TOP

Siamo primi ? E’ uno scherzo ?

E’ stato difficile stamattina rendersi conto di essere primi, semmai la cosa durerà solo per una notte, ma al termine della settimana i Sox sono in testa alla division, grazie ad una buona raccolta negli ultimi 7 giorni … e grazie agli Yankees che hanno davvero maldigerito la trasferta in California. Lo abbiamo detto e ripetuto che questa squadra, seppure tra errori e qualche contro-prestazione, sta comunque galleggiando e se qualche cavallo da corsa smettesse di comportarsi come un ronzino probabilmente saremmo ancora più di corsa.

Tra questi cavalli di razza che stanno dando poco c’è di sicuro Porcello che ormai è un caso, decine di pezzi per analizzare il campionato di quello che è il Cy Young Award in carica che invece sta andando in crisi ogni giorno di più; c’è sempre l’annoso problema degli inizi partita : 5,40 di ERA nei primi tre inning, 3,74 nei successivi tre; se prendete altre cifre come strikeout, OPS etc. troverete cifre simili; questo problema lo avevamo anche visto in passato, il problema è la sua fastball che resta clamorosamente alta e non mancano i battitori di palla alta. Rimedi ? Certamente curare la tecnica che sembra un po’ essersi persa e spesso in questi casi si potrebbe anche prendere la decisione di cambiargli il catcher. Differente il caso di Price, su di lui aspetto un po’ a preoccuparmi perchè è tornato da poco da un infortunio e forse darebbe un contributo migliore se la nostra ineffabile guida tecnica non lo lasciasse a cuocersi sul monte beccando punti extra come capitato in gara-3.

Ma se siamo primi e nello stesso tempo consapevoli dei nostri punti deboli, significa che abbiamo anche dei punti positivi. Ne voglio elencare alcuni : anzitutto abbiamo il closer che distrugge le speranze degli avversari, se arriviamo al nono inning e siamo davanti … game, set and match; il campionato che sta facendo Kimbrel ha dell’irreale, se la gioca col Uehara 2013 o col Papelbon 2007, ho preso due esempi di stagioni che ci hanno visto trionfare, guarda caso nei tre anelli del XXI° secolo c’è anche l’impronta di closer devastanti; Foulke, Paps e Koji-san furono importantissimi e ciò dimostra a tutti noi cosa conta avere il closer, nel baseball di questi tempi l’uomo del nono inning è uno degli asset che è impossibile non avere se si vogliono coltivare delle legittime ambizioni.

L’altra cosa di cui non si può parlare è la bellezza di una partita vinta al pelo con un out fantastico di Benintendi (ma non scordatevi il tag di Vazquez) ed un colto rubando dello stesso Vazquez al nono inning; i nostri catcher hanno un discreto cannone nel braccio, Vazquez ne secca uno su tre, addirittura Leon è sul 40% di colti rubando. Gran cosa questa, aiuto immenso per una difesa che ha stretto le file e che dopo un inizio traballante ha settato alcune cose, purtroppo uno dei settaggi è aver messo il Panda a sedere in panchina, almeno per una discreta percentuale di partite … ma non si poteva fare diversamente. Sull’out di Benintendi, fatemi dire una cosa : in tanti avete lodato il braccione – bazooka del nostro giovane esterno ed io non posso che accodarmi a voi, ma ammirate anche il tag di Vazquez che non è per nulla banale, avendo solo una frazione di secondo per beccare quel satanasso di Altuve.

Comunque bella cosa il due su tre in Texas, sebbene con partite allo spasimo, ma abbiamo sempre detto che vincere le partite strette è un segnale molto positivo, che mette in buona luce la stagione, tra Phila e Houston quattro vittorie col minimo scarto, continuasse così … Chiudo facendo uno scongiuro per la partita di stasera a Kansas City, non per il valore intrinseco della stessa, ma per il fatto che qualora perdessimo torneremmo al secondo posto e semmai pensereste che il titolo non è stato foriero di grandi risultati. Mi sono scelto un scontro complesso, se non fosse altro per il fatto che lancerà Velazquez, che non è Greg Maddux e nemmeno Tom Glavine. Me la sono tirata ?

Share

14 comments. Leave a Reply

  1. 2five34

    Penso solo una cosa: dobbiamo vincere anche questa serie on the road prima di tornare a Boston. Dispiace per i Royals, che giocando nella città di Parker e Bacharach mi sono simpatici da sempre, ma i Red Sox sono un’altra cosa: il cuore batte lì.

  2. Angelo Mozzetta

    Strambe classifiche, confrontare le prime della classe nelle varie Division significherebbe aprire eterni dibattiti.
    Io vedo sempre il bicchiere mezzo pieno: se siamo lí nonostante i molti problemi, possiano starci eccome. Che poi non siamo una squadra da Play-Off è tutto un altro discorso.

