TOP

Chi fa i playoffs ?

Alla fine ci siamo in questi maledetti playoffs e ci siamo entrati dalla porta principale, ovvero vincendo una division contro degli Yankees che comunque hanno venduto la pelle a carissimo prezzo. Domani martedì i nostri partiranno per il Texas, ma non si sa ancora chi farà parte del roster per questa serie di playoff, non sappiamo quale sarà la rotazione dei partenti a parte ovviamente la gara-1 a Sale ed insomma … c’è tanto ancora da discutere.

Capitolo partenti : ho già detto di Sale in gara-1 e fin qui ci siamo, sfiderà molto probabilmente Verlander e già solo mettere questi due lanciatori nella stessa partita vi fa capire che razza di livello ci sia nella postseason. Dopo Sale però c’è ancora il vuoto, anzitutto in una serie simile non ha senso portarsi cinque partenti, quattro bastano anche considerando che avremo Price come rilievo lungo. Tutto sommato, nonostante alcuni segni di stanchezza, gara-2 la darei a Pomeranz, che lancerebbe con un intervallo di 6 giorni, quindi maggiore del normale sperando che ciò lo aiuti. Fin qui ci sono arrivato, gara-3 invece mi sembra un sudoku irrisolvibile, se dico che avrei una mezza idea di far lanciare Fister mi prendete per matto ? Il Porcello di questo 2017 mi fa una paura boia contro un super attacco con quello di Houston, E-Rod è reduce da una metà stagione tutto in salita, ergo spererei che le pallette di Fister possano essere un po’ più difficili da digerire. Inutile aggiungere che se fossimo sotto 2-1 gara-4 la farei lanciare a Sale in short rest … e poi che il dio del baseball ce la mandi buona. Un po’ di gente inoltre si sta facendo tentare dall’idea di far fare il partente a Price … non so … sembra tornato in palla, ma affidargli un playoff dopo mesi che non lancia da starter mi fa un po’ paura.

Capitolo rilievi : quanti ce ne prendiamo ? Otto vi sembreranno tanti, ma rimango dell’idea che i lanciatori non siano mai abbastanza. Quindi Price, Reed, Kimbrel, Kelly è erratico ma lo vorrei, Carson Smith sembrava tornato in palla anche se l’ultima l’ha un po’ toppata, ma ben venga, Hembree non mi entusiasma, Maddox è un nome un po’ a sorpresa ma le cifre sono dalla sua, ne resterebbe uno : e qui giuro che non so chi prendere, forse Abad, forse Barnes, ma veramente … mi verrebbe da tirare i dadi. Se dico che l’uomo decisivo di questo lotto può essere Price credo di non essere lontano dal vero, a patto che entri appena serve, se uno dei partenti tentenna deve entrare Price anche se siamo al quarto o quinto inning.

Capitolo catchers : nulla di strano ovvero Vazquez e Leon, visto che Swihart sembra un ex-giocatore. Chiaro che Vazquez è il numero-1 e Leon il numero-2, nel senso che Leon entrerebbe in una partita non di più; ormai come dinamismo tra i due c’è un discreto abisso.

Capitolo infield /DH : in parecchi nella bacheca non amano Hanley, io lo amo meno di voi ma come DH deve entrare, se beccasse la settimana di luna buona sarebbe una addizione impressionante, OK … è un se bello grosso. Per il resto dentro Moreland, Pedroia (incrociando le dita sul suo stato di salute), Bogaerts, Devers, poi 2 su 3 tra Nunez, Marrero e Holt. Ovviamente il discorso su Nunez riguarda unicamente le sue condizioni di salute, tra Marrero ed Holt prenderei il secondo perchè mi da più flessibilità, Marrero è un difensore migliore tra i due e mi potrebbe tornare utile come defensive replacement al posto di Devers però mi pare poco per tenerlo nel roster.

