TOP

Affilando le sciabole

Nella message board, fonte inesauribile per me di spunti, leggevo qualche giorno fa di come fosse bello vedere che gli altri si sgozzavano per un posto nelle Wild Card mentre noi siamo belli serafici già proiettati alle Divisione Series. Confermo … è meraviglioso, la questione se arrivare col primo o col secondo record della Lega è importante, non la considero però importantissima; quindi questi match me li sto gustando in maniera distaccata pensando a come saremmo tutti più sclerotici se fossimo lì a contare una vittoria in più o una vittoria in meno come stanno facendo in tanti.

Abbiamo archiviato la serie coi Jays, importante perchè la sweep mancata ha quasi azzerato il nostro vantaggio su Oakland; il risultato ci sta, nel momento stesso che sostituisci Pedroia con John McDonald mandi un certo messaggio al mondo, si poteva vincere lo stesso ma era più importante far tirare il fiato a chi non lo ha mai fatto, credo che in quest’ultima settimana si ragionerà in maniera differente, si lavorerà per “settare il tono” in vista dell’esordio di venerdì 4 ottobre. Due notizie : Ellsbury dovrebbe tornare in formazione mercoledì e quindi avrebbe quattro partite per vedere le sue condizioni e Lackey avrebbe guadagnato il posto n.2 nella rotation dei playoffs a scapito di Buchholz. Se la seconda mi scuote il giusto visto che, come dicevo un po’ di tempo fa, abbiamo quattro uomini intercambiabili per la rotation, ben più importante il discorso su Ellsbury; anche la serie con Toronto ha confermato che come esterno centro il n.1 è sempre il navajo e anche in attacco senza di lui manca la candela che accende il motore, provate voi di viaggiare in auto togliendo la candela dalla testa del cilindro, finirete per muovere la macchina con lo stesso sistema che adottava Fred Flintstone, ovvero coi piedi. I Sox non sono proprio messi così, però non diciamo che con Ellsbury o senza è la stessa cosa, non lo è per nulla … e la cosa dovrebbe far riflettere anche per la prossima off-season.

Intanto il weekend ha dato alcuni verdetti che, se non decisivi, sono comunque importantissimi. Orioles e Yankees rischiano d’aver scritto la parola fine sulle loro speranze … avanti … non fate i cattivoni … tirate fuori i kleenex e lasciatevi andare ai pianti. Texas sta ripetendo un settembre in caduta libera come quello di dodici mesi fa e rischia di rimanere col cerino in mano. Detroit è riuscita a perdere dai White Sox, impresa non facile di questi tempi, è probabilmente sarà allo spot n.3 dei playoffs. Ad oggi la Wild Card probabile è Tampa-Cleveland, la differenza a livello di simpatia tra le due è simile a quella che c’è tra me e Sebastian Vettel a guidare una automobile. Chi merita veramente che ci ti tolga il cappello sono ancora gli Oakland A’s oppure come li chiamo io Oakland Billybeans. Quanto pagavano a marzo Oakland e Boston nei primi due spot della American League ? C’era da sbancare un allibratore … averlo saputo.

Share

18 comments. Leave a Reply

  1. Davide

    Che W stanotte i simpatici raggetti… Prima Machado torce il ginocchio dall’altra parte e saluta la partita… Casilla pinch-runner sarà out a casa… Attacco Rays. basi piene 2 out, GRAN presa di Casilla in estensione, arriva Markakis che lo prende in testa con la coscia… ball out of glove… 4 pari. Si sarebbe chiuso il settimo 4-2 O’s. (fra l’altro è andata bene, se gli colpisce rotula contro tempia… meglio non pensarci…). Top dell’ottavo si apre con un doppione di Wieters contro il fence che non esce di mezzo metro, MW noto speedster che vola per la terza… E’ risaputa la teoria di non prendere il primo out in terza su un close-game… Out di una vita… battitore dopo, Maddon in delirio di overcoaching, mette la pull-shift defense contro Mc Louth… bunt da giocoliere quale egli è (non è mica Chris Davis o Adam Dunn…) in mezzo al buco destro diamante… doppio… ripeto, DOPPIO… e ovviamente rimane lì… Poi al nono arriva uno, l’ennesimo, miracolato dal Signore, che la caccia…
    Finirà, DEVE finire, DEVE girare….

