TOP

Se il monte frana

Se il monte frana occorrerebbe chiamare la Protezione Civile, battuta di infimo ordine ma faccio fatica a fare di meglio; purtroppo quello che era stato il nostro punto di forza in questo inizio di stagione balbettante è reduce da un passaggio a vuoto, l’ultimo giro della rotation chiama una bella media ERA sopra l’8. Leggo che nelle ultime tre partite i nostri avversari hanno segnato rispettivamente cinque, sei e quattro punti prima che i nostri dessero segni di vita. Non c’è molto altro da aggiungere se non chiedersi se sia un momento dovuto a bioritmi negativi o se sia un trend molto pericoloso per l’immediato avvenire.

Ovviamente non sono certo io ad avere una risposta logica a questo quesito, credo però che sia possibile un “rimbalzo” per tutti, sotto un certo aspetto mi fa più paura quella che sembra una certa fragilità difensiva pagata a caro prezzo anche ieri notte, se ad un monte di lancio con qualche problema aggiungiamo una difesa “ballerina” andiamo a sbattere contro un muro. Diciamoci però che se vogliamo chiudere la difesa a tripla mandata il catcher deve essere Ross non AJ Pierzynski.

Il momento poco brillante ha intanto mietuto la prima “vittima” eccellente … se così si può dire; Nava fa il salto all’indietro in cambio (momentaneo) di Wilson che servirà stasera per dare una mano extra ad un bullpen fin troppo sfruttato in questi giorni dato che i partenti cedono presto. Ovviamente poi tra brevissimo ci sarà il fin troppo atteso ritorno di Victorino, troppo atteso perchè sembra il ritorno del Messia e perchè non credo che possa poi risvegliare qualche compagno in difficoltà, infatti se Nava sembra aver perso tutto il feeling giusto non è che Sizemore e Bradley stiamo facendo sfracelli, il primo è in una buca con una valida in 26 turni, il secondo è a 2/23, onestamente con un trio di esterni che producono così poco non si va da nessuna parte. Per chiuderla con Nava non posso che augurargli di riguadagnare la fiducia che ora gli manca, il giocatore ha saputo rinascere in passato come l’araba fenice, addirittura all’inizio del 2012 era stato tolto dal 40-men roster, nel 2013 diventò un elemento chiave per il trionfo.

Due parole sul duo B&B (Bogaerts & Bradley) : non so cosa si sperava ma il primo ha ancora da compiere 22 anni, il secondo ha come massima aspirazione quella di diventare un buon giocatore, non sarà mai il sosia di Trout. Qualche passaggio a vuoto non deve farci disconoscere la logica : Bogaerts deve imparare ancora tantissimo ma ad oggi è ancora allo stadio di “promessa”, il secondo se andrà bene diventerà il nuovo Juan Pierre (nome suggeritomi in passato dal mio mentore) un bel esterno difensivo ma non certo un uomo su cui costruire una franchigia.

Annata complicata anche più di quello che fosse logico attendersi, il meraviglioso bilancio di 13W-6L accumulato l’anno scorso contro i pigiamini credo proprio che quest’anno resti nel mondo dei sogni; ciò non toglie che vorrei vedere il nostro team mettere un po’ in crisi quelli del Bronx a partire da Pineda stanotte; il quale, ne sono sicuro, si presenterà stasera con le mani più pulite che mai si siano viste. Il pine tar per me se l’è scordato a New York.

Share

22 comments. Leave a Reply

  1. E si! Vedere i sox ieri è stata dura….. Pensavo ad Ellsbury, vederlo con quella maglia dopo l’anno scorso, per me, è ancora dura, vedere gli esterni ballerini al seguito della palla più che giocatori di baseball mi ha mortificato ed avvilito, senza poi contare la pessima partita di Lester che per me, ad oggi, a parte BIG papi, resta una certezza.
    Lo so e’ ancora presto, come diceva il nostro amico speriamo che sia solo una serata da bioritmo negativo, ma purtroppo forse manca sostanza…….

  2. Giacomo

    E il nostro blogger sbaglia!:) Pineda allontanato dopo 1.2 IP per un enorme traccia di pine tar sul collo…ma lo fa di proposito??

  3. Angelo Mozzetta

    vista al “McGreevy’s”…ragazzi, il momento dell’allontanamento è stato esilarate! (oltretutto, credo abbia deciso in modo irreversibile la gara dal punto di vista psicologico…)
    Grandissima partita dal monte, stavolta: Lackey s’è fatto 8 inning interi con un solo run concesso, 7 hitter ok ma nei momenti decisivi non ha mai tremato. Qualcosa in difesa i pigiamini hanno concesso, questo è certo, però degli errori bisogna anche saper approfittare. GO SOX!!!!!

  4. roberto

    Che squadra, anzi che monte di pazzi…:) grande lackey!!:) go soxx!!!

