Se 109 non bastano …

Stiamo davvero rasentando l’incredibile; nonostante l’amara sconfitta in questa alba in gara-2 a Seattle i Sox hanno una media in classifica che li porterebbe a vincere 109 partite, cosa puoi dire di negativo su una squadra che viaggia a questi regimi ? Ovviamente nulla … OK … oggi il bullpen ha ceduto, ma fino ad ora c’ha offerto un rendimento che nessuno poteva nemmeno lontanamente ipotizzare, al massimo potremmo chiudere in un angolo Denard Span e dargli degli sganassoni come faceva Bud Spencer nei suoi film, visto che il ragazzo sembra averci preso gusto nel rovinarci le partite, come fece all’Opening Game a Tampa, a parte questo però cosa potremmo volere di più ?

L’incredibile è che nonostante questo rendimento, c’è chi nella stessa division viaggia ad un ritmo che comporterebbe 112 vittorie, davvero … potrebbe essere la pennant race a ritmo più insostenibile della storia. Tanto per darvi qualche cifra, dal 1969, ovvero da quando il baseball s’è dato una struttura in division simile all’attuale è successo solo due volte che una squadra abbia raggiunto le 100 W e non abbia vinto la division : Orioles 1980 (100 W) e Giants 1993 (103 W).

Ovviamente non possiamo sapere se la storia continuerà in questi termini o chi tra Sox e Yankees cederà prima. Fino ad ora gli infortuni non sembrano incidere più di tanto, per esempio stanotte gli Yanks, dovendo sostituire l’infortunato Tanaka, hanno cavato dal cappello a cilindro un ragazzo del Nicaragua (non tanti major-leaguers dal paese di Sandino) che fino ad ora aveva lanciato 25 inning in doppio A in tutto e nonostante questo hanno tenuto i Rays a zero. Ma anche i nostri sembrano farsi beffe del fattore infortuni visto che fino ad ora Pedroia ha giocato tre partite in totale o che Betts sia stato assente per un po’, quindi cosa può capitare per spezzare l’equilibrio ?

Forse può essere la possibilità di agire sul mercato e qui dobbiamo ammettere di essere in grossa difficoltà. Come scrissi anche in passato i nostri, causa il payroll a livelli astronomici, potranno fare poco o nulla nel mercato a luglio; loro invece no. Hanno un gruzzoletto di circa 15 milioni di $ da spendere per restare comunque sotto il limite della luxury tax e tutti si aspettano che un colpo lo facciano, si pensa in direzione starters, dato che hanno avuto anche l’infortunio grave di Montgomery, forse Cole Hamels ? Ecco … questo può essere un fattore, ma d’altra parte se riesci ad allevarti i giocatori in casa a costo controllato, dopo hai questi vantaggi, loro son riusciti bene a fare ciò, i nostri molto meno, specie sul fronte lanciatori visto che aspettiamo dai tempi di Buchholz che dalle nostre minors arrivi un partente decente.

Due parole per chiudere sul discorso infortuni : ho parlato di Tanaka, ebbene … s’è infortunato correndo sulle basi in una partita di interlega in trasferta, quindi giocata con le regole di National League, il fatto che abbia colpito un nostro avversario non mi inibisce dal dire che, nel baseball del XXI° secolo, l’impossibilità di schierare il DH sia una immane str… ; due parole su Pedroia anche e non sono parole buone, la ricaduta sembra seria e ad oggi non ha nemmeno ripreso quelle che genericamente vengono chiamate “baseball activities”, men che meno c’è una data di possibile ritorno. Gran brutta cosa, puoi farti operare anche dai migliori ortopedici del pianeta, ma se le ginocchia cedono è un casino, prego tutti di incrociare le dita, in un baseball dove rischi di non vincere la division a quota 109 servono davvero tutti, ancora di più un animale da battaglia come Pedey.

Share

38 thoughts on “Se 109 non bastano …

  1. Anche quando si usa il bullpen bisogna saper scegliere. Anche Workman è destro. E Dennard Span dopo il fastidio che dava quando stava a Tampa doveva rovinarci la festa anche dall’altra parte degli States?
    Per Pedey e il suo tipo di approccio al gioco le ginocchia sono troppo importanti. Se non è OK al 100% meglio aspettare.