  3. franz6201

    Yes it is…

  4. 2five34

    Appena ottenuto il riconoscimento per il miglior bullpen diventa terribile la scelta della sequenza sul monte: Velazquez, Abad, Boyer (tenuto lì finché non ha perso la partita), Scott, Maddox. Sembra incredibile, ma abbiamo perso solo 2-4.

  5. Max

    Farrell dice, come riferisce Paolo, che Porcello lascia la fastball troppo alta nella zona dello strike e questo sarebbe un problema di location, senonché il Porcello asserisce che lui cerca di usare fastball alte, semmai qualche volta dovevano essere più alte … il suo obiettivo sarebbe quello di disorientare i battitori … i quali ahinoi lo leggono benissimo e questo è soprattutto un problema di calling, lo stesso indicato nel 2015 (se non ricordo male) e per quello stesso problema lo si è supportato con non so quanti catchers lo scorso anno … personalmente, non posso proprio vederlo … u m’angusce!

  6. Angelo Mozzetta

    Citando uno striscione, o la trasmissione, fate voi.
    “E lo scherzo continua…”

    Quindi il buon Porcello dopo una stagione da Cy ha deciso di fare di testa propria.

  7. VITO

    HO PREFERITO NON SCRIVERE NESSUN POST NEGLI ULTI TEMPI XCHE PRIMA DI ESPRIMERE GIUDIZI SUI NOSTRI SOX HO VOLUTO ASPETTARE ALMENO 80 PARTITE.
    1. SALE E’ UN SUPER FENOMENO L’ AVESSIMO AVUTO AI PLAYOFF LO SCORSO ANNO.
    2. BULLPEN NON E’ COSI SCARSO COME DITE.
    3. IN BATTUTA STIAMO MIGLIORANDO MI PREOCCUPA SOLO RAMIREZ.
    4. DIFESA IN NETTA CRESCITA DOPO UN INIZIO DRAMMATICO.
    5. CLOSER DA PAURA SENZA INFORTUNI CONFERMA CHE E’ UN TOP.
    6. DD NON E’ COLPA SUA SE’ PRENDIAMO DEI RILIEVI DI QUALITA’ MA POI SI INFORTUNANO.
    7. MANAGER SARA’ IL PUNTO DI DOMANDA X TUTTO L’ ANNO
    8. TRADE SPERO CHE SI RIESCA A SCAMBIARE IL PANDA E STOP.
    9. IL PROSSIMO PUNTO DOPO L’ ASG.
    E POI HO NOTATO UN CERTO PESSIMISMO IN VOI IO SONO FIDUCIOSO E SEMPRE E COMUNQUE FORZA RED SOX

    • Max

      1 sono d’accordo con te
      2 lo dicono anche i numeri che non è così scarso, ma è un work in progress … se tornasse Smith a certi livelli mi sentirei più sicuro
      3 sono d’accordo con te
      4 son d’accordo con te
      5 son d’accordo con te
      6 beh Paolo ventilava che potesse essere colpa dello staff medico … per me se posso buttarla lì (su un SP) di Pomeranz lo sapevano e pensavano comunque di recuperarlo… per me è stata comunque una buona trade
      7 e forse anche del prossimo…
      8 mi sa che il Panda non lo prende nessuno, a meno che non paghiamo gran parte del suo stipendio
      9 mi dispiace; non puoi fare qualche deroga? Lo dico egoisticamente mi godo tutti post del blogger e quelli della Italian Nation: è un luogo sacro in cui si può parlare di un argomento, di cui, almeno a me, non capita spesso di poter parlare dal vivo … credo che questo blog sia un bene prezioso e personalmente mi sento un po’ obbligato moralmente a dare un contributo per come posso e con gli stati d’animo del momento…

      • Max

        Condivido anche un moderato ottimismo, ma taccio perché ho appena lodato la trade di Pomeranz e si è già beccato un punto… preferisco quando stramaledico qualcuno dei nostri che poi fa miracoli in campo ;–)

  8. vito

    Concordo che il blog sia un bene prezioso io posso parlare di baseball solo via blog vivendo in un paesino del centro sicilia dove se ne parli sembri un marziano comunque siamo avanti 4 2

  9. Skuffia

    Farrell reattivo come sempre

  10. 2five34

    Sconfitta assurda. Qualcuno sa perché è sto tolto Kelly? Il partente viene tenuto sul monte finché non raggiunge il numero di lanci stabiliti nella mente di Farrell e non mi stupirei se arriveranno a 150 poi Kelly via subito.

  11. vito

    Che rabbia partita buttata via.
    Kelly ?
    Chissa cosa e passato x la mente al nostro manager.

  12. Max

    Perdere così è davvero dura da mandar giù, anche se il nostro bullpen aveva portato a casa tutte le ultime 21 partite in cui eravamo in vantaggio e prima o poi doveva accadere … OTM se la prende soprattutto con Farrell perché voleva che l’inning maledetto lo cominciasse Hembree che non che abbia proprio brillato nelle ultime uscite… io mi sentirei meglio se la spalla di Smith non fosse infiammata e potesse riprendere il recupero …

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.