TOP

La scuola è finita

Come degli allievi al termine dell’annata scolastica, anche i Red Sox oggi andranno a svuotare gli armadietti, si saluteranno, caldamente o meno non ci è dato di sapere e si daranno semmai appuntamento alla ripresa delle lezioni all’ultima decade di febbraio alla scuola primaverile di Fort Myers, Florida. Ho provato di creare un po’ di pathos, prima di tutto per me stesso, per questi ultimi due mesi di stagione, devo però confessarvi di non esserci riuscito ed anche ieri sera ho usato il pc per vedere l’NFL e non l’ultima dei nostri nella casa (ancora per poco … credo) di Terry Francona. In un certo senso il brutto del baseball è quello, coi playoffs molto elitari (sia chiaro che li preferisco così), se non sei in lotta, giocarne o vederne 162 diventa un po’ noioso e generare interesse non è facilissimo.

Alla fine ultimo posto doveva essere e ultimo posto è stato e sono dispostissimo ad ammettere che i miei desideri di evitarlo erano più che altro un tentativo di dare un po’ di sapore alla minestra che sarebbe comunque risultata abbastanza insipida, in realtà tra essere ultimi a quota 78 o terzi a quota 80 cambia davvero poco ed anzi, reggere il fanalino di coda per il secondo anno consecutivo, semmai rende tutti più consapevoli della difficoltà della strada che abbiamo davanti a noi, di quanto sia in salita il sentiero che dovrebbe portarci ad essere dei contender non dico perenni, ma almeno più frequenti, infatti ricordo a tutti che la postseason ci ha visti protagonisti solo una volta nelle ultime sei stagioni.

Per tornare all’esempio scolastico abbiamo anche avuto la notizia che il preside Farrell tornerà in carica, salute permettendo, ed anche il resto del corpo insegnante tornerà a tenere lezione ai nostri virgulti. Fatemelo dire subito : decisione che non capisco e che mi sembra profondamente errata. Farrell ha cavalcato l’onda di quel 2013 dove le coincidenze astrali fecero in modo che anche le galline facessero latte, ma per il resto ha una carriera manageriale che si può definire mediocre ad essere buoni e che quelli che sono meno buoni definiscono abbastanza fallimentare, prima in quel di Toronto e poi negli ultimi due anni da noi. Quale sia il valore aggiunto che può darci Farrell non lo capisco, visto che anzi la sua assenza non sembra certo aver fatto male alla squadra in questi ultimi due mesi. Se questa conferma sia legata al rispetto per quello che sta passando causa la sua malattia, lo posso capire umanamente ma non ci porterà certo lontano; aggiungo poi che è tutto il pacchetto di conferme a lasciarmi almeno perplesso, per esempio avrei voluto vedere un coach di terza meno “creativo” di Brian Butterfield.

Alla fine quindi il risultato di due anni sul fondo è via Lucchino – via Cherington – dentro Dombrowski … sinceramente un po’ poco. Faccio un parallelo con l’altro giochino di Mr.Henry (il Liverpool); ieri è stato tardivamente defenestrato il manager (Brendan Rodgers), prendendo una decisione che andava presa la scorsa estate, ora ovviamente è tardi perché la stagione avrà la zavorra di scelte fallimentari compiute da lui, speriamo di non ripetere l’esperienza a Boston con un cambio in corsa (che di solito serve a poco) quando invece il cambio andava fatto nella off-seson.

Si chiude quindi la stagione, come al solito tra breve butterò giù un po’ di voti e giudizi su quel che s’è visto in questo 2015 e su dove andare a parare nel 2016 per provare l’anno prossimo di vivere un’annata un po’ più eccitante. Francamente l’esperienza di essere fuori dai giochi che contano in giugno comincia ad essere davvero avvilente.

