocatori a quello che vi metto qui sotto è una grande, grande, grande nota di merito per tutti i Sox e chi li ha guidati … Ed ora … in Caccia per un OTTOBRE ROSSO !!!

BUkcao0CEAAUMed

Share

9 comments. Leave a Reply

  1. vaughn#99

    stanotte voglio festeggiare il titolo divisionale!!! LET’S GO RED SOX!!!

  2. Fabrizio1967

    Ci siamo finalmente. There’s only one October!!
    John stellare.

  3. Roberto

    Nella rotazione della divisione series condivido la scelta di farrell…ma il lackey di stanotte é stato veramente stellare…

  4. Xtef.

    … siamo qui ad aspettare di festeggiare la vittoria in divisione, un settembre meraviglioso, la cura che ci voleva per sanare le ferite dell’horrido settembre 2011: mi manca Jacoby che di quel settembre fu una delle (poche) consolazioni, impegnato fino all’ultima palla ; spero che possa tornare presto e godersi questo ottobre, come in suo diritto !! consultata la mia terapista di riferimento, mi dice che una frattura da compressione (se così è) allo scafoide del tarso sia risolvibile in fretta. Ci spero! GO SOX

  5. Luigi

    adesso si và di pausa da adrenalina, la conservo tutta per ottobre!

  6. mauro

    Grande vittoria di Lucckey ieri notte e M#=1. Il run support anche questa volta non è stato eccezionale,mail texano evidentemente sete l’odore dei play off e vuole giocare. L’ultima volta che li giocò, vestiva un’altra casacca e ci fece male. Il M# per il miglior record invece scende a 8. Paolo il tuo mentore non ha torto, ma l’introduzione dello spareggio è un grosso problema per la WC, perché incasina la rotazione. Dovendo scegliere preferisco incontrare i raggetti subito piuttosto che nella finale di lega, con Price e Moore che possono lanciare 4 volte. Eppoi ogni vantaggio se posso me lo prendo, naturalmente sempre senza forzare e giocando al piccolo trotto. Ora giochiamo 5 partite con due squadre motivate solo dalla voglia di fare bella figura. Entrambe recentemente hanno fatto bene e direi che OAK effettivamente potrebbe recuperare.

  7. Luigi

    “HOW JOHN LACKEY BECAME AN IMPROBABLE SYMBOL OF AN IMPROBABLE (AND PLAYOFF-BOUND) TEAM”

    http://www.weei.com/sports/boston/baseball/red-sox/alex-speier/2013/09/20/how-john-lackey-became-improbable-symbol-impro

    Bravo Lackey!

  8. ricknine

    Fidatevi di me…. Detroit lasciamola a Oakland!!
    A me sembrano molto molto molto pericolosi!!!

  9. Luigi

    Ma di Bogaerts ci sono notizie? Mi sembra che ultimamente non sia in formissima, dopo l’HR ai pigiamini ha combinato poco e leggevo dei dubbi di Farrell sulla sua presenza nel roster di partenza dei play off. Voi siete sicuramente più informati, che dite? Ancora troppo giovane?

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>