TOP

Un giro di pallini

Chi ha avuto il coraggio di seguire questo blog nel tempo sa che ogni tanto mi piace sparare una serie di concetti con lo stile dei pallini del mitico Superbasket dell’epoca di Aldo Giordani. Diciamo che quando le balle mi girano, baseballisticamente parlando, mi viene più facile sparare senza stare molto a guardare … dove prendo … prendo

  • Mi ero poco emozionato con la sweep a Tampa; m’è sembrata più il frutto di circostanze poco ripetibili, vedi un corridore secondario che si addormenta sul sacchetto di prima, che il frutto di una crescita del livello di gioco che resta assolutamente insufficiente, sempre considerando le ambizioni di questo team
  • Sappiamo che il bullpen vale quello che vale … non moltissimo, ma se ogni partita deve lanciare almeno 4 inning perchè il partente ha dei problemi allora non ci siamo. Che uno tra i vari Walden, Brewer, Poyner & Co. cicchi la partita ci sta, è nell’ordine logico delle cose. Sentiti ringraziamenti a chi ci aveva propinato Thornburg ed il mitico Scarson Smith come i rilievi che dovevano reggere gli inning “pesanti”.
  • In effetti con l’arrivo di Leon il rendimento di chi viene “curato” da Sandy ha avuto un miglioramento, peccato che in quelle partite sembriamo una squadra di National League, anzi ci sono dei lanciatori più incisivi nel box che il nostro catcher. Sapete che comincio a detestare i lanciatori e le loro fisime ? Non i nostri … si intende … i lanciatori in generale, sono degli adorabili rompiballe.
  • OK, conosco i pregi degli split, credo sia un trentennio che ho imparato che i battitori mancini è meglio giochino contro i lanciatori destri e viceversa. A fronte di ciò se il battitore mancino è in forma come Moreland (che sorregge il nostro attacco dall’Opening Game) ed il destro è in una buca come Pearce (che è rimasto ai festeggiamenti al Dodger Stadium) direi che è il momento di essere un po’ elastici.
  • La classifica è quella che è e se nel Bronx non fossero stati colpiti dalla serie di infortuni più colossale che la mia memoria ricordi sarebbe molto peggio. Io non so quanto tempo abbiamo per cercare di invertire la rotta, un mese è quasi passato dall’inizio e sembriamo ancora quelli di Seattle; in questa gara-1 con Detroit c’è stato un inning dove son bastati 4 lanci ai Tigers per mettere a sedere i nostri. Segnali come questi sono a dir poco pessimi.
  • Eovaldi sarà fermo per 6 settimane circa, il suo contratto oneroso ad un giocatore con una storia medica inquietante mi era piaciuto poco all’epoca ed ancora meno mi piace ora, troppo lungo e troppo caro. Non vi viene il dubbio che si sia valutato troppo i due mesi passati con noi nel 2018 rispetto alla carriera passata che era quella di un onesto mestierante ?
  • Oggi come 26° giocatore per il doubleheader è stato chiamato Darwinzon Hernandez, che è il nostro lanciatore prospetto più quotato nelle classifiche. C’è solo un problema : fino ad ora ha lanciato in Triplo A lo stesso numero di inning che ho lanciato io. Se aggiungiamo certi ingressi in prima squadra un po’ “disperati” (anche Chavis sotto un certo aspetto), capirete che al piano di sotto son stati sacrificati troppi giocatori. Ok … mi direte voi .. cosa mi lamento a fare ? Abbiamo appena vinto l’anello !!! Va bene … ma le trade, specie certe trade non vanno mica valutate nel breve periodo (2-3 anni) vanno valutate nel lungo. Per esempio : Sale … OK … ha fatto tanto, tantissimo … ma ora ci troviamo un giocatore con un sacco di punti di domanda. Vi faccio una piccola domanda : avete presente come ha iniziato l’anno Moncada a Chicago ?
Share

15 comments. Leave a Reply

  1. 2five34

    Oltre Hernandez dovrebbe essere stato chiamato anche Lakins mentre Poyner è stato opzionato (potevano farlo anche prima) per la squadra in AAA. Mah! è un sacco di tempo che dalla farm non arriva un granché per il monte di lancio. Piuttosto che dar via Moncada per un pitcher, sia pure notevolissimo, proviamo a cercare da soli un Lester o un Buchholz. Chissà mai…. Vediamo se stanotte con la seconda ci risvegliamo. Go SOX!!!!

