TOP

La prima è andata

Pensieri sparsi in una pausa lavorativa dopo gara-1, sforzandomi di tenere gli occhi aperti. Se di solito in questo blog scrivo cavolate oggi sarà peggio perchè la stanchezza di questo ottobre si sta facendo sentire sul mio fisico, cinque anni fa fu più facile … almeno per il sottoscritto.

  • Il momento chiave direi che è stato Machado a basi cariche, che ha battuto una volata di sacrificio ma che poteva causarci molti danni in più. Non so in quanti di voi in quel momento avrebbero tenuto Brasier a lanciare. Io assolutamente no, infatti io scrivo su un piccolo blog in Italia ed Alex Cora invece sta riscrivendo il libro dei record dei manager rookie. Comunque se ricominciamo coi partenti che lanciano solo quattro inning (e nemmeno bene) può essere un bel problema.
  • A proposito del partente … altra prova con molte più ombre che luci per Chris Sale, domande assolutamente legittime sulla salute della sua spalla, domande per altro esplicitate chiaramente anche dal commento di John Smoltz su Fox; io spero che i Sox facciano tutte le analisi cliniche del caso perchè dobbiamo ricordarci che pochi giorni dopo la fine delle World Series i nostri vertici devono far valere l’opzione per il 2019 su Sale, opzione a quota 13,5. L’incubo che ho, vedendo giocare questa pallida controfigura di Sale, è che i Sox facciano valere l’opzione e poi pochi giorni dopo il dottore ci dica che occorre un’operazione. Il nostro monte stipendi già pesante non ne godrebbe … ovviamente con un Sale sano l’opzione a 13,5 è un affarone per noi.
  • Immaginate la cosa : sei un ragazzino cresciuto a pane e baseball, hai sognato le World Serie decine di volte giocando con gli amici in campetti spelacchiati. Fai una carriera velocissima e ti ritrovi al Fenway in gara-1 e porti a casa la bellezza di quattro valide. Una persona normale andrebbe fuori di testa, uno come Puig forse decollerebbe anche senza bisogno dell’aereo, Andrew Benintendi invece sembrava quasi timido rispondendo alle domande. Se, come dicono in tanti, questo migliorerà la sua produzione di “long balls” ci ritroveremo in casa un altro fenomeno indiscusso … e già ora comunque se non è un fenomeno è un suo parente prossimo.
  • Cora penso che veda le partite in anticipo, OK il match-up contro il mancino, entra Wood, nonostante quello io, quando ho visto Nunez invece che Devers, due improperi li ho tirati, solo due però … non c’era mica il tempo per il terzo perchè … boom ! I Sox hanno l’opzione per Nunez per il 2019 a quota 4 milioni; con Pedroia che non sappiamo se torna, come torna, quando torna stiamo a discutere ? Ci stiamo a pensare ?
  • Ovviamente non so come finirà questa serie, di sicuro i Dodgers stanno capendo che coi nostri c’è davvero poco su cui scherzare; sbagli un pop, una giocata qualsiasi ed i Sox fanno pagare tutto con tassi da usurai. L’hanno capito subito al primo inning con Freese che fa cadere una pallina da prendere in foul, con Puig che manca il taglio e con un paio di punti in saccoccia. A ben vedere anche la difesa di Pederson nell’inning dell’homerun di Nunez è assai rivedibile. Far pagare gli errori è una delle essenze del gioco.
  • Molto bene Kelly e Kimbrel, dateci un bullpen che regge e vedrete come ci divertiamo. Chissà … forse nelle mie parole, mettendo Kelly e Kimbrel assieme, ho immaginato un passaggio di consegne per il 2019. Non so se probabile, di sicuro possibile.
  • Non abbiamo ancora vinto nulla, ma secondo me sta passando molto sotto silenzio il fatto che i Sox sono 8-2 nella postseason e con un calendario terrificante che dice Yanks, Astros ed ora Dodgers. Meritava lodi molto più sperticate di quelle che abbiamo sentito fino ad ora.

Per oggi basta così, stanotte Price vs Ryu. il quale non è il ragazzo delle caverne dei cartoni della mia infanzia ma bensì è un altro mancino da prendere con le molle. Chissà se Price, dopo essersi finalmente tolto la scimmia dalla spalla della prima vittoria da partente non entro in uno di quei periodi dove è intoccabile. La mia sveglia è già puntata alle due. La vostra ?

Share

28 comments. Leave a Reply

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.