  2. Tutto vero, difficile criticare questa squadra, ma la sconfitta di stamane è stata una stilettata al cuore. Ero sveglio dalle 4 per godermi la partita, indirizzata bene da un HR di Xman, e ti arriva Span, 185 avg, a rovinarmi la mattinata con un doppio sulla destra. Chi è che può fare una cosa simile? un mostro, un egoista, un insensibile. Questo Denner Span deve avere un bidone di immondizia al posto del cuore 🙂

  3. Un po’ di sfiga fra instant replay (…) e LeBlanc che si ritrova la palla in mano, ma abbiamo margine. Go Sox!

  4. Questa gita sul Pacifico sembra proprio destinata a farmi innervosire. Sembra che quando sul monte le cose vanno bene le mazze ritengono che la vittoria arrivi da sola, per diritto divino. Betts esordisce al primo turno con un singolo (siamo sicuri che al rientro dall’infortunio sia proprio necessario proporlo ancora come lead off?), ma non conta essendo subito vanificato dal DP di Benintendi. Seguono 23 eliminazioni in fila, i primi 7 sono 1-2-3 inning. Nunez tocca il cuscino di prima con due out all’ottavo, mettendo fine alla prova di LeBlanc, seguono altri 4 out di fila con tre bei K al nono. Non è mai stato così semplice raccontare la prova offensiva dei nostri. Eppure sul monte Mr. Wright fa faville. Il punto incassato al terzo arriva dopo 25.1 inning scoreless. Prestazioni al livello del miglior Sale. Appunto!

  5. Scusate se insisto Gente, ma aver mandato via HanRam per schierare Swihart con già JBJ sotto la Mendoza e i catchers poco sopra, non è una genialata … magari se i pigiamini non viaggiassero a certe cifre non sarebbe grave, ma in queste condizioni senza un’alternativa all’orizzonte sul mercato sembra proprio una leggerezza…

    • Sono contrastato su Hanley Cervello di Gallina Ramirez. Ma è chiaro come il sole che il buco nel line up è enorme.
      Amplificato day day rest inopinati Piacerebbe sapere il razionale di tali decisioni.

      • Scusate lo stile involuto del precedente msg ma era composto su smartphone.Comunque resta da spiegare perchè una squadra che potrebbe arrivare a quota 109 si prende pause in battuta sempre in corrispondenza di certi lanciatori. Succedeva anche con HanRam.

        • Il mio sospetto è che, peró, abbia dei problemi abbastanza rilevanti…come mai proprio senza squadra?

  6. Purtroppo Rodriguez riesce a trasmettere una solida sensazione di insicurezza. Speriamo bene.

  7. E invece a me Rodriguez sta simpatico…almeno quest’anno la sensazione è sempre che qualche punto lo becca, se la complica ma comunque la sfanga. Poi certo, un paio di HR al 7th aiutano eh…

    • Eh, infatti…onestamente penso che tutta la Nation sia delusa dal totale della serie.

  8. Un’occhiata al Safeco Field, fa riflettere su quanto si senta l’assenza dei Sonics nella NBA.

  9. W che ci voleva e W questo pareggio. Adesso in RS non andremo più così ad Ovest, il massimo sarà Kansas City. Vediamo che combinano quelli là, domani con la partita e mezza di recupero.

  10. Un annata veramente anomala in American league. Se le attuali percentuali le vittorie finali sarebbero:
    MFY 110
    BOS 109
    HOU 107
    SEA 103

    In altre parole i Mariners sarebbero la prima squadra che supera le 100W non approdando neppure al WCG. (Sempre che questo destino capiti ai Mariners)

      • In effetti ho detto una grossa caz..daggine. Comunque due wild card sopra quota 100 sarebbe lo stesso abbastanza clamoroso.

        • Concordo, sarebbe clamoroso, soprattutto perché la vincente della Central chissà quante vittorie riuscirà ad avere. Si dovrebbe copiare il modello NBA, mettendo in fila per numero di vittorie le squadre senza tener conto delle divsion. Ma per la mentalità MLB sarà difficile questo cambiamento.

  11. La presenza di Sale sul monte, limita i nostri in attacco e non si capisce perché. Poi come sempre le valide ci sono, ma i punti no. Scott + Kelly fanno il resto. Pensavo che questa serie la vincevamo. Ma si può ancora.

    • Anche il fatto che il partente avversario ha 0,95 di WHIP può aver avuto importanza. Resta il fatto che ultimamente il bullpen, punto di forza fino ad ora, comincia a mostrare delle crepe. Se questo dovesse essere confermato sono guai seri,

  12. Anche il fatto che il partente avversario ha 0,95 di WHIP può aver avuto importanza. Resta il fatto che ultimamente il bullpen, punto di forza fino ad ora, comincia a mostrare delle crepe. Se questo dovesse essere confermato sono guai seri,

  13. nella “L” un errore di JBj ci costa un punto e una base … però poi l’eliminazione al piatto dell’ 8° è prodigiosa, il tiro a casa dal CF è unico per forza e precisione e Leon ci mette del suo bloccando il piatto (palla nel guanto) non fa toccare terra al piede del corridore e lo elimina … bel gesto.

  14. Questa L non ci voleva proprio. Purtroppo l’aria delle TC fa ammalare anche i nostri migliori.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.