TOP

Big sale !

Al Fenway hanno esposto questo cartello :

tumblr_inline_mg48ka5Yzx1qk0wek

Cosa ci aspettiamo da questa sessione ? Mi stupirebbe che qualcuno desse altre spiegazioni a questo momento di diverso da un “salary dump”, si cercherà di liberarsi di quanto si potrà per liberare più spazio salariale per il prossimo anno; in casi rari, anzi rarissimi, si prova anche di costruire qualcosa di più duraturo, un po’ come facemmo noi coi cambi che l’anno scorso ci portarono Cespedes, Craig e Kelly … cambi che non c’hanno certo proiettati verso un futuro radioso e che anzi ci lasciano in casa una ventina di milioni di dollari da pagare per i prossimi anni per uno che sembra un ex-giocatore.

C’è solo un problema : non è che ci sia moltissimo da vendere e quello che c’è non è detto che incontri molti amatori, non è che siamo nella condizione di quelli che provano di vendere cubetti di ghiaccio in Groenlandia ma non siamo molto distanti. Normalmente in questi casi i giocatori che diventano free-agents a fine anno sono quelli più appetibili e noi ne avremmo, Napoli e Victorino per esempio, solo che serve una dose extra di fantasia per immaginarsi che ci sia qualcuno interessato a giocatori in chiaro declino fisico e tecnico come i nostri due veterani.

Diverso è il discorso su Pedroia, come paventato da alcuni di voi Dustin potrebbe essere un obiettivo appetibile per qualcuno, obiettivo costoso nel senso che la contropartita che i Sox richiederebbero sarebbe pesante. Ovviamente non parlo dello scoramento che prenderebbe tutti noi in questo caso, sarebbe il perdere un’altra bandiera, una delle poche che c’è rimasta; la nostra dirigenza ha dimostrato che è capacissima di mettere una bella pietra su qualsiasi tipo di sentimento, vedremo cosa ricapiterà, certamente il fatto che Pedey sia tornato in lista infortunati allontana forse la possibilità d’una trade. Tra parentesi aggiungiamo che anche il nostro (ipotetico) carro da undici sul monte che avrebbe riscosso interesse, ovvero Buchholz, è ovviamente fuori mercato dato il continuo problema infortuni, come facilmente ipotizzato gli infortuni di Clay sono di durata misteriosa, quello attuale che fu detto doveva durare sei settimane ne durerà molte di più, siamo già a settembre come fine prevista, posso anche aspettarmi che a settembre ci venga detto che è inutile forzare il ritorno e se ne riparlerà a marzo.

Quindi prepariamoci a qualche partenza, Uehara, forse Layne, un De Aza … insomma giocatori simili potrebbero anche lasciarci, non credo che ci lasceranno i “big contracts” che tanto hanno deluso, di pazzi come i Dodgers che ci prendono un Crawford non se ne vedono all’orizzonte. L’ultimo capitolo su questo tema-mercato è l’incubo che ho io : cosa accadrebbe se qualcuno arrivasse con questa offerta “dammi Bogaerts (o Betts) e se me lo dai sono disposto a prendermi anche il Panda e Porcello (puta caso).”  Dite che è solo un mio incubo ? Certo … una cosa del genere non s’è letta da nessuna parte, ma il famoso scambio coi Dodgers nacque proprio così : un giocatore che fu il motore dello scambio (A-Gon) e la determinazione dei Dodgers a prenderlo che li indusse a mangiarsi anche i contratti di giocatori forse non voluti.

Non c’è molto altro, ci tengo a ringraziare tutti quelli che m’hanno detto di tenere aperto il blog. Onestamente però se viene a mancare il divertimento non è che ci siano tanti stimoli … semmai potrei cederlo a qualcun’altro. Qualcuno è interessato ?

