Un saluto a tutti

Mando un semplice saluto a tutti da Fukuoka, città dove ho visto giocare la miglior squadra giapponese del 2014 in un dome infinitamente migliore di quello dei nostri amici Raggetti della Florida e infatti non a caso la MLB organizzò qui un girone del World Baseball Classic. Finalmente riesco ad avere una connessione decente perchè quelle che ho avuto fino ad ora facevano sembrare dei lanci al rallentatore le bombe che tira Aroldis Chapman.

Premetto che ho visto ovviamente solo le condensed, con tutto quello che ne consegue. Mi pare però di poter dire che la squadra abbia assorbito lo choc della partenza dell’intera rotation campione 2013 in maniera accettabile. Dobbiamo farci un attimo l’abitudine al fatto che un pitcher giovane (es. Webster) ne tiri una ottima ed una da mani nei capelli. Piuttosto ditemi voi cosa dobbiamo fare con Jackie Bradley : non batte valido da quando c’era Saragat come Presidente della Repubblica, però in difesa compie miracoli con una naturalezza sconcertante ed anche il buon Koji Uehara si aggiunge all’elenco di coloro che devono pagagli una birra per avergli salvato il c… , diciamo la casa che è meglio. Quant’è il limite accettabile per cui possiamo supportare un giocatore con queste caratteristiche così particolari ? Ovviamente gli concederemo altro tempo per farlo sembrare un battitore accettabile, Middlebrooks per esempio lo teniamo anche se sono due anni che non gioca in maniera decente, però prima o poi Bradley dovrà farci intravedere qualcosa, un barlume di pericolosità offensiva … altrimenti non ci restano molte alternative e sarebbe un peccato enorme perdere quello che già ora dovrebbe vincere il Golden Glove.

Due cosette per chiudere : ha parlato David Ortiz (come al solito senza tanti peli sulla lingua). Per dire che lui aveva consigliato alla dirigenza di prendere Cruz lo scorso inverno. Questo intervento di Big Papi mi piace pochino, mi pare abbastanza intempestivo, diciamo che Ortiz sente il peso degli anni e sa che non avrà poi tantissime altre chances di provare di vincere qualcosa e vuole spronare i vertici a costruire una squadra che possa essere un contender. Comunque queste invasioni di campo non vanno benissimo, ovviamente Ortiz ha un’autorità che forse nessun altro giocatore può avere nella squadra in cui gioca ma è bene che stia al suo posto.

L’altra cosa è che mi è piaciuto molto il dialogo nella message board su contratti, braccini corti, prospettive future, etc. etc. Ovviamente ci siamo già detti che questa squadra messa così com’è oggi non avrà chances nemmeno nel 2015, dobbiamo credere al mercato aggressivo che alcuni pronosticano o no ? Io qui faccio un po’ fatica, nel senso che vedo cozzare frontalmente la necessità di munirci di un “ace of staff” con la “spending review” in auge da un paio d’anni. Non lo so … sono davvero curioso di vedere cosa capiterà, parere personale : finiremo col prendere un paio di buoni pitcher che però non credo possano sostituire il Lester mostruoso che abbiamo visto da settembre ad oggi … ed il Lackey suo degno compare.

Questo è tutto e a risentirci a breve dal Sol Levante… almeno spero, visto che dovrebbe passare un tifone proprio nella zona dove dovrei andare … peggio della nuvola di Fantozzi

Share

30 thoughts on “Un saluto a tutti

  1. Quello che scrive il blogger è ragionevole: non solo mancano i soldi, mancano gli obiettivi (Parlo di lanciatori). Quali assi potrebbero ragionevolmente andare sul mercato nel 2015, a prezzi calmierati, senza, altri competitori che tirino su il prezzo? La domanda è puramente retorica, nessuno noto oggi. SIccome gliassi non crescono sopra gli alberi, siamo condannati a un periodo indefinibile di vacche magre. Questo non vuol dire necessariamente ottobrate in poltrona, ma sicuramente grossi problemi a fare l’ultimo miglio.

  2. Ma no, ma dai workman che mi combini, così no miseriaccia, cmq se qualcuno ha visto la partita da l’inizio è stato bravo il nostro starter o scarsi i loro battitori? Perché ormai il recupero di bucholz me lo sogno pa notte xd

  3. Hai visto una delle vittorie dei Fukuoka SoftBank Hawks contro gli Hokkaido Nippon-Ham Fighters??? Eheheh grande YaFuoku Dome, leader in PL

      • Per curiosità che voi sappiate c’è qualche modo per vedere le partite della npb su internet (giusto per curiosità)?

        • Premesso che capirci qualcosa non è facilissimo, la percentuale di coloro che parlano inglese è circa dello 0,1 %, l’altra sera a Fukuoka sul maxischermo (veramente maxi) vidi una pubblicità su una cosa tipo MLB.TV però solo della Pacific League. Di più non ti saprei dire

          • Esiste una TV solo per la Pacific League…ma per gli ip europei non è possibile vedere le gare se non erro e ho imparato da anni a seguire la NPB da siti giapponesi. Ultimamente anche la KBO e la CPBL

  4. Ho visto il condensed e direi che dopo un inizio molto difficoltoso poi Buchholz ha fatto una buona partita, grazie ad un paio di brutti errori degli ci aveva anche portato in vantaggio all’ottavo, poi con 110 lanci lanci sul groppone quel fenomeno di Farrell ha deciso di fargli affrontare il cuore del lineup angelino e Trout l’ha cacciata fuori, decisione veramente incomprensibile.

  5. Per curiosità sono l’unico che sta sera a ben pensato di farsi un po di sangue marcio ammirando queste prestazioni ?

  6. Mi sbaglio o questa scena somiglia a quella di ieri sera ? Perché lasciare Trout all’ottavo ad un pitcher che aveva già 100 lanci sul conto ? Peraltro ottimo Rubby oggi

  7. Cosa fare con Jackie Bradley, ardua questione. Essento un outfielder, ha una media battuta che prevede il pagamento del biglietto per entrare al Fenway Park. D’altra parte non possiamo assolutamente lamentarci delle sue prestazioni difensive, essendo in grado di coprire territori immensi con efficacia. All’inizio di stagione scrissi che bastava mandarlo a battere per vedere concreti miglioramenti, ma, a parte qualche sprazzo qua e là, sicuramente non si è avverato quanto sperato. Ora però occorre chiarirsi sulle aspettative. Bradley ha una media vita di .297 nelle minors, non è uno slugger e, se proprio vogliamo allargarci, possiamo ragionevolmente sperare che incrementi la sua media per stare stabilmente intorno ai .250 al Fenway Park, che fra parantesi non si adatta affatto alle sue caratteristiche. Possiamo accontentarci? E’ una media accettabile per uno che dovrebbe ricoprire il ruolo di leadoff dei BRS? Sopratutto cosa ci facciamo con JBJ se abbiamo già Holt per quel ruolo?
    Dubito che avremo risposte definitive a queste domande nel corso della stagione. Sicuramente JBJ, verrà ancora mandato a battere e vedremo alla fine dell’anno cosa dire. La cosa preoccupante è che non mostra i tipici alti e bassi delle giovani promesse, ma è stabilmente mediocre, e questo non fa ben sperare sulla sua futura carriera.

  8. Saremo anche ultimi in campionato, ma la.goduria che mi ha dato vedere quella palla uscire dal campo, dopo un lancio praticamente in faccia, è stata davvero tanta

    • Sono tanti i segnali positivi. Uno importante è che ora vinciamo gli one run game che prima perdevamo. E poi c’è Yoenis. Un giocatore che quando vestiva verdegiallo flammone aveva su di me un fascino molto meno accentuato. E’ singolare come un semplice cambio di casacca possa far variare i giudizi!

  9. It is rare for me to uncover something on the web thats as entertaining and intriguing as what you have got here. Your page is sweet, your graphics are great, and whats much more, you use source that are relevant to what youre saying. That you are undoubtedly one in a million, well done! daeckcdaekag

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.