Share

41 comments. Leave a Reply

  1. #99WildThingVaughn

    dato che (ahinoi) i nostri non faranno parte del ballo della post season, vi butto giù le mie preferenze per le varie partite:

    AL WILD CARD: HOUSTON (manco da chiedere :):):))
    NL WILD CARD: CUBS
    ALDS 1: TEXAS
    ALDS 2: KANSAS CITY
    NLDS 1: METS
    NLDS 2: CUBS
    ALCS: TEXAS
    NLCS: CUBS
    WS CHAMPIONS: CUBS

    questo più che un pronostico è diciamo un augurio…

    • JeanValjean

      il giochino dei pronostici è sempre allettante, oltre che (molto) personale.

      però, una cosa mi sento di chiedertela: come pensi che i Rangers possano far fuori Toronto, specie considerando il fatto che i Blue Jays nei playoff non dovranno (per forza) schierare quel ciccione di Buehrle..?

      • #99WildThingVaughn

        infatti questo è un pronostico fatto col cuore…usando la testa direi WS tra Toronto e Cardinals, con Toronto vincenti…

  2. Euro

    Ieri sera nonostante l’NFL e un paio di partite di MLB che valevano la pena di essere seguite ho deciso di guardarmi gli ultimi inning della stagione dei nostri amati Red Sox, e non certo per gustarmi le prestazioni dei fantasmagorici Rutledge e Allen Craig ma solo per sentire per l’ultima volta la voce di quel gran signore di Don Orsillo, molto bello il suo messaggio di commiato alla nation e molto bello il saluto dei giocatori dal dugout rivolti verso lo studio di commento da dove Don ringraziava commosso.
    Grazie di tutto Don Orsillo, per me rimarrai per sempre la voce dei miei amati Boston Red Sox.

  3. Salvo

    Ci deve essere sotto qualcos’altro che noi non conosciamo. È troppo una cosa senza senso la sua liquidazione.

  4. stefano70

    Lester in post-season!
    Già!

    Il sogno è di vedere Lester rivincere l’anello.
    Alla facciaccia di Cher e di quelli che dicevano che hanno fatto bene a mollarlo.

    Bello risparmiare i soldini e essere ultimi per due anni di fila. (insert golf-clap here)

    • pberti

      Però Stefano bisogna anche che ci diciamo che la stagione non è andata a putt… a causa dei partenti che anzi, secondo me, hanno complessivamente fatto il loro.
      Quello che ci ha fatto deragliare è stata la produzione offensiva degna del campionato lussemburghese da parte di chi invece doveva produrre … ed il riferimento ad alcuni giocatori che venivano dalla West Coast non è casuale

      • Mauro

        Ok Paolo, lo sai cosa penso di dei due compari venuti dalla California (che sono la delusione più cocente), però non mi dirai che Porcello e Masterson non ci abbia fatto rimpiangere Lester? (Per tacer del perennemente fermo ai box Clay Buchholz). Insomma siamo andati in guerra con i carroarmati di latta e le scarpe di cartone e le partite divertenti sono venute a fine stagione, quando sul monte è salito un improbabile Hill e addirittura Breslow.

        • pberti

          Caro Mauro, è vero che Porcello è stato deludente e Masterson nullo, ma diciamo anche che abbiamo trovato Rodríguez, che Miley è stato meglio del previsto e così via Alla fine i nostri partenti per WAR sono 12mi su 30 ed io ci avrei fatto la firma a marzo. E considera che se fossimo stati in contention avremmo preso il rinforzo a fine luglio. Quello che semmai è stato gravemente sottovalutato dai nostri maggiorenti è stato il bullpen pieno di gente da rubrica “Fenomeni parastatali” della Gialappa’s dei tempi d’oro.

          • Mauro

            Sul bullpenn siamo d’accordo… fenomeni parastatali è una definizione azzeccata

  5. Mauro

    Se volete vincere una copia di “Red Sox Nation: The Rich And Colorful History Of The Boston Red Sox” di Peter Golenbock scrivete una mail a joyofsox@gmail.com con il vostro pronostico. Ecco il mio, si tratta di un pronostico ragionato, il cuore direbbe cose diverse:
    ALWC: Yankees
    ALDS: Blue Jays
    ALDS: Royals
    ALCS: Blue Jays
    NLWC: Pirates
    NLDS: Cardinals
    NLDS: Dodgers
    NLCS: Dodgers
    WS: Blue Jays

    • Davide

      ALWC: Astros over Yankees
      ALDS: Royals over Astros
      Appena mandata.
      (grazie Mauro)

      ALWC: Astros over Yankees
      ALDS: Blue jays over Rangers
      ALCS: Blue Jays over Royals
      NLWC: Pirates over Cubs
      NLDS: Pirates over Cardinals
      NLDS: Dodgers over Mets
      NLCS: Dodgers over Pirates
      WS: Blue Jays over Dodgers

  6. pberti

    I pronostici del blogger :

    ALWC: Yankees
    ALDS: Yankees
    ALDS: Blue Jays
    ALCS: Blue Jays
    NLWC: Pirates
    NLDS: Cardinals
    NLDS: Dodgers
    NLCS: Dodgers
    WS: Dodgers

    Così capirete una volta per tutte che non capisco un c….