  5. Davide

    L’idiozia è andata oltre la sopravvalutazione di Pineda da parte del blogger…
    Codesto ha preso un paio di punti al primo e si è depositato tre dita di catrame sul collo al secondo inning… un Gigante… ora si becca la 10-games suspension e fa***lo i pigiamas senza lui e Nova un paio di giri, noi abbiamo i nostri casini…
    Lackey stellare; i suoi due ultimi passaggi a vuoto sono stati molto diversi, nel Bronx è stato legnato, in casa contro gli O’s non aveva controllo (4bb in 5inn un assurdo per lui). Se il Fighter va per strike coi suoi 3 lanci (fb, cutter e cb) son kazzi per tutti, anche per sti roventi fu***ng yanks….
    Una cosa al prode Max e al suo articolo OTM: comunque la si giri, l’estensione a Lester SI PUO’ fare. POTERE nell’accezione di opportunità; rifirmare Ellsbury a quelle cifre era ridicolo, specie con JBJ dietro. Rifirmare Salty a quelle cifre era ridicolo, specie con Vasquez/Swihart dietro. Rifirmare Drew alle cifre di Boras è ridicolo, specie con Bogaerts dietro. E invece, non ci sono Owens, Webster, Barnes, Ranaudo, Ball o Lackey Doubront che tengano, il #31 se non si estende è solo per un divieto (legittimissimo, s’intende) del trio lescano che vieta dei 6/7 anni ai pitchers… e anche ai position players, con la dolce eccezione di Pedey…

  6. mauro

    Speriamo che ricominci una tradizione che ha caratterizzato la scorsa stagione, almeno nel primo periodo: le calzette rosse che smentiscono clamorosamente le accurate analisi del giorno prima.
    Il monte questa notte ha fatto il proprio dovere alla grande: 84 strike su 111 lanci in otto inning completi con solo un ER sono numeri di eccellenza. In particolare ho apprezzato la chiusura del 5°, un inning che normalmente John Lackey tende spesso a rendersi complicato, con l’eliminazione in fila dei temuti leadoff Ellsbury, e Jeter, che invece hanno chiuso l’incontro a 0/4, .
    Lo SS del bronx in particolare non è stato particolarmente brillante in difesa: oltre all’unico errore attribuito dallo scorekeepers, secondo me ce ne stava un altro al secondo su battuta di Pierzynski e, sempre a suo demerito, la mancata chiusura del DP su JBJ al nono.
    Finalmente l’attacco di Boston ha dato segni di ripresa, arrivando alla doppia cifra di H, anche se gli esterni hanno connesso il ridicolo bottino di 1/13: è un problema! Personalmente sarei indulgente con il solo Sizemore: un campione reduce da un terribile infortunio, che potenzialmente potrebbe avere enormi margini di miglioramento.

    • Davide

      “…accurate analisi…”
      Amo il Mauro…

      • mauro

        Anche io ti amo Davide, ma mi sento in dovere di precisare che siamo entrambi etero e mai abbiamo avuto il piacere di incontrarci personalmente 🙂
        Detto questo sappi, o mio Davidone, che avrai una birra gratis appena ti capita di venire nella capitale!

  7. Salvo

    Scusate la mia totale ignoranza sull’argomento..
    Cos’è la pine tar??

  8. Salvo

    Ma soprattutto perché ha usato una sostanza in modo talmente evidente, e visto che tutti se lo aspettavano?

    • mauro

      L’ipotesi più probabile è che Pineda è un idiota.

      • Davide

        Ahahahahahahaha……..
        SINTESI ed EFFICACIA insegnava un mio Stimatissimo Prof…

  9. 2five34

    Ovvio che Pineda usi Pine Tar. 😉 E con lui il monte che frana è quello dei pigiamini!

  10. Max

    Vi pregherei di smetterla di fare della facile ironia sul povero Pineda, altrimenti ci esponiamo a inevitabili critiche su twitter:
    “the Red Sox are a bunch of hippocrates”
    http://www.overthemonster.com/2014/4/24/5645698/twitter-question-theater-the-pineda-incident
    Ippocrati che non siete altro!

    • Davide

      Non ci credo…
      Ma sai che non ho ancora capito se fosse ironico intenzionale o no?!?!?!?!?
      Domanda per il MIO UOMO: Mauro, più idiota Pineda o Katia Cassetta?

      • Max

        Il 7 aprile scrisse: “I’m not feeling going to school tomorrow and dealing with my teachers” … come dire, un po’ lo sospettavo!

  11. Salvo

    Bah, lo vedevano cani e porci che aveva quella sostanza sul collo, non era nemmeno nascosta.. Faccio fatica a comprendere giuro

  12. Salvo

    Davide, io una discussione ravvicinata con Katia Cassetta comunque me la farei.. Tu che dici??
    Ma… Vogliamo parlare di Matsusaka closer???

  13. Salvo

    Venghino siori venghino.. Benvenuti alla fiera degli orrori by RedSox!

  14. Euro

    Madonna che brutta roba che ho visto stanotte, ho resistito fino al quarto poi sono andato a dormire, vedo che per il resto non mi sono perso niente.
    Mah, brutto pitching, orribile difesa, turni in battuta pessimi, la stagione è lunghissima ma certo non c’è da stare allegri.
    Ah, qualcosa mi son perso, l’ultimo inning di Carp sul monte che concede 5 basi ball deve essere stato uno spettacolo 😀

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.