TOP

Brodino

Chi lo avrebbe mai detto ? Se i tuoi lanciatori fanno bene il loro mestiere arrivano le vittorie e se invece lanciano della fuffa arrivano sconfitte. Sembrerà banale dirlo ma tante delle sorti di una squadra di baseball vengono decise da quell’uomo solitario che sta sulla collinetta.

Accontentiamoci per ora della prova di Rodriguez e di quella di Price. Parafrasando Manzoni : “fu vera gloria ?” Certo che gli Orioles sono una delle peggiori squadre delle Majors, se non la peggiore, ma facciamoci piacere lo spettacolo andato in onda al Fenway, sperando di concludere la serie con una vittoria nel lunedì della maratona. Siamo alle porte di una settimana succosa, prima gli Yankees che sono devastati dagli infortuni ma sono sempre gli Yankees, poi da Tampa che sta dominando questo inizio di stagione nella nostra division … e che riescano a fae ciò col loro budget di spesa molto basso conferma che sono bravi, spiace un po’ ammetterlo ma è così.

Se alcuni sono saliti di una marcia, c’è però Porcello che sembra improvvisamente imbrocchito. Un uomo che ha fatto della precisione al piatto la ragione per cui ha goduto di sontuosi stipendi ora si ritrova a necessitare di un piatto delle dimensioni di un elefante per poter tirare strike. Ovviamente è presto per prendere decisioni importanti, però mi chiedo se non sia il caso di fargli fare un passaggio in lista infortunati con la prima scusa che ci viene in mente, per cercare di fargli ritrovare un po’ di confidenza. E vero che il cambio si chiamerebbe Velazquez ed al momento serve come 6° partente per gare spot, ma comunque credo sarebbe buona cosa dare a Porcello un break, in queste condizioni è un problema grosso per noi … ed anche per lui visto che siamo nel suo “contract year”

Due parole invece su un concetto che potrebbe risultare un po’ antipatico. Premetto che ho sempre creduto poco a quelle robe tipo “gli occhi della tigre”, la grinta da mostrare, etc. etc. Tra parentesi ditemi in uno sport con la cadenza del baseball come si faccia a mostrare questo grinta. Detto ciò però mi sembra che ci sia qualcuno che sembra poco focalizzato sul gioco, penso a Devers che continua a fare errori in difesa anche quando non sotto pressione, io prima o poi spererei di vedergli fare uno step in avanti, cosa che al momento faccio fatica a vedere. Comunque non è solo lui, si son visti “batti e corri” non eseguiti, rubate un po’ folli … insomma non sembriamo ancora sul pezzo come dovrebbe essere; se si vuole tentare la rimonta, cosa che non sembra facilissima, bisogna salire di livello; una prima parziale risposta arriverà in questa settimana.

Share

18 comments. Leave a Reply

  1. MAURO

    Piano piano ricominciamo a vedere che le prestazioni di alcuni elementi si stanno riallineando alla loro reputazione (e al loro stipendio). Ieri pomeriggio, per esempio, Price ha dominato con discreta disinvoltura il debole lineup di Baltimora, i cui giocatori non hanno mai toccato il cuscino di terza finché lui è rimasto sul monte. Purtropo per i nostri la ricreazione è quasi finita. Dopo gara 4 con Baltimora Mercoledi siamo nel Bronx dove affronteremo un James Paxton, appena arrivato da Seattlem e un J.A. Happ ben lontano anche lui dalla forma perfetta. Il ns primo partente sarà Sale, che, IMHO, è più preoccupante del caso Porcello.
    Voglio dire: non è la prima volta che vediamo Porcello preso a pallate, ma lo abbiamo anche visto risorgere dalle sue ceneri in più di un’occasione.
    A Sale invece dopo luglio 2018 è capitato qualcosa. Lo hanno usato con il contagocce e le sue prestazioni sono sempre state un filo sotto lo standard. Quest’anno invece è semplicemente inguardabile e questo con lui non ci era mai capitato

  2. MAURO

    Mi sono dimenticato di mandare un sentito ringraziamento a Tim Anderson che a A New York ha battuto un grande slam contro l’asso della rotazione Masahiro Tanaka.