    C’è un’altra cosa sulla quale mi piacerebbe scommettere ovvero le cifre del contratto che andrà a firmare Price, specie lanciasse una bella post-season in Ontario

    • Simone

      Per Price sono pronto ad autotassarmi!!!

  7. Mauro

    Ho mentito un po’ sul mio pronostico per le WS. Proprio non ce l’ho fatta a dire Dodgers che sono invece uno squadrone, pieno di assi e con una rotazione micidiale. Non dovrebbero avere problemi a disfarsi dei Mets e li vedo favoriti anche in NLCS dove, in ogni caso, affronteranno una squadra con il record migliore del loro. Questo dovrebbe essere lo scoglio di maggior rilievo. Nelle WS, l’unico dettaglio a vantaggio di Toronto risiede fatto di giocare in casa 4 game su 7. Insomma devo solo sperare che quel genio di Don Mattingly mi faccia di nuovo gioire 🙂

  8. ADG66

    …. io dico la mia… 80% cuore, 20% ragionato, ma onestamente parlando arrivati a questo punto tutti possono avere la meglio su tutti…. e perche’ dovrebbe soffrire il cuore?
    ALWC Astros
    NLWC Cubs
    ALDS Blue Jays
    ALDS Royals
    NLDS Cubs
    NLDS Mets
    ALCS Blue Jays
    NLCS Cubs
    WS Blue Jays
    ….e credo cha la differenza la fara’ gente come Donaldson, Bautista, Encarnacion, Martin, Smoak, Tulowitzki, Price, Estrada
    Grazie Mauro per il suggerimento…. mi auguro di cuore di riuscire a vincere: “Red Sox Nation: The Rich And Colorful History Of The Boston Red Sox”
    Un caro saluto a voi tutti Red Sox Nation, andata com’e’ andata la regular season, auguro a voi tutti una buona post season e magnifiche gare per la WS

  9. Max

    Io la faccio semplice…
    io tiferò Astros, se vanno fuori tengo per i Royals, se vanno fuori anche i Royals tengo per la vincente di Rangers @ Blue Jays, se nessuna di queste squadre va alle WS, tengo per quella che ha vinto la National.

    • Simone

      Io gufo i pigiamini prima di tutto poi tifo kansas city in AL e i pirati in NL

    • Simone

      Io gufo i pigiamini prima di tutto poi tifo kansas city in AL e i pirati in NL

  10. Xtef.

    l’autunno sparge e spariglia … perchè non io? (I Cubs? non fategli vincere la WC … [sorriso])
    ALWC: Yankees
    ALDS: Blue Jays
    ALDS: Kansas City
    ALCS: Blue Jays
    NLWC: Cubs
    NLDS: Mets
    NLDS: Cubs
    NLCS: Cubs
    WS: Cubs

  11. ADG66

    __XXX______XXX__
    _X___X____X____X_
    _____X____X____X_
    ___X___xx_X____X_
    _____X____X____X_
    _X___X____X____X_
    __XXX______XXX___ HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!

    • Salvo

      Sai quando ti accorgi che arriva ottobre? Quando Rodriguez va sempre strikeout!

  12. franz6201

    …pigiamini… a letto….