    • mauro

      Cos’è che deve girare Davide? Non eri tu quello che diceva che nel baseball la fortuna non esiste?
      Fondamentalmente avresti ragione, la fortuna non esiste: esiste la sfiga. A volte il fattore S interviene e si accanisce di solito su chi sta già perdendo. Negli altri casi viene spesso misconosciuto e chiamato diversamente

  2. Euro

    Ma veramente, i Rays hanno un culo grande come tutta la Florida, mi son visto gli highlights e non ho mai visto cosi tanti episodi girare a proprio favore in una partita sola.
    E speriamo che quel fenomeno di Manny Machado non si sia fatto nulla di veramente grave, lo vogliamo rivedere bello pimpante per l’inizio della prossima stagione.
    Intanto con la sconfitta di Detroit direi che è praticamente ufficiale che giocheremo le Division series con il vantaggio del campo.

    • Davide

      Il doppio di Mc Louth sulla pull-shift non c’è negli hl… vattelo a vedere Euro… magnifico…

    • mauro

      Per essere praticamente ufficiale avrebbe dovuto perdere Oakland. Vediamo stasera.

      • mauro

        Scusa Euro, ho detto una stupidaggine. Giocheremo le ALDS con il vantaggio del campo. E’ incerto se lo avremo anche alle ALCS.

  3. mauro

    Ryan Bingham, personaggio protagonista del film Up in The Air, interpretato da George Clooney, quando gli chiedevano quante miglia avesse percorso rispondeva. “Diciamo che ho in mente un numero, ma ancora non l’ho raggiunto”
    Il numero che avevo in mente io da qualche mese era 100, ora che l’obiettivo è sfumato lo posso dire. Solo 3 volte nella sua storia centenaria la franchigia ha infranto questo limite e mi avrebbe fatto piacere esserci alla quarta occasione dopo 67 anni. Lo so, sono soddisfazioni puerili, destinate a durare qualche ora. Alla fine di Ottobre nessuno ricorderà i record della RS, sono difficilmente confrontabili fra di loro e servono principalemente per accedere alla postseason quando si giocano le partite che contano veramente. Però un po’ di rimpianto permane. Pazienza.
    Sulla partita di stanotte non mi pronuncio. Spero che le prestazioni dei ns pitcher siano il frutto di ponderate strategie e episodi favorevoli. Forse Luckey ha risentito del ritorno anticipato sulla collina. Forse bisogna solo avere fiducia nel manager e aspettare che questa settimana passi.
    L’unica cosa positiva è che anche i Billybeans hanno steccato, quindi adelante con judicio, manca poco.

  4. Luigi

    Non sò, perdere così dai CR non è bello. Io continuo a pensare che i nostri relievers non sono all’altezza della squadra, diciamo che sono il nostro punto debole. Per Lackey ci può stare, visto le prestazioni stellari degli ultimi 2 mesi.
    Anche a me sarebbe piaciuto infrangere quel numero, ma soprattutto per non perdere l’abitudine a lottare e vincere. Il mio saggio figlio ieri mi ha detto ” non devono perderne una, si deve solo vincere e basta”….come dargli torto!

  5. Davide

    E’ verissimo Mauro, la fortuna non esiste, MAI, tanto meno nel baseball.
    Se succede una “certa cosa” (difensore che si scontrano su un out fatto o hit barely fair), C’E’ UN MOTIVO. E probabilmente il motivo è che gli Dei del ballgame vogliono portare avanti Tb per farli morire grassi alla fine della wc race, o peggio, nei playoff…
    In QUESTO senso, deve girare… 😉
    Quanto a stanotte, l’unica cosa degna di nota per me è vedere la resilienza della Tribù… Mitico Tito… E gliel’ha vinta uno dei suoi giovani, Jason Giambi…

    • mauro

      Interessante quello che dici Davide: tutto avviene per un motivo. Casualmente ho letto la stessa cosa proprio ieri (Il mondo fino a ieri di Jared Diamond) a proposito delle credenze delle società tradizionali, nelle quali il ragionamento olistico viene contrapposto a quello analitico. Naturalmente anche questa coincidenza è capitata per un motivo, il problema è capire quale 🙂
      Sono d’accordo anche su quello che dici sulla Tribù. C’è rivalità fra i Sox sbagliati e la squadra dell’Ohaio e la sweep, se arriverà, dovranno sudarsela. I raggetti intanto vendemmiano nel Bronx e il ns sogno comune si allontana. Quando si scontrano quelle due sono sempre insoddisfatto, vorrei che perdessero entrambe.

      • Davide

        Grandissimo… Non conoscevo per niente codesto J Diamond, ho scorso velocemente e approssimativamente in Wikipedia (sempre sia lodata) e ho trovato un autore (bostoniano…) particolarmente controverso mi pare… Riguardo il mio semplice “pensiero” Mauro, mi sono “fermato” (e formato), senza arrivare a dei Pulitzer come lui, a Mario Calabresi (“La fortuna non esiste) e Richard Bach (“Niente per caso”), quello del gabbiano Jonathan Livingston conoscerai…
        Circa ciò che succede allo Stadium, io tengo per dei lanci sulle dita, per delle falangi che scrocchiano, per dei menischi che saltano e per dei gomiti che si fracassano…
        Solitamente sono sportivo ed elegante, con l’approssimarsi di ottobre divento una merda assoluta… in compenso… SO di esserlo… 🙂

  6. Max

    Davvero un momentaccio: lavoro fino a poco prima che comincino le partite, riprendo poco dopo che sono finite (o quasi), non vedo un chez, manco gli highlights … mi sono dovuto persino fare la barba!
    Corro sperando di finire un po’ di roba per il 4 …
    … il blog però lo leggo sempre 😉

  7. Skuffia

    Ragazzi, ma la terza W di fila di Dice-K non si può far passare inosservata! 🙂

  8. Xtef.

    1° turno in battuta, valida e poi punto !! Il rientro di Jacoby, con tanto di barba !!! “ora” sono pronto per ottobre !!

  9. mauro

    HAPPY YANKEE ELIMINATION DAY a tutti.
    Lo so hanno perso contro gli odiosi, ma la perfezione non è di questo mondo.
    Nel frattempo il ns M# per il vantaggio del campo scende a 2 con 3 da giocare. Oakland non è on pace e ora teoricamente deve guardarsi anche dai Tigers. Sono costretti alla sweep e, purtroppo non incontreranno Iwakuma, che improvvidamente il manager ha schierato con KS.
    A noi, dopo il rest day di oggi, tocca Baltimora che affronteremo schierando, nell’ordine, Bucholtz, Lester e Luckey. Non sembra proprio l’atteggiamento di una squadra che va a scampagnare. Nel conto annuale siamo sotto 7-9 e solo la sweep ci permetterebbe di prevalere (sempre con un bel chisenefrega pronto ad ogni evenienza).
    Dopo queste 3 partite stiamo 5 giorni fermi. Appuntamento Venerdi 4 Ottobre allo stadio Flaminio in Roma, dove verrà allestito un maxischermo per seguire l’evento in diretta.(Magari :-))

    • franz6201

      Grande Mauro… Sono pronto ad allestire il parterre…

  10. Simone

    Grande Mauro …Tutti al flaminio!!!

  11. Max

    …. Maxischermo … magari!!!

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.