  3. Skuffia

    È abbastanza ammosciante quello che sto guardando…

  4. Skuffia

    Ora è a dir poco imbarazzante

  5. Fabrizio

    Il nostro monte di lancio quest’anno ci farà sputare sangue ed improperi. A questo punto di prove ce ne sono abbastanza e le speranze ottimiste mi danno la sensazione di allucinazioni illogiche. Avere questi pensieri a metà aprile potrebbe essere prematuro ma la storia nel baseball direi che conta più di ogni altra valutazione. Tenendo soprattutto conto che stiamo vivendo un anno in cui non potremo spendere un altro solo dollaro.
    In fondo sto cercando un amico, più tecnico di me, che faccia cambiare la visione nerissima che mi fa sbuffare come un toro.

  6. 2five34

    Peggio di così è impossibile. Forse è ora di ricorrere a qualche giovane, tipo Chavis, perché né monte di lancio, né attacco, né difesa danno garanzie. Comunque ancora Go SOX!!!!

  7. MAURO

    Una prestazione insulsa che chiude 3-3 una serie di partite casalinghe con squadre a di poco abbordabili.Eppure siamo stati travolti sebbene Velasquez sia riuscito a tenere grazie a 2 DP e un’assistenza in seconda base dal’esterno centro. Sembra che i problemi siano radicati e estesi e quindi occorre avere molta molta molta pazienza. Intanto oggi andiamo a trovare i pigiami che hanno un record poco migliore del nostro. Speriamo in un contraccolpo.

  8. Guido2B

    Non vedo segni di ripresa generale. Magari a giugno mettiamo a segno una serie di 25 vittorie e ci faranno anche un film, ma questo sembra un anno nero da squadra che si è seduta comoda-comoda sugli allori. Altro che fame di vincere o Big Red Machine. Vediamo il coach come cercherà di svegliare i ragazzi. Go sox sempre.

  9. Skuffia

    Paolo, qui più che quelli della tigre gli occhi dei nostri mi sembrano quelli del gattino arruffato di Minghi e Mietta… 😬

  10. franz6201

    Intanto c’e il ritorno di Sandy e arrivederci a Swihart

  11. Skuffia

    E un bel 8-0 con sole tre valide e Sale a 0 W e 4 L

  12. franz6201

    come dice il commentatore americano” DISASTER”..

  13. 2five34

    Crollo su crollo. Erasmo e Leon orribile improvvisata. Evidentemente tutto dev’essere finito nel buco nero. Abbiamo ricevuto tanto nel 2018 e siamo rimasti senza più risorse. C’è rimasta la pazienza in attesa della riscossa. Go SOX!!!!

  14. Max

    “Panic on the streets of Boston
    Panic on the streets of Framingham
    I wonder to myself…
    Could life ever be sane again?”

    Mah, forse Morrissey non cantava proprio così, però rende l’idea…

  15. Angelo Mozzetta

    E pure questa è andata… Prendiamola con filosofia: abbiamo ampi margini di miglioramento.

  16. Max
  17. 2five34

    E siamo riusciti a perderne una anche con Eovaldi partente. Brasier si fa beffare da Gardner e con il conto sullo 0-2 poteva comodamente scegliere di lanciare fuori dall’area di strike. Questa fa davvero male. Attendiamo tempi migliori. Go SOX!!!!

  18. 2five34

    Oggi dovrebbe rientrare Benny e con lui anche Lin e Walden. L’interessante è che Chavis dovrebbe fare il suo esordio. Si prova a cambiare. Ma E-Rod è pronto per la sfida contro la squadra più in forma? Crediamo in Cora. Go SOX!!!!

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.