TOP

Tutti dal cardiologo

Prendo ispirazione da una nota scritta nella bacheca da Angelo Mozzetta : “Se queste sono le premesse della stagione, prenoto la visita dal cardiologo”. Ecco … mi sembra un consiglio molto saggio. Tre vittorie consecutive di un punto, tutte con dei “low scoring games”, con patemi che non è giusto passare nella prima settimana di gioco, una settimana che dovrebbe servirci a riprendere confidenza col gioco, non a passare delle mezz’ore in piedi camminando sui carboni ardenti, girando avanti e indietro per il tinello come degli ossessi.

Che valore dare a questa serie vinta a Tampa lo sapremo tra un po’, quando capiremo se i Raggetti son stati in grado di ricostruire la solita squadra rognosa come un bulldog che ti morde i polpacci oppure se le partite strette sono solo una conseguenza di prestazioni luci ed ombre dei Sox. Intanto direi di puntualizzare i più e i meno emersi in questa serie nel sempre più desolato Tropicana Field.

Tra i più c’è certamente la rotazione dei partenti che ha fatto sfracelli, perfino Velazquez, che giova ricordare essere il n.8 della nostra depth chart, s’è disimpegnato più che bene; dico la banalità dell’anno se vi dico che tanto del nostro futuro dipenderà da questi uomini, con un bullpen che è quello che è e con un attacco che capiremo solo tra un po’ quanto vale, è ovvio che senza una grande stagione della rotation non andremo lontano; all’interno di questo gruppo poi capiamo subito che Price sarà quello che può far svoltare la stagione, se finalmente cominciasse a fare quello per cui è profumatamente pagato allora possiamo anche cominciare a buttarci nelle fontana dalla contentezza, viceversa si fa tutto più difficile. Da segnalare anche ovviamente alcune performances in attacco da parte di certi giocatori (non troppi per la verità) come X-Man e Devers.

Tra i meno io ci metto prima di tutto l’ennesima cavolata facendo correre a casa Holt nella gara-4 di stasera, Gomez aveva la palla in mano con Holt che non aveva ancora girato la terza, le possibilità che arrivasse a casa erano legate ad una sua subitanea trasformazione in Usain Bolt, pensavo che la partenza di Butterfield e delle sue chiamate naif significasse un cambio di regime anche in questa casistica … invece no, ennesima cavolata e punto mangiato, visto che dopo Martinez ha battuto una volata che sarebbe valsa il 3-1. Forse c’è una legge che dice che i suggeritori di terza a Boston debbano essere molto “brillanti”.

Tengo per ultimo il tema bullpen, io resto dell’idea che non sia di qualità sufficiente, stasera quando ho visto alternarsi dei carneadi che si chiamano Walden, Poyner, etc. ho tremato. Perchè la squadra col monte stipendi più alto di tutta la lega abbia comunque un buco così, io faccio fatica a capirlo, chiaro che la situazione dovrebbe andare a regime quando torneranno gli infortunati e semmai un bullpen rinforzato da Johnson, per esempio, darà qualche sicurezza in più.

Quindi andiamo pure a nanna, ricordiamoci la pillolina anti tachicardia e pensiamo che manca la bazzecola di 158 partite. Cosa volete mai che sia …

Piccolo supplemento tecnico per MLB.TV. La multivision chissà se arriverà, al momento non c’è e fa ridere che cambino versione del programma per dare meno funzionalità della precedente. A chi si fosse scontrato con dei fantasiosi blocchi per questioni di blackout posso dire che siete in numerosa compagnia, altrove ho letto che potrebbe bastare riavviare il router, ma non l’ho ancora provato. Per chi cercasse l’elenco dei condensed per vederli la mattina senza sapere il risultato, altrove ho trovato questo link che sembra funzionare … almeno per il momento, ve lo metto vi servisse : http://mlb.mlb.com/mediacenter/index_2009.jsp

Share

49 comments. Leave a Reply

Leave a Reply to Fabrizio Cancel reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.