TOP

Noi & Loro

Alla fine non c’è verso : Ok … Toronto non è male, forse meglio di quello che era lecito attendersi, i Rays sono meglio dell’accozzaglia che pensavamo fosse, però per lottare per la cima o ci siamo noi Sox o ci sono loro, e non credo di dover esprimere che siano quei loro, lo avete capito tutti.

Forse ci eravamo un po’ illusi dopo una partenza abbastanza disagiata da parte degli Yankees, ma hanno sistemato alcune cose e sembrano tornati ad esprimere tutta la potenza che il loro motore è in grado di fornire, invece i nostri sono in un periodo di luna calante, con alcune eccellenze ma anche con qualche dubbio che sta nascendo, sarà dura portare a casa la division, ma rendiamoci conto che i nostri avversari sono una squadra che è arrivata ad una partita dalle World Series, con un rinforzo come Stanton in più, sebbene ad ora non così decisivo, e per di più con un certo spazio salariale per fare qualche mossa di mercato, cosa che per i Sox sarebbe un po’ più complessa visto il payroll abbastanza più alto.

Dicevamo che siamo in un periodo di luci ed ombre, sia come team che come singoli, partendo dalla squadra non è passato inosservato che nell’ultima settimana ci sia stata una difesa che ha ballato un po’, abbiamo visto addirittura una partita con 4 errori difensivi; faccio notare una cosa : spesso accade che i vari aspetti del gioco sembra che si trascinino l’uno con l’altro, hai i pitcher in palla, allora la difesa prende anche le mosche e semmai dopo chi ha fatto il miracolo in difesa batte come un forsennato, quando le forma comincia a declinare lo si vede col guanto e con la mazza in attacco ed in difesa.

Se tra le eccellenze italiane ci sono la nostra incomparabile arte e le bellezze naturali, tra le eccellenze bostoniane c’è Mookie Betts sul quale ormai diventa persino imbarazzante parlare, in questi primi 40 giorni è semplicemente il miglior giocatore del campionato, già 2,6 di WAR con Trout e Gregorius come medaglie d’argento e di bronzo, e per ogni fuoricampo o per ogni partita che decide mi viene da pensare ad una specie di tassametro con la cifra del suo contratto futuro che sale, sale ed ancora sale. Mettiamo anche Porello tra le eccellenze, anno importantissimo questo per lui essendo “contract year”. Che stranissimo andamento quello di Porcello in questi quattro anni in rosso, male il primo anno, Cy Young Award il secondo, preso a pallate da moltissimi nel terzo, perno della rotation (finora) nel quarto. Ovvio che un andamento del genere metta anche dei problemi a chi dovrà decidere cosa fare con lui a fine anno, se offrirgli un contratto e di che tipo, da un lato tenerlo ci darebbe una certa sicurezza, dall’altra lasciarlo andare ci darebbe un po’ di spazio salariale. Decisione complessa

Tra le cose che non vanno ci sono Price e Pomeranz, miracoloso che a metà settimana si sia vinta la partita contro KC, con un Pomeranz che grazie all’Onnipotente ha concesso tre punti a fronte di una messe di valide subite, non è ancora lontanamente il Pomeranz che ci serve, la velocità dei lanci è ben distante dall’essere quella che aveva l’anno scorso, mi chiedo se non sarebbe meglio anche per lui un passaggio nelle Minors per riacquistare un po’ di qualità, onestamente non credo che Velazquez farebbe peggio, ripeto … la vittoria con KC è frutto del caso più che della prova del nostro pitcher. Su Price invece speriamo che sia solo un periodo di luna storta, certo che questi primi tre anni son stati davvero grigi se facciamo una media generale.

C’è poco da aggiungere, è cominciata la singolar tenzone che avevamo quasi chiamato, potrebbe durare mesi e semmai decidersi per una sciocchezza, due manager rookie conducono Sox e Yanks, chissà … forse chi smetterà un po’ prima di essere rookie avrà un vantaggio, ma mettete in conto che vincere la division stavolta sarà davvero complicato.

Share

20 comments. Leave a Reply

  1. Giacomo

    Mi sapete dire un quale altro lineup di mlb Devers batterebbe mai ottavo?

  2. MAURO

    Spettacolari gli 11 lanci con cui Joe Kelly ha chiuso l’ottavo, dopo il K inferto a Gallo. Usciamo indenni da una situazione complicata e, come spesso accade, subito dopo colpiamo per la W. Teniamo ancora a 1GB i maledetti pigiamini che ultimamente vanno a 14-1. Bentornati nella best division!

  3. Max

    Però… già uno ha un cognome un po’ così… nel senso del maiale; se poi lo si storpia pure – per carità, per normale errore di battitura, non me ne voglia Paolo – e diventa Porello, vien da dire: Porelli noi!!!
    Personalmente mi auguro faccia l’anno della vita, poi bye, bye!

  4. MAURO

    Per la prima volta questa stagione riesco a essere in diretta con voi. Speriamo ci sia q.no. Siamo 1-0 ma purtroppo abbiamo sprecato

  5. MAURO

    Chissà quanto ci metterà Devers a diventare un normale guanto MLB!? Meno male che Sale si salva da solo

  6. Max

    il prossimo inning è quello che fa la differenza…

  7. pberti

    intanto i pigiamini che perdevano 4-0 a due attacchi dalla fine hanno vinto 7-4.
    Quarta partita che vincono essendo sotto dopo 8 inning.
    Sono tosti, ci credono

    • Max

      Sarà dura, durissima …

    • Greed17

      Più che altro ho dato un occhiata ai matchup contro gli yankess… pomeraz-severino e price-tanaka…..

  8. MAURO

    Preoccupazione per Mookie, quel ragazzo è troppo irruento!

  9. Max

    Branca, branca, branca….

  10. MAURO

    Leon la butta fuori. Non accadeva dal 26 Sept 2017. Vediamo di non fare cazzate!

  11. 2five34

    Stiamo giocando bene ora arriverà il confronto con i pigiami e anche noi possiamo mostrare il valore della nostra brigata.

  12. franz6201

    JD

  13. 2five34

    Speriamo che stasera i nostri rilievi tengano e non facciano scherzi a Sale.

  14. 2five34

    Questo Rua non ci voleva.

  15. 2five34

    Serie vinta bene. Da martedì sarà più dura però.

  16. MAURO

    Good night nation!

  17. Max

    Oggi bene. Notte Nation!

  18. Skuffia

    Ma anche i pigiamazzi avranno problemi di monte ingaggi prima o poi, o sbaglio?

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>