  13. Mauro

    Ogni anno è la stessa cosa, ma ci casco sempre: la postseason è un altra cosa, quasi un altro sport.
    Mai mi sarei proprio aspettato che i pigiamini non riuscissero a battere neppure una hit contro il bullpenn degli Astros, così fragile a Settembre da determinare la loro caduta al secondo. Al contrario credevo che la loro eventuale vittoria potesse passare solo per uno sbracamento di Tanaka, che non è arrivato. Ero preparato a soffrire le ultime tre riprese e invece nulla, una base balle e basta. Completamente annichiliti davanti all’esterrefatto pubblico dello Yankees stadium, che non ha gradito. Musica per le mie orecchie i buu di disappunto al completamento dei turni in battuta di Gardner e Ellsbury a fine ottavo. Disgraziatamente il mio pronostico è da cestinare, che rabbia! (eh, eh eh) 🙂

  14. Skuffia

    Io avevo solo la missione di gufare i pigiamini ed è stato fin troppo facile.
    Ora tifo Royals e Pirates, ma solo per minima simpatia e non mi dispiacerebbe se vincesse Toronto comunque.
    Ma avete letto che Ciccio Ciccio Sabathia è in cura perché trinca? Non mi sta simpatico, ma mi dispiace e spero ne venga fuori.
    Invece godo come un riccio a vedere come sta proseguendo la carriera di Ellsbury (fuori dal lineup stanotte tra l’altro). Perdonatemi, su certe cose sono proprio italiano e la sportività viene a mancare totalmente.

    • Mauro

      Ellsbury era in panca perchè mancino. Anche con la sua esclusione il line up yankees ne contava ancora 4, e il libro del baseball dice che sono un po’ troppi per affrontare con qualche speranza un lanciatore mancino come Keuchel. E Girardi segue sempre il libro. Finalmente all’8° arriva il lanciatore destro e Girardi, che segue il libro, toglie Young e mette Ellsbury. Fortunatamente il cambio arriva con 1 out perchè Girardi, che segue il libro, non ha avvicendato Gardener, che sarà anche mancino, ma ieri notte era più che altro inguardabile. Secondo me quel turno è stata la chiave della partita. Gli Yankees erano sicuramente preparati a tentare una comeback nelle ultime 3 riprese e a tal fine hanno sicuramente lavorato per far uscire Keuchel in tempo. Poi però non hanno saputo produrre alcunché e dopo l’eliminazione del navajio il muro da scalare è diventato improvvisamente troppo elevato.

      • Skuffia

        Mauro ti ringrazio della precisazione perché la motivazione di stanotte non la sapevo. Però negli scorsi giorni ho letto su espn un bell’articolo che parlava dei milioni di dollari che erano finiti in panchina dopo che Ellsbury era stato messo un po’ di partite “a riposo”. Ed è stata una piacevole lettura!

    • Davide

      “Perdonatemi, su certe cose sono proprio italiano e la sportività viene a mancare totalmente.”

      Skuffia…
      ‘spetta che ci devo pensare…
      Ma sì va là, ti perdoniamo….
      🙂 🙂 🙂 🙂

    • #99WildThingVaughn

      Skuffia, sono stato a Boston e ti posso assicurare che anche lì il sentimento per Ellsbury è il tuo medesimo…ho visto anche un paio di jersey del navajo coperte di insulti scritti indossate da membri della Nation alla partita…riguardo la sportività, non fatevi una strana idea di gente che applaude una vittoria degli yankees in un bar di Charlestown…

  15. Mauro

    Un’altra cosa che mi è piaciuta la scorsa notte è la serafica espressione di Hinch, un manager per il quale, a questo punto della stagione, tutto quello che arriva è grasso che cola. Soprattutto se contrapposta a quella del digrignante Girardi, cioè quella di un uomo perennemente sottoposto a proctoscopia. 🙂

  16. franz6201

    Nel gioco dei pronostici complimenti a ADG66 e #99WildThingVaughn..Leggere poi i post di Mauro , per me così ignorante in materia , è autentica goduria….Comunque che sport complicato ma quanto fascino..

    • Mauro

      franz6201, ma così mi fai arrossire! 🙂 So di non essere un grande esperto (neppure uno piccolo se è per questo), ma bazzico il mondo del baseball da tanti anni e sicuramente sono un grande appassionato del gioco. Da appassionato posso dire che effettivamente il baseball è molto complicato e tende a catturare la tua attenzione in modo inesauribile, fino a quando, dopo mille approfondimenti, arrivi alla socratica certezza di saper di non sapere. Sicuramente, per esempio, non ho centrato il pronostico di nessuno dei due WCG, ma mi consolo perchè hanno vinto entrambe le squadre per cui propendevo. Certo che deve essere dura uscire così, dopo una sola partita, senza esserti confrontato in una serie, impegnando l’intera rotazione.

