TOP

L’attesa

Scrivo ora, tre ore scarse mancano alla prima visita degli Yanks al Fenway, che è sempre un evento e con quelli del Bronx che sembrano oggettivamente meglio di ciò che ci aspettavamo, non saranno certo delle passeggiate. In più, col monte di lancio che ci troviamo, erratico come nessuno, non esiste una partita facile in questo emisfero nemmeno a cercarla col lanternino. In quali condizioni si presentano i nostri alla serata nella quale occorre vestire la “giacca buona” ?

Le condizioni le avete viste anche voi, non sappiamo letteralmente cosa possa offrire il nostro monte, i partenti ma anche i rilievi. Nella serie vinta con Toronto, squadra con un lineup potente ma con un monte che pareggia il nostro, abbiamo visto tutto ed il contrario di tutto, cose positive come la bella prova di Porcello o le salvezze “vintage” di Uehara, ma anche un’altro match dove non siamo stati capaci di presentare un pitcher che fermasse le mazza canadesi. Dico brevemente le mie sui casi più scottanti :

1) Buchholz a mio parere è stato orrendo e continua nella sue altalene (e sarebbe la meno), continua a dare l’impressione di essere davvero poco solido mentalmente (ed è un casino). Mettete questo : un pitcher si trova 4-0 in vantaggio, mette un uomo in base e comincia a dare l’impressione che la partita gli sfugga via, ditemi se è possibile. Leggo però in giro una cosa che mi lascia abbastanza interdetto : i guru sabermetrici continuano a dare fiducia a Clay, perchè le statistiche avanzate lo fanno vedere in una luce migliore rispetto a quello che sembra. Spero abbiano ragione loro ma resto tanto, tanto, tanto perplesso.

2) Miley invece fa paura anche ai sabermetrici, tanto è vero che mi chiedo se non era il caso di fargli saltare gli Yankees, col giorno di riposo al giovedì avremmo potuto, ovviamente invece Farrell gioca col “manuale”. Io che ho sempre amato quelli che fanno scelte un po’ contro-corrente lo avrei apprezzato, continuasse col rendimento da mani nei miei scarsi capelli e con un paio di ragazzi che a Pawtucket son partiti alla grandissima, si potrebbe anche pensare all’infortunio di prammatica.

3) Il campione di partite è ancora piccolo ma comincio anche a pensare che anche il bullpen sia non proprio fortissimo : Varvano già andato, Mujica che continua ad essere impiegato per motivi comprensibili ai più quanto la meccanica quantistica, Ross che ci da la misura di quanto poco fosse valutato Ranaudo visto che abbiamo fatto uno scambio alla pari. Insomma … anche qui non c’è da stare tranquilli e considerando che gli Yanks hanno il duo Betances – Miller c’è da stringere le chiap…

Siamo questi : costruttori e distruttori, meravigliosi ed avvilenti, alfa ed omega, yin e yang. Con questo menù aver chiuso il primo mese con un 12-10 non è per nulla male. Due meglio del par direbbero i golfisti e continuassimo a guadagnare due partite su media .500 al mese si finirebbe a quota 87. Io la firma la metterei già oggi …

Share

16 comments. Leave a Reply

  1. Salvo

    Andare a lavoro dopo aver letto di aver perso sull’home run dell’innominabile mi mette una carica impressionante…

  2. pberti

    Io spero solo che il coglione col cappuccio azzurro che c’è costato un punto con la sua interferenza sia espulso a vita dal Fenway, non solo per il match di ieri come s’è visto in diretta. Siamo al 2 maggio ed abbiamo già perso i due catcher titolari : non va per nulla bene

    • Greed17

      Ma quindi ora saliamo qualcuno o prendiamo un altro Leon?

      • pberti

        I report dall’America dicono che verrà chiamato Swihart, almeno sul breve termine, poi si vedrà …

  3. Max

    Ah … là ecchediamine!!!

  4. Max

    Cavoli ma cosa ha combinato Sandoval!!!! Era walk diretto…

  5. Max

    Sconfitta rapida, ma non indolore ovviamente … chiederei al partito degli ottimisti (sempre se lo sono ancora): Davide, Niccolò, Lilgoosy o qualcun altro che possa sottolineare elementi positivi di battere un colpo. Non per sciocca polemica, ci mancherebbe solo questo… ma perché se qualcuno ha visto qualcosa di buono in prospettiva sarebbe quantomeno confortante. Questa squadra sembra che nei momenti cruciali della partita prenda punto o manchi occasioni in attacco (una sorta di contrario di clutch). Niente di statistico o scientifico, ma è per me un’impressione ricorrente. Anche oggi nonostante le stats non siano state lontane da quelle dei pigiamini (9 valide a 8) non ho mai avuto la sensazione che potessimo davvero farcela. Forse solo nella parte bassa del 4° con HR di Pedroia, ma poi appunto ci siamo presi 2 punti al 5 inning… Certo i lanciatori sono sul banco degli imputati perché vengono colpiti regolarmente un po’ tutti, prendiamo un sacco di valide, ma soprattutto in momenti chiave … oggi Ogando, che onestamente fino adesso non mi è dispiaciuto, si becca HR al 9° per il punto della sicurezza degli avversari. Sembrerebbe che oltre a oggettive difficoltà tecniche, ce ne siano anche di psicologiche… Ripeto sono solo impressioni e mi auguro che qualcuno abbia visto anche qualcosa di diverso.