Share

11 comments. Leave a Reply

  1. Max

    C’è una frase del pezzo “Così non ci si pensa più” che, per ironia della sorte, mi è rimasta nei pensieri: “un blogger dei Pittsburgh Pirates avrebbe continuato imperterrito a scrivere durante i 20 anni di fondo classifica che s’è sorbita la franchigia di Steeltown?”
    Lasciando da parte per un attimo le implicazioni che ciò comporta per l’Italian Nation, vorrei soffermarmi sul concetto di base. Onestamente temevo una cosa di questa stagione sfigata – ovviamente l’ho già scritto, tanto per non ripetersi! – e cioè che sbracassimo, visto che non potevamo competere… purtroppo così è accaduto (ci sarebbe da congratularsi innanzitutto con il buon Farrell) e mi par difficile ora separare il grano dal loglio. Però, occorre rispondere ad una domanda, domanda che a tutti noi dovrebbe sollecitare il paragone con il fantomatico blogger di Pittsburgh: ma noi abbiamo un nucleo di giocatori forti su cui ricostruire nel breve termine e in prospettiva futura? Oppure la ricostruzione richiede tempi lunghi? 20 anni? Beh, Pedey, Bogey, Betts, Holt per le mazze e per i lanciatori Tazawa, poi… arriverà Owens? Rodríguez si può aggiungere? Miley si stabilizza? Per Porcello chiamiamo il norcino? Ed è così che cominciamo i dubbi, che riguardano soprattutto i partenti e purtroppo ricostruire una rotation è una cosa dannatamente difficile e lunga … Ci restano poche chances, se non i free agents del mercato invernale e, occhio e croce ne dobbiamo pescare 2 – non l’abbiamo mica già detto, vero? – e qui, però, ci potrebbe essere una buona notizia, perché per il prossimo anno abbiamo impegni per “soli” 103,9 MLN (baseball-reference), 2 big contracts ci starebbero (specie se facciamo ulteriore spazio… basta anche poco) e potrebbero allontanare un po’ l’incubo di rimanere 20 anni fuori dal baseball che conta … se così fosse – arrivano 2 aces – Paolo Chedioceloconservi rimarrebbe? …Sarebbero 3 aces al prezzo di 2…

  2. Giacomo

    E comunque Big Papi fa sempre emozionare..bella partita!!

    • franz6201

      …che stai dicendo Willis…?…Un abbraccio Paolo..(senza di te non si va da nessuna parte)

  3. Greed17

    “oh capitano mio capitano”
    Eh si sono in piedi sul tavolo della cucina

  4. Salvo

    Victorino è degli Angels, il primo è andato. Grazie per la postseason 2013, tante tante grazie, ma arrivederci…

    • Davide

      Oddio Salvo, non solo ottobre, pure nella regular season fu un FATTORE. Un propellente decisivo alla cavalcata.
      Si gioca per l’anello.
      E non è per tutti.
      Non è il calcio, o Juve o Milan/Inter, o Real o Barca, o City o Chelsea, o Bayern o Bayern.
      E i suoi 39 milioni se li è guadagnati e meritati TUTTI in un anno.
      Grandissimo Shane.

      • Fabrizio

        L’arrivo di un seconda base (Rutledge) per Shane é propedeutico alla partenza di Pedey?
        Paolo ha ipotizzato che il prolungamento della sua DL allontanasse questa possibilità, e se invece fosse il segno della sua prossima partenza per altri lidi?
        Lascio perdere gli ovvi commenti che potrei, potremmo fare al sensi si questa possibilità…

        • Davide

          Nation, non c’è ALCUNA chance che possa far immaginare una trade di Pedroia.
          Una proprio.
          Franchise-player, contratto team-friendly, injury prone negli ultimi due anni, avrà più trade-clause di un Broker delle Caiman… ma dai, di cosa stiamo parlando?!?!?
          Tranquillone Fabrizio, vedrai il brevilineo californiano ancora per un gran tempo a Fenway.

  5. Mauro

    Sapevo che poteva succedere, che era conveniente che succedesse, ma mi dispiace lo stesso: Victorino giocherà con gli Halos.

    Thank you, #RedSoxNation! pic.twitter.com/3gBEhw9O6X
    — Shane Victorino (@ShaneVictorino) July 28, 2015

  6. Salvo

    Vero Davide, è stato davvero un fattore esagerato, tanto che nel post celebrativo di sport illustrated, che ho, sono in 6 e lui ci sta.
    giocare con Ellsbury lo ha anche aiutato molto immagino, sia sul field che nel lineup.
    comunque non dimenticherò mai il gran salami di gara 6 contro i Tigers e il doppio da 3 rbi di gara 1 contro i Cardinals.
    grazie SHANE!

  7. Fabrizio

    Dopo l’emozione per la cerimonia in onore di Pedro Martinez ed il ritiro del 45… non posso reggere Miley. Il confronto fra i due è persino doloroso.
    Buona notte nation…

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.