  17. Mauro

    Una cosa che sfugge guardando le partite in televisione, è lo schieramento degli infielder che cambia a seconda del battitore presente nel box di battuta. Normalmente infatti le immagini inquadrano il lanciatore di spalle e quindi quello che succede in diamante è completamente oscurato. Per esempio nella partita di stanotte, primo inning, Schwarber in battuta, non si vede bene che gli infilder ruotano tutti in senso orario andando a disporsi in tre fra la prima e la seconda. Succede anche con papone nostro e con tutti i mancini di potenza, che hanno scarse percentuali di battute in campo opposto. Nella circostanza quindi tocca al 3B Harrison coprire il cuscino di seconda dalla rubata di Flower. Flower sarebbe out sul tempo, ma Harrison perde la palla e questo costerà un punto e praticamente la partita ai Pirates. Siamo in MLB e quindi Harrison era in grado di trattenere quella palla, ma è anche vero che se gioca in 3B un motivo ci sarà. Forse se su quella palla fosse andato lo SS le cose potevano andare diversamente. Chissà. In ogni caso Arrieta ieri era una forza della natura: per regolare le 30 presenze alla battuta dei rivali ha impiegato, in media, meno di 4 lanci. I Pirates non sono riusciti neppure a farlo stancare. Proprio non mi aspettavo che il potente attacco dei Pitates potesse essere annientato in questo modo. Anche l’arbitro si è fatto coinvolgere emotivamente attribuendogli qualche strike di troppo (come quello che ha posto fien al quinto inning). Venerdì avremo il confronto fra Lester-Ross e Lucky. Due campioni del mondo 2013, da che parte possiamo stare?

  18. #99WildThingVaughn

    Comunque spettacolo la partita Cubs Pirates mi è piaciuta molto di più di quella tra yank e Astros…pathos stra più elevato…sarà che era pure una partita di division e tra due squadre mooolto seguite…
    concordo con Mauro riguardo la stranezza di una partita secca per il baseball…a me piaceva di più quando la wild card era la migliore seconda e stop senza questo preambolo…
    concordo con Franz circa il giudizio sulla conoscenza baseballistica di Mauro. :-):-):-)

    • Davide

      A me invece è piaciuta di più, di parecchio poi, la wildcard AL.
      Questione di gusti.
      (E mi scuso con Skuffia e gli altri se sono troppo italiano).

      • Mauro

        Non c’è di che Davidone mio. Questo è il blog della Nation, tutti schierati contro l’Impero del male, ci mancherebbe.

  19. pberti

    Possiamo dire quello che vogliamo, ma se io dovessi comprare una franchigia il manager che vorrei è Maddon

  20. Giacomo

    Ciao a tutti ragazzi! Per adesso playoff migliori non potevamo chiedere! Speriamo continui così, sono curioso di vedere chi riuscirà ad affondare la rotazione dei Dodgers!

  21. Giacomo

    Dopo aver visto Cole e Price prendere 3 HR in partite così importanti mi sono convinto che le WS le puoi vincere solo con i Kershaw o con i Lackey

  22. Mauro

    Concordo con Paolo, Maddon ha dimostrato di riuscire a vincere in luoghi tipicamente disastrati. Giocatori poco noti sotto la sua guida improvvisamente cominciano a fornire prestazioni strabilianti, come se avesse trovato la pietra filosofale che trasforma piombo in oro. Chi si allontana non riesce più a trovare gli stessi numeri, vedi Carl “Perfect Storm” Crawford, lo stesso Price, e anche un certo Sean Rodriguez, che ieri notte si è messo in mostra unicamente per aver messo KO un bidone di bevande. Mi stava sulle palle quando stava coi raggetti, credevo dipendesse dalla casacca, ma non era così

  23. franz6201

    …a”””” parte stanotte””””….nel gioco dei pronostici ancora complimenti a ADG66…e continuiamo così…”facciamoci del male”.. buona giornata fratelli miei di fede

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.