TOP

E’ andata …

Sbuffando come una vecchia vaporiera, soffrendo le solite pene dell’inferno, ma nonostante tutto :

2017 AL EAST CHAMPIONS 

Mi fa ridere pensare che i Sox non vincessero un titolo divisionale consecutivo dal 1916, e che ciò sia successo con John Farrell al timone che non è certo il manager dei nostri sogni (dolce eufemismo), ma lo sport è strano. Ora avremo qualche giorno per tirare il fiato visto che la serie di playoffs con gli Astros inizierà solo giovedì, domenica faremo giocare alcuni tifosi sorteggiati e ci prepareremo ad una serie dove nessuno (ripeto … nessuno) ci vede come favoriti.

Alcune cose su questo finale di stagione vanno dette, poi nei prossimi giorni parlerò un po’ di chi schierare e chi no al playoff e di quello che ci aspetta in Texas :

  • Sapete che non amo particolarmente quei giorni off che Farrell concede a larghe mani, specialmente la domenica, facendo giocare tre o quattro riserve contemporaneamente. In quella maniera, per un molto ipotetico vantaggio futuro, schieri delle squadre perdenti al 90% … e semmai ti vengono a mancare 2 o 3 vittorie che poi ti possono mancare alla fine, costringendoti semmai a far lanciare Pomeranz che necessitava di riposare. Davvero bella comunque la partita lanciata da Pomeranz in una situazione psicologica davvero complessa.
  • I report prepartita davano Price come indisponibile in questa partita, invece ha lanciato due serate consecutive; sperando che il gomito non chieda un pedaggio ribadisco ciò che vi scrissi qualche tempo fa ovvero che la mossa di metterlo nel bullpen mi piace, è un po’ figlia delle circostanze ma una volta tanto nella nostra panchina si sono dimostrati smart
  • Quindi alla fine abbiamo i nostri al titolo divisionale ed i pigiamini ad una corta incollatura, come direbbero in gergo ippico. Mi viene da dire che la rivalità che s’è riaccesa sarà molto calda anche negli anni a venire dato che da entrambi i lati ci sono giovani stelle molto splendenti. I nostri Betts, Devers e Benintendi hanno solo iniziato a far vedere cosa sono capaci di fare (anche stasera decisivi), loro quest’anno hanno ottenuto più di 100 HR (un’esagerazione !!!) da giocatori che non hanno ancora compiuto 25 anni. Mancano solo A-Rod e Varitek come capitani onorari. A noi ci manca solo una cosa, trovare il nostro Severino, ma sappiamo che alleviamo eccellenti giocatori di campo, ma lanciatori … nisba

Per stasera basta così, godiamoci il momento e poi da domani penseremo al playoff, vi lascio con un segno (del destino ?) al quale vi chiedo un’interpretazione, immediatamente dopo la partita ho acceso la TV e mi son messo a fare zapping, ho trovato un match di pugilato tra due perfetti sconosciuti almeno per me, uno dei due si chiama Farrell ed è finito al tappeto cinque volte in altrettante riprese. Proprio stasera … se c’è qualche cabalista mi aiuti. Intanto … leggetevi cosa dice la didascalia della foto, anche stasera molto gente nella bacheca messaggi, gente che ha rinunciato al sabato sera festaiolo per guardare i Sox. Siamo dei pazzi furiosi …

 

Share

7 comments. Leave a Reply

  1. Max

    Bene, bene il presagio non sono riuscito a interpretarlo, ma così ad occhio e croce non pare dei più favorevoli … comunque vada come vada, come detto non siamo certo i favoriti. Questa è in ogni caso una splendida vittoria!!!

  2. diegodoa27

    godiamoci questo secondo pennat. vincerlo davanti ai pigiamini è senpre un piacere. Ora vediamo cosa succede: per il secondo anno siamo ai playoff da sfavoriti. È un sapore dolce amaro ma si riparte da zero ed e giusto giocarcela fino in fondo.
    p.s. gufatine wild card contro i pigiamimi? 🙂

  3. Euro

    Pennant in back-to-back per la prima volta dopo un centinaio di anni, storia travagliata la nostra….
    Stesso risultato ma ottentuto in maniera molto diversa, l’anno scorso un attacco esplosivo comandato dal nostro e unico Leader Maximo e un pitching traballante per buona parte della stagione, quest’anno un pitching inaspettamente dominante mentre l’attacco ha fatto davvero tanta tanta fatica, basti guardare la statistica degli HR.
    Si dice che ai play-off vince il pitching, in teoria quest’anno dovremmo essere messi meglio, in teoria….
    Per adesso festeggiamo il risultato storico e ricarichiamo le batterie, anche noi della Nation ne abbiamo bisogno.

  4. Angelo Mozzetta

    La vera domanda è perchè con 5 ko non abbiano interrotto l’incontro…cerchiamo di vederla positiva con il fatto che per 5 volte si è rimesso in piedi. Inoltre Farrell ci guida da 5 anni e lui ne ha 55.

  5. Xtf.

    Pugilato, Fall and rise parafrasando David-Sting, è metafora del nostro anno in cui nessuna delle tante tegole ci ha tramortito e ci siamo ritrovati all’ultimo round in piedi, sanguinati, ma vittoriosi !! Gli altri duri incontri che ci aspettano ci vedono partire con una buona dose accumulata di consapevolezza e orgoglio. Godiamoceli!

  6. vaughn#99

    che strano questo titolo divisionale…mi pare quasi assurdo averlo vinto dopo quello che abbiamo visto e vissuto durante la regular season…adesso testa agli Astros, che sono un osso a dir poco durissimo…staremo a vedere…

    • diegodoa27

      infatti..non sembriamo nemmono una squadra che ne ha vinte 93

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>