TOP

Eovaldi 2 : il ritorno

Mah … mah … e ancora mah … Se mi sembrava troppo un contratto 4/60 figurarsi uno che è 4/68. Sarà quel che sarà, fatto sta che come successo negli ultimi anni i Sox si muovono in fretta e raggiungono lo scopo che si erano prefissati : si era intuito subito che Nathan Eovaldi fosse un obiettivo reale ed hanno portato a casa l’uomo che volevano per chiudere la rotation.

Come ci siamo detti spesso : CORA SA, ed Alex Cora, anche in questa offseason, non ha perso la minima occasione per lodare il giocatore, se è quello che voleva bene per lui, io però non posso non notare che stiamo parlando di un giocatore che fino allo scorso luglio veniva classificato come un onesto mestierante, per di più prono agli infortuni. E’ successo che certi giocatori abbiano un “click” che li faccia passare dall’essere “uno dei tanti” al divenire dei campioni, evidentemente i Sox credono che Eovaldi sia arrivato a quel click, a casa nostra è capitato al nostro amato Big Papi, oppure a JD Martinez che è passato dal taglio che ricevette dagli Astros all’essere il bombardiere odierno, speriamo che sia così, che i due mesi vissuti da fenomeno siano uno squillo di quello che farà vedere nel futuro.

Io però resto della mia idea, bloccare quello stipendio per un quadriennio non è detto sia una cosa saggia. Continuo a pensare che la nostra prima priorità nel prossimo biennio sia quello di fare il 101% per rifirmare i Betts, Bogaerts & Soci, sono l’architrave del nostro futuro e se c’è da fare uno sforzo credo sia in quella direzione, a costo di assumersi dei rischi sul fronte lanciatori, sperando che prima o poi il nostro malefico farm system si decida a produrre uno o due lanciatori che possano reggere il campo; la cifra che sarà bloccata per Eovaldi ci allontano un po’ da quell’obbiettivo, anche se ovviamente per avere un giudizio completo di questa mossa e di tutte le considerazioni che per me sono collegate ci manca un dato fondamentale che è la chiave di tutto ovvero il payroll messo a budget; semmai John Henry ha dato mandato di fregarsene della luxury tax … che possiamo saperne ?

Quindi Eovaldi in, Kimbrel al 99,9% out … e Kelly ? Già … non si è sentito profferire verbo su Kelly, se devo essere sincero fino in fondo devo dire che avrei manifestato un po’ più interesse su Kelly rispetto a Eovaldi, il bullpen ha vissuto al playoff grazie alle performances dei partenti che hanno dato una se non due mani, questa cosa però non è mica possibile in regular season, con Kimbrel in partenza per altri lidi e semmai senza Kelly siamo corti di bullpen, molto corti; non era il caso semmai di impostare prima questo discorso ? Prima di firmare a cifre così importanti Eovaldi ?

Share

11 comments. Leave a Reply

  1. #99WildThing

    caspita condivido con il blogger…specialmente perchè ho paura (sono un vero irriconoscente, lo so) che Eovaldi abbia fatto la stagione della vita e che non si ripeterà…

  2. Max

    Personalmente credo sia un’ottima presa:
    1. è uno che ha una fastball che viaggia sopra le 97 miglia;
    2. non credo che si possano trovare SP tra gli FA con numeri migliori di Nasty Nate e che costino meno, senza contare che Eovaldi è il più giovane tra i primi 30 partenti per WAR;
    3. comunque non potevano risparmiare molto (per altri contratti) se volevamo un SP per essere competitivi;
    4. prendere un SP via trade mi pare sia cosa da escludere.
    L’unico dubbio è sulla questione fisica: è dato per injury prone, però il nostro staff medico lo ha già conosciuto e mi pare che almeno dal 2012 (a mia memoria), da quando cioè abbiamo cambiato tutta la equipe, non ci si possa lamentare …
    queste almeno sono le mie considerazioni, Nation.

