Fuori un altro

Ormai siamo alle liste di proscrizione; sembra che ci sia un disegno chiaro : distruggere tutto il passato, il nostro passato che poi non è stato così male in nome di un futuro quanto luminoso non ci è dato ancora di capire. Ve lo ricordate il nostro outfield che ci fece stropicciare gli occhi nel 2018 ? Sparito … volatilizzato … un ricordo che sebbene vicino nel tempo sembra ora lontano come un’oasi irraggiungibile. La trasformazione dei Sox in una versione appena più luccicante dei Pittsburgh Pirates o dei Seattle Mariners procede inesorabile; potevo capire la partenza di un Betts visto lo stipendio che poteva ricevere altrove, la partenza di Benny invece non la capisco proprio.

Alla fine sembra proprio che sia una semplice mossa per risparmiare metà dello stipendio di Benintendi, visto che l’altra metà la pagheremo noi; non ci vedo un’altra chiave di lettura dato che la contropartita è Franchy Cordero, giocatore mai esploso a Kansas City ed oltretutto con una lunga storia di infortuni (i giocatori injury-prone devono sembrarci molto appetibili), un oscuro prospetto dai Mets e ben tre “players to be named later”, e se qualcuno si illudesse che tra questi giocatori che prenderemo ci fosse qualche “top prospect” sappia che ciò non accade quasi mai, con questa formula vengono quasi sempre esclusi i prospetti di vaglia.

Sono davvero amareggiato. Io avrei concesso a Benny un anno per vedere se rimbalzava, cavolo … era uno dei nostri, lo avevamo allevato e buttato in prima squadra anche in anticipo sui tempi. Forse il 2018 era irripetibile, già il 2019 era andato nel verso sbagliato, ma avrei voluto vederlo di nuovo sotto la guida di Cora, invece risparmiare 3,8 milioni di $ è la stella polare di un’organizzazione che sta sempre più abdicando dal ruolo che aveva assunto dal 2002. Una squadra che come esterni ha avuto dei fenomeni, l’anno prossimo si presenterà con Verdugo, Renfroe e Cordero con JD Martinez semmai a dare una mano pur con le sue doti difensive scarsine. C’è chi dice che questa trade possa avere l’effetto secondario di riportare JBJ a Boston, ci crederò quando lo vedrò, le idee mi sembrano altre, i desideri della proprietà sembrano andare in altra direzione, quella dell’assoluta marginalità dei Sox nell’attuale contesto MLB.

Mi rendo conto di non aver dedicato nemmeno un byte al ritiro di Pedroia, il fatto che in realtà il buon Pedey fosse assente da un triennio ha ovviamente diluito l’impatto del suo ritiro. E’ stato comunque un grande, la sua partenza ha generato un buco gigantesco che non è stato ancora colmato, nel suo sacchetto di seconda, nella clubhouse ed anche in altri aspetti. Ripensando alla sua figura mi pare anche chiaro che i Sox, oltre alla grande carenza di talento, difettino anche nell’uomo che prende in mano il dug-out. Per anzianità potrebbe essere Bogaerts, ma non mi pare il tipo, lo dico così … a naso …

Non c’è molto altro da aggiungere e tra una settimana (covid permettendo) dovrebbe riaprire il training camp a Fort Myers. Non credo che anche a Boston siano molto carichi per l’inizio della stagione, poche aspettative ed una “politica aziendale” che a Tampa o a Milwaukee possono anche accettare e che a Boston invece si accetta molto più malvolentieri. Che ne dite ? Mettiamo il blog nel freezer fino a quando finirà il rebuilding ? Il 2025 o giù di lì ?

 

Share

12 thoughts on “Fuori un altro

  1. Beh, un trade come questo non sembra molto azzeccato… quindi viene proprio da chiedersi cosa passi per la mente di Bloom. Credo che possiamo aiutare a capire cosa sta succedendo le sue parole, queste in particolare:
    “So when these opportunities come up, you’re always looking at those trade-offs, you always have to be looking for opportunities to add to that pipeline. Of course we’re gonna add to it through the draft, through international signings, hopefully through picking up undervalued players and getting the most out of them with our development, both in the minor leagues and in the big leagues. But when we have an opportunity to jumpstart that process and add more to the pipeline, and also in doing so to get a major league player with a ton of upside, who has more (contractual) control than the player we’re trading away and has the ability to contribute immediately in a lot of different ways on both sides of the ball, the sum total of that was just something we thought made sense for us.”
    In sintesi: una buona occasione per rimpinguare il farm system, prendendo un altro esterno con caratteristiche giudicate positive. Del discorso di Bloom, sinceramente mi piace la dichiarazione che si punti sulle capacità di far crescere giovani giocatori, anche quelli sottostimati. Mi piace che non si lasci nulla di intentato per “rifornire” la squadra: draft, free agent internazionali, acquisizione di prospetti, però, in questo trade personalmente non mi convincono in particolare due aspetti: 1. Cordero, al momento, diventa titolare designato nell’OF e i suoi numeri, unitamente alla storia degli infortuni non danno proprio ampie garanzie… non è che contiamo un po’ troppo sul nostro staff medico? 2. Benny se rimbalza paga di più tra un anno o al limite anche a Luglio, anche con meno controllo, perché non puntare sul suo recupero?
    PS The blog must go on

  2. … e Marwin Gonzalez e poi cos’altro? Ci sarà sicuramente del buono in mezzo agli arrivi; posso solo pensare che se Cora ha potuto dire la sua un “disegno” ci sarà, ma per il momento mi sfugge …
    Aspetto solo le nuove su JBj e che sìano buone !!!! Go Sox e … Go Paolo!! Solo l’amato Blog può aiutarmi nell’attesa del 1° aprile !!!!!

  3. dopo la triste notizia su Sale mi sono decisamente attapirato sia sul monte partenti sia su quanto accade per gli esterni dove solo Verdugo garantisce qualche palla fuori dallo stadio.Temo un altra triste stagione ma sono sicuro che la vostra competenza possa in qualche modo ritirarmi su il morale.
    Vi aspetto vi prego

  4. Dai nation, andiamo, lasciate stare SanRemo che qualcosina d’interessante in questi matinée c’è.

  5. Un duro (ulteriore) colpo ….. JBj ai Brewers …. Magari non potevamo permetterci nemmeno lui … ma non mi rassegno, il più forte difensore di OF di tutta l’MLB. Mio il metro e mio il giudizio su JBj, ma vi sarà capitato di vedere il CF difeso da Betts (dico “Betts”) e su alcune delle poche palle perse c’era da giurare che JBj ci sarebbe arrivato …. quindi: “il Migliore”. Sospiri. [ GoSox ]

  6. Se non sbaglio, oggi è il compleanno … del BLOG !!!! Cifra tonda, 5 marzo 2011 – 5 marzo 2021 !!!! Auguri alla “pagina” che frequento ogni giorno dell’anno da 10 anni a questa parte 🙂 Un grazie dal profondo a Paolo e a tutti gli avventori [ma direi “famiglia”] che animano questo bellissimo ritrovo. Auguri RED