Capitolo esterni : Quattro mi bastano. Quindi ovviamente le tre “killer Bees” più uno tra Davis e Young. Se decido io vi dico Rajai Davis, è una scheggia sulle basi, sa l’aria che si respira nelle partite che contano. Onestamente penso che nella stagione Chris Young abbia avuto anche troppo spazio, per esempio a Pawtucket avevamo Brentz che ha avuto un’annata splendida e l’abbiamo tenuto ai margini.

Questa quindi è la formazione che, secondo me, dovrebbe scendere in campo. Vedremo quanti ne sbaglio. Mancano 72 ore poi ci siamo. Non vedo l’ora

Share

5 comments. Leave a Reply

  1. Mauro

    Se ci dovessimo basare solo sulle prestazioni degli ultimi giorni Holt giocherebbe in seconda (o Nunez se sta bene) e Marrero in 3°
    Pedroia spettacolare in difesa non tocca una palla in attacco e Devers non ha dato migliori prestazioni offensive di Marrero, salvo accusare molte difficoltà nel domare le numerose e non casuali rimbalzanti che gli avversari battono dalla sua parte.
    Ma c’è una storia precedente e quindi ho pochi dubbi su chi sarà portato a Houston.
    L’idea di Fister nel 3° slot a me sembra ottima, ma non credo che Farrell rinuncerà a Porcello e neppure che che farà entrare Price al momento opportuno.
    D’altra parte è solo un problema di priorità: noi fan vogliamo vincere prima di tutto, Farrell prima di tutto non vuole essere licenziato.

  2. Xtf.

    Concordo su tutto! E direi prevalenza di Holt su Marrero [scommettendo sulla resipiscenza del ns. DH titolare] e Davis su Young. Una buona carta, Price rilievo/rilievo lungo ! Intanto un buon momento di disponibilità/modestia, e con meno responsabilità potrebbe superare il calo da playoff esibito in passato ….

  3. simone

    Se Nunez sta bene lo metterei tranquillamente in terza ma non mi priverei mai di Pedroia perchè è l’unico che sa che cosa siano i play off.
    La terza partenza,dando per scontato il duo Sale Pomeranz per le prime du, la darei a Fister su 4 max 5 innning cercando di non far lanciare troppo Price il venerdì per poi giocarmelo sul 6 ° e 7°
    Poi chiaro che molto dipenderà da come andranno le prime due partite.
    Se poi Han Ram dovesse continuare a non vederla allora qualche turno a Devers lo darei tranquillamente come DH. 8

  4. Max

    Io non mi scosto molto da OTM. 11 lanciatori, ha detto Farrell, quindi farei la rotation attuale: Sale, Pomeranz, E-Rod, Fister e Purscell + Kimbrel, Reed, Price, Smith, Kelly (e fin qui è facile previsione) e poi Scott perché direi che serve un mancino.
    Position players: oltre a Vazsquez, Leon, Moreland, HanRam, Pedey, Devers, Bogey, Benny, JBJ, Betts, metterei Nunez se ha recuperato altrimenti Holt, poi Davis, Marrero (solo per le soluzioni difensive), Young per le percentuali contro i destri.
    Sulla rotation penserei ad una a 4 (salvo situazioni particolari a tre) senza Porcello: pessima annata, troppi stamponi presi, soprattutto senza preavviso e non perché abbia dato particolari segni di cedimento. Prendere homerun in una partita di playoff può essere devastante … e mi sono rimasti ancora sul gozzo i tre dongs che il Purscell si è preso l’anno scorso a Cleveland al terzo inning quando eravamo in vantaggio 2-1. La L pesa soprattutto sul suo groppone. Con l’erraticità di quest’anno per me non sarebbe utile nemmeno come rilievo lungo e quindi io personalmente lo lascerei fuori anche dal roster a favore di Maddox oppure Abad, ma mi rendo che questa è solo una mia fantasia.

  5. Angelo Mozzetta

    Andata…

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>