  2. Max

    ” sembriamo ancora quelli di Seattle…”
    11 aprile:
    Team AVG 237 ERA 6.35 E 9
    24 aprile:
    Team AVG 231 (22°) ERA 5.61 (peggio solo gli O’s 6.15) E 18 (4°!)
    Diff. -43

  3. Euro

    Su Eovaldi, a me era parso sin da subito un contratto di “rigraziamento” per ciò che aveva fatto nei play-off e per essere stato parte fondamentale del titolo 2018, so benissimo che è un business ma ripeto è l’unica spiegazione che mi sono dato vista la sua storia clinica e di prestazioni sul campo, a meno di sorprese sarà un contratto che ci rimarrà sul groppone a lungo.
    Pure su Sale ci sono timori simili, però voglio sperare sia solo un brutto periodo, è uno che ha sempre lanciato tanti inning senza infortuni particolari prima del luglio scorso, un bel cavallo da traino, vero che con quel movimento di lancio così traumatico l’infortunio è sempre dietro l’angolo però per adesso mi sento abbastanza tranquillo, per adesso.
    La farm invece è il vero punto debole della nostra organizzazione, è chiaro che DD è arrivato a Boston con il compito di far fruttare gli assett dopo che il precedente GM era sembrato troppo restio nel farlo, alla fine sono arrivati 3 titoli divisionali conditi da una WS, per inciso i gm alla Dombrowski a me non piacciono ma alla fine queste trade hanno portato i loro risultati, la botte piena e la moglie ubriaca è sempre una combinazione difficile da ottenere, credo comunque che se la squadra non sarà contender il rimpolpamento della farm inizierà già in estate.

  4. Skuffia

    Io sulla trade Sale/Moncada continuo a pensare che comunque abbiamo preso il numero uno della rotazione e per di più con un contratto che per tre anni era buonissimo e ci ha permesso altre operazioni. Moncada sicuramente diventerà un gran bel giocatore, ma intanto noi l’anello l’abbiamo già vinto e poi voglio vedere quando gli finisce il contratto da rookie cosa succede.

  5. Max

    No, ma la trovata di MLB di mettere nel condensed il commento del broadcast della squadra che fa la giocata vincente è semplicemente geniale … quando si dice l’effetto sorpresa …

  6. Mauro

    quanto tempo abbiamo per cercare di invertire la rotta? Mi sono fatto due conti. Diciamo che per arrivare al WCG servano 90 W. Quindi nel resto della stagione tocca fare 80/137 .584. La risposta alla domanda è che il tempo è scaduto, a meno di miracoli . Punto.

  7. 2five34

    Qualcuno sa chi è Josh A, Smith? E’ parente di Scarson? Comunque sempre Go SOX!!!!

    • Max

      Volevo vederlo all’opera, ma PPD …

  8. Max

    Certo che per lasciare JBJ che batte .145 all’ottavo, sotto di uno, con 2 due out e basi piene ci vuole Cora(ggio)…

    • Max

      Mi devo correggere jd era indisponibile… Ci voleva più coraggio a mettere Leon .091…. 🙂

  9. Mauro

    Non solo JBJ non batte, ma neppure lascia passare il quarto ball che ci avrebbe dato il pareggio. Dopo un anno passato a mangiare in ristoranti stellati è dura tornare alla mensa dei poveri!

  10. pberti

    Due inning sono anche troppi per questa domenica. Che pena !!! Meglio guardare Giannis vs i Celtics

  11. stefano

    Mamma mia come siamo conciati. errori su errori che neanche in triplo a si fanno siamo partenti molli , in battuta schifo al quadrato pensavo che peggio della gestione di bobby v non si vedesse più questo schifo. Va bene che manca la fame ma un po di dignità ci vuole sono molto deluso, ma sempre e per sempre Go sox

  12. 2five34

    Anche questa è andata….. Ben venga maggio… Go SOX!!!!

    • Mirco

      Speriamo di ripartire con gli Athletics proprio l’anno buono si … e pensare che ho gia prenotato per Londra

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.