    • Gli annali sono colmi di meteore che hanno brillato per una stagione brevissima, prima di cadere nel dimenticatoio. Credo che preoccupazione sul futuro di Eovaldi riguardi il dubbio che gli anni trascorsi nell’anonimato contino più dei pochi mesi trascorsi sotto la guida del Muad’dib Alex Cora. Poveri miscredenti! 🙂

    • Gli annali sono colmi di meteore che hanno brillato per una stagione brevissima, prima di cadere nel dimenticatoio. Credo che preoccupazione sul futuro di Eovaldi riguardi il dubbio che gli anni trascorsi nell’anonimato contino più dei pochi mesi trascorsi sotto la guida del Muad’dib Alex Cora. Poveri miscredenti! 🙂

  3. 2five34

    Kelly va ai Dodgers. Ora vedremo quali saranno le nostre mosse per i lanciatori. Probabilmente Cora ha già fatto i suoi piani. Attendiamo con fiducia.

    • Xtef.

      Mi spiace molto, un’altro grande pitcher che arriva a Lad, l’altro è Hill ovviamente … Kelly rappresenta con la sua determinazione, oltre che con un braccio fantastico per velocità, un plus valore che già rimpiango … ! Menomale che la Squadra non la faccio io … avrei rifirmato in blocco tutti BRS del 2018 🙂 , per mantenere l’alchimia magica di un’annata meravigliosa che ancora adesso mi fa camminare a decimetri dal suolo …. !!! FORZA SOX

  4. Angelo Mozzetta

    Sentimentalmente spiace per Kelly, come rendimento troveremo sicuramente altro.

  5. MAURO BRACALARI

    Alex Muad’dib Cora ha annunciato un cambio dell’ordine di battuta per il 2019. Benintendi sarà il nuovo lead off mentre Betts avrà il numero due. Lo scorso anno Betts è stato il migliore in OPS (1.083) e media battura (.346) di ogni leadoff hitter. Di contro ha battuto 23/32 HR con basi vuote. Con questi numeri anche con la seconda posizione sembra ancora troppo in alto nel lineup, ma ovviamente Cora SA cosa è meglio.

  6. 2five34

    Va via anche Kinsler. Spero significhi che le chance per Pedroia sono buone. Altrimenti Holt, o pescare nella farm.

  7. Xtef.

    Non si vincono le WS senza un grande giocatore in 2^ base … questo per dire che mi dispiace la partenza di Kinsler e che lo ringrazio per il suo forte contributo, ancorchè ben retribuito, ha fatto l’improbabile cioè sostituire Pedroia senza sfigurare ! Le differenza (evviva) rimane, se torna Dustin non ce n’è per nessuno !! A paracadute, per dare gradualità all’auspicato rientro di Pedey, benissimo Holt, ma ci sarebbe anche Brandon Phillips per dare un cambio, nonostante le sue 37/38 primavere

  8. Davide

    E salutiamo JK56.
    A me dispiace un sacco, ma tanto proprio.
    Tant’è… questa è la Mlb siori… ti prendi un braccio armato di acciaio puro, sprechi tre anni tre in mano a degli incompetenti che lo vedono starter (con un lancio solo che comanda…), poi finalmente crei una macchina da guerra limitata a 3/6 battitori senza fargli vedere mai il secondo giro di un lineup e… paf, vola via in free agency…
    Ci sta comunque, ci sta tutto.
    Kelly senza tipping (avete visto che rispetto a luglio, nei playoff partiva in fissa a mani giunte in basso invece che in alto altezza occhi?) è devastante… ha messo assieme quella breaking che mixata con le fiamme consuete, lo rende letale.
    Ci sta, bravi i Dodgers, è chiaro come AC (giustamente) preferisse un partente.
    A questo punto tradiamo bene (al pensiero di DD che trada, tutto il New England si tocca…) Swihart e vediamo di intavolare dei discorsi su Xander, JBJ, E-Rod e Mookie va là…
    Ah, sul 2b ricordo che c’è anche Nuny oltre a Brockstar a presidiare.

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.