    • Niccolò

      Caro Max, so che vi annoio con le mie statistiche avanzate, ma quello che dicono è molto chiaro. Come ha già scritto il nostro caro blogger Buchholz ha avuto una sola pessima partita, mentre nelle altre tre ha visto groundballs passare da tutte le parti con una media BABIP completamente al di sopra della norma e ciò si dovrebbe normalizzare (scusate il gioco di parole) con il passare del tempo. Miley ha dimostrato stasera di cosa è capace e Porcello sta lanciando discretamente. Senza contare che sono state perse due partite per una scucchiaiata di Gardner in mezzo a Betts e Bogaerts e per una interferenza di un tifoso, ergo continuo a essere fiducioso ;P

  6. stefano70

    Bah, io al monte vedo le stesse cose dell’anno scorso, magari con nomi un po’ diversi.
    Altri nomi invece gli stessi, e stesse brutte prestazioni.

    Io diventerò ottimista solo quando vedrò un certa volontà di cambiare giocatori.

    • stefano70

      ah, dimenticavo il commento riguardo Pawtuket.
      L’anno scorso Farrell c’ha messo 4 mesi prima di chiamare qualcuno.
      Buona fortuna 🙂

  7. Capi

    Mi sembra che i commenti siano spesso troppo emotivi. Ad esempio io vedevo una buona squadra in New York quando li abbiamo battuti mentre il sentore generale era che fossero già fuori dai giochi. Abbiamo vinto diverse parte all’inizio molto frutto degli errori degli avversari, ma ci siamo esaltati più del dovuto. Ora abbiamo perso 2 incontri con NY e sembra che non ci sia più fiducia in questa squadra. In realtà sono state partite molto in equilibrio perse anche per fatalità, ieri i nostri avversari hanno fatto 3 doppi sulla linea di foul, il doppio di Mookie sarebbe stato un homer in un altro campo, ho visto 3 nostre fly ball catturate vicino al muro e i nostri esterni poco operosi. Per non parlare dei 2 ground rule dobble che nella partita precedente avrebbero portato punti se fossero rimasti in campo. Per cui su con la vita abbiamo perso 2 partite che si potevano vincere. Spezzo pure una lancia a favore di Bucholtz che ho visto prendere una serie di valide che non erano propriamente cannellate ma ground ball che finivano nei buchi. Certo non sono cosi ottuso da non vedere che il nostro monte e soprattutto il bull pen non sono al livello dei migliori team, che Napoli è completamente sfasato nel box ( ieri 5 lob, la sconfitta è responsabilità sua più di ogni altro) e che la mancanza del catcher potrebbe essere un fattore importante. Rifacciamoci stanotte!!!

  8. Greed17

    Concordo con Capi, il monte è un po debole, lo sapevamo già prima, anche se bisogna dire che per un Porcello e Miley deludenti, abbiamo un Kelly e Masterson più positivi del previsto.
    Molte partite perse sono state perse per casualità, e secondo me c’è molto equilibrio (più del previsto ) in AL est come dimostra anche la classifica e quindi ogni episodio è fondamentale

  9. Greed17

    Domanda rapidà? qualcuno sa del perchè jimenez?

  10. lilgoosy

    ciao a tutti!
    greed Jimenez credo sia un tentativo avendo messo il catcher in DL per 60 giorni e avendolo coperto con swihart evidentemente si sentivano che hanigan potesse lasciare lo spot per fare un tentativo su J.
    il mio ottimismo ha subito dei duri colpi lo ammetto, d’altronde cito il libro “one day at fenway” dicendo che il baseball è l’unico sport che più lo guardi e più ti rendi conto di non averci capito nulla.
    però tralasciando quei pochi innings di buio totale che voglio attribuire al momento dell’anno più che ai nostri, direi che come c’è stato un po di culetto all inizio ora c’è un po di sfortuna…colpiamo valide in momenti totalmente inutili mentre con 2 uomini in bade pure Hanley si trasforma in battitore orribile mentre diventa un cecchino a basi vuote …vabbe…

    per il resto di queste 2 gare su 3 con ny posso dire che di positivo c’è l’esordio di Swihart con al prima valida, e sono curiosissimo di vedere se Kelly in gara 3 confermerà un momento tutto sommato decente..
    come ha detto qualcuno prima di me, la grossa differenza tra noi e loro è che loro hanno gente capace di entrare sul monte e chiudere le partite, noi abbiamo gente che entra e o le riapre o le perde malamente.
    ma rimaniamo ottimisiti,..lo dobbiamo a tutti i tifosi che per 80 e passa anni hanno aspettato periodi cosi 🙂

  11. stefano70

    Direi che è un momento duro per gli ottimisti.

    E un momento d’oro per the ”told you” team 😀

    • Mauro

      Che bella soddisfazione! 🙁

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>