E per aperitivo … due schiaffi

Immaginate la scena : siete bambini ed è la vigilia di Natale, avete scritto nella letterina a Babbo Natale che volete il nuovo super-mega-robot radiocomandato, ed è esattamente quello che vi aspettate di trovare sotto l’albero la mattina dopo. Invece, dopo la sveglia del 25 Dicembre vi trovare nel pacco un deludentissimo pigiamino. Questa è un po’ la sensazione che la Nation sta provando in questo momento, dopo il più atteso, invocato Opening Day e dopo le prime due sconfitte ad Arlington, Texas.

Un po’ di cifre : i Red Sox in due partite hanno subito 25 valide ( + 7 basi) , tra i quali 6 doppi, 2 tripli, 7 HR. Lester per la prima volta ha concesso 3 HR in una partita, mai Bard aveva subito 4 punti in un rilievo, Lackey ha servito ai Rangers 7 extrabasi, suo career-high. OK … peggio di così non si può fare.

Però è bene provare di capire il perchè di questo avvio col freno a mano tirato, che si somma ad un training-camp che ha dato, specialmente nelle ultime settimane, dei risultati più o meno simili. I rumors che girano in rete (che valgono per quello che valgono, cioè poco) dicono di un adattamento non proprio ottimale col nuovo pitching coach Curt Young, ma in questi casi accusare il pitching coach è un po’ come mettere il maggiordomo come primo indiziato nei gialli d’antan. Di sicuro ha contribuito (a baseball si gioca in due) un line-up dei Rangers sulla falsariga di quello dell’anno scorso, anzi potenziato con l’addizione di Beltre; di sicuro si son visti da parte dei pitcher bostoniani, lanci un po’ troppo in mezzo al piatto, lanci dalla lettura troppo semplice, ad esempio quello del grande-slam di Beltre che ha chiuso la partita di sabato notte.

E’ tanto, troppo presto per cominciare a farsi prendere dal panico, e la stagione è lunga, ma ricordiamoci anche conto che siamo nella AL East, una division nella quale occorrono 100 o poco meno vittorie per portare a casa il pennant.

Diamo un’occhiata anche alle cose positive di questa due giorni in Texas. Tre nomi : Ellsbury, Gonzalez, Ortiz. Per Ellsbury ci sono 5 valide (+ una base) ed anche il primo HR stagionale oltre che ad una sensazione di essere veramente in buona forma, stava anche per fare un catch strepitoso in tuffo che avrebbe salvato l’inning da 6 punti che ha ammazzato la partita di sabato. Per Ortiz ci sono già 2 HR a statistica, pensiamo che l’anno scorso il primo homer arrivò a metà maggio. Per Gonzalez ci sono già 5 valide e 3 RBI, davvero non male per uno che ha iniziato la preparazione da non più di due settimane.

Stasera alle 20 gara-3 ad Arlington, dove Clay Buchholz sarà opposto a Matt Harrison. Per il buon Clay il compito ovvio è provare di fermare l’attacco dei Rangers, a cominciare da Ian Kinsler che per due sere consecutive ha sparato oltre il recinto il primo lancio della serata, forse il consiglio che si può dare è di giocarselo molto … molto sporco.

Alla prossima ….

Share

10 thoughts on “E per aperitivo … due schiaffi

  1. sono perfettamente d accordo con te per i pitcher..peggio di così non si poteva fare..le prime due partite sono state catastrofiche..però voglio guardare i segnali positivi che vengono dalle mazze su tutti ortiz e gonzalez..ed è anche vero che di fronte ci trovavamo texas con un grande attacco no i pirates..speriamo nel riscatto stasera…

  2. Bè… il pigiamino è pure marcato Candy Candy e fa uno scadore della Madonna… Livellato anche Clay (e pure a Papelbon gli han dato la medicina….) e sweep…. Viste le partite, Texas sembra la classica “Consciousness Team”, dopo la cavalcata 2010 hanno acquisito una consapevolezza che li fa girare e giocare sciolti sciolti… Hanno solo WIlson come partente decente ma…. di sti tempi è meglio star zitti sui “partenti decenti”… Dai facciamo che la season comincia domani, e prendiamoci i lati positivi di Ell, Papi e il messicano che… lo amo già….

  3. sono d’accordo con i commenti di cui sopra,aggiungerei inoltre un carl crawford assolutamente “scandaloso”almeno per cio’che riguarda la presenza sul piatto! ha girato a vuoto due k nell’opening day da non credere…veloce e’veloce,ma se non arriva mai in base la vedo dura…

    • Sottoscrivo su tutto ma segnalo anche una buona prestazione di Youk, specie nell’opening day!

  4. …ma se lo dite voi! Io rimpiango Beltre e temo una partenza con carburazione molto lenta.

  5. Schiaffi? Sembrano sberloni, anzi come si dice dalle mie parti “sembrano portoni che si chiudono”.

  6. Sapete qual’è la cosa bella di questo inizio di stagione? Che c’è questo sito meraviglioso dove ho trovato altri fan come me dei red sox, praticamente una italy red sox nation!

  7. Vero, bellissimo che ci sia questo spazio tra italiani appassionati di baseball e soprattutto tifosi dei Red Sox.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.