TOP

Un “magico” 69

Mi rendo conto che il titolo presta il fianco a facili ironie, ma sappiate che non ho intenzione di parlare di acrobazie da Tripla X, bensì semmai di baseball di Triplo A, infatti i Sox in questa ultima settimana non dovrebbero portare il nome Boston, bensì quello Pawtucket.

Avevo una paura, che il nostro gruppo di ragazzotti imberbi e forse nemmeno molto di talento non riuscisse nemmeno a pareggiare il totale di vittorie raccolto dalla scombiccherata banda capitanata nel 2012 da Bobby Valentine. Alleluja !!! Ce l’abbiamo fatta !!! Abbiamo addirittura l’occasione per fare anche meglio, quattro partite per arrivare almeno a 70. Il dubbio onore di essere lo skipper dei peggiori Sox da decenni merita di restare sulle spalle di Bobby V.

Se però i peggiori Sox sono quelli del 2012, non è che quelli del 2014 siano poi tanto meglio, sembra un gruppo di scolari un po’ somari con grosse necessità di ripetizioni ed infatti gli insegnanti sembrano aver già assegnato i compiti delle vacanze ad alcuni; di sicuro Castillo dopo due anni di assenza causa i suoi problemi con la famiglia Castro giocherà di sicuro una Winter League, probabilmente quella di Puerto Rico; un altro che dovrebbe essere impiegato quest’inverno per ricercare un po’ più di forma è Middlebrooks, i Sox infatti avrebbero espresso il desiderio di vederlo in azione da qualche parte al caldo dei Caraibi, la cosa poco bella è che il giocatore nicchia. Scusatemi ma se davvero è così non ci siamo proprio : già Middlebrooks resta in formazione solo grazie ad infortuni ed a mancanza di un’alternativa plausibile, se poi non accetta di sottoporsi ad un percorso richiesto dal management allora può davvero togliere il disturbo.

Per il resto c’è da segnalare che parecchi si rendono conto che ormai abbiamo più esterni che capelli in testa, ci sono tante cose da decidere; per esempio si comincia a dire che un personaggio come Cespedes debba giocare a destra, dove può far valere il suo braccione ma non sotto il Monster che sembra essere per lui un rebus irrisolvibile, spostandolo però pesterà i piedi a Victorino anche se occorrerà vedere cosa ci potrà dare il magico hawaiiano; resta poi il grosso punto di domanda chiamato Allen Craig; le sue cifre non le scriverò, per carità di patria, ma siete comunque in grado di leggervele da soli, il dubbio di aver acquisito la “bufala del secolo” comincia ad albergare nella mente di parecchi, leggo anche di molti scout che si arrovellano non capendo come far uscire da questa buca un giocatore che aveva dimostrato di valore.

Fatto sta che siamo all’ultimo capitolo di questa disgraziata stagione, posso avvisarvi che il dubbio se Jeter giocherà o meno l’ultima serie al Fenway non mi fa dormire la notte (ovviamente scherzo), non scherzo invece quando dico che finisco la stagione con un dente un po’ avvelenato, essere passati dal trionfo del 2013 a questo obbrobrio è triste. Che in Yawkey Way ci sia la volontà di invertire il trend degli ultimi 5-6 anni (con l’esclusione della magnifica eccezione 2013) è un dubbio assolutamente legittimo. Non manca molto ed avremo la risposta … la stove league è finalmente vicina.

Share

14 comments. Leave a Reply

  1. Greed17

    Credo di non sconvolgere nessuno dicendo che molto capiremo dei piani in quel di Yankey Way con il mercato, principalmente la caccia ai due primi di rotazione che tanto speriamo (caccia che comunque non sembra essere cosa facile dato che in free agent c’è poco). Nel mentre grande nottata di Vazquez, che se diventasse continuo anche in attacco sarebbe un ricevitore da sogni.
    Primo HR anche per Castillo che nonostante la lunga astinenza forzata dal gioco, sembra iniziare a ingranare (soprattutto in difesa). Infine chiude la stagione con una serie positiva Webster che sembra un po migliorato anche se continua ad avere qualche problemino di controllo.
    Detto questo 70 W fatte e mi piacerebbe aggiungerne altre 2 nella serie finale.

  2. Davide

    Jeter ha annunciato che giocherà dh a Fenway.
    Un Grande.
    Un Grandissimo.
    Finirà la sua carriera nel giusto Stadio, il più importante e magnifico del pianeta.
    A sinistra del New England ad alcuni brucia, una minoranza a dire il vero.
    Profondo Re2pect all’uomo, fosse stato per Girardi, manco l’ha fatto uscire ieri all’ottavo con 2 out sul 5-2 per la standing ovation…

  3. Roberto

    Grande davide!massimo rispetto per jeter!

  4. Angelo Mozzetta

    Respect per Jeter…ma che sonno ‘sta partita…

    • ADG66

      Almeno un double play in questo nono inning, invece Girardi e il challenge

      • ADG66

        niente challenge

  5. Max

    Non male Wright e con Castillo ci sarà da divertirsi

  6. Giacomo

    Sarà inutile.. Ma è sempre un piacere!! 9-0 e Castillo mi piace troppo!

  7. mauro

    the most impressive rookie of the year ha avuto vita breve! Unica nota stonata Allan Craig, che in questo line up è imbarazzante come un schizzo di m..elma su un vetito da sposa. Non abbiamo nessun giocane da sperimentare in prima?!. Craig è un campione, ma ora non è in condizione di giocare ad un livello decoroso, meglio se sta in panca.

  8. mauro

    Certo che coi pigiamini è proprio scoppiata la pace! Mai come questa volta ho visto incontri così rilassati, quando normalmente sono di intensità da playoff. Per la noia sono andato a vedere Cincinnati. Andate a vedere come si gioca l’ultima di regoluar season da eliminati!

  9. Greed17

    Intanto si inizia già a parlare di rinnovo per Cespedes, anche se a quel che si dice lui non è molto convinto, probabilmente vuole vedere che squadra sarà costruita questo inverno si dice che abbiamo tanti soldi da spendere…. mah speriamo che se è vero non li buttiamo in ciofeche

  10. mauro

    Titolo della news di oggi sull’official website dei Red Sox: “Red Sox reverse course a year after World Series title”
    Spero che si rendano conto che per rompere la maledizione “anno dipo WS tifle” occorre vincere di nuovo, perché quest’anno è andato e la maledizione è stata efficacissima.

  11. vaughn#99

    bella partita a’s vs. kc…continuo a ritenere inutile la partita per la wild card, però è stato un bello spettacolo

    • mauro

      La partita di wild card è utile solo per il division winner che arriverà alla omonime serie con la rotazione settata contro avversari che non godranno di tale vantaggio. Lo scorso anno, per esempio, noi abbiamo goduto di affrontare la ns bestia nera Price solo in gara 2 (castigandolo peraltro). Nell’altra lega PIT invece ha potuto schierare Liriano sono in gara 3, finendo per essere eliminato 3-2. Forse se avesse potuto lanciare due volte nelle prime 4 gara l’esito della serie avrebbe potuto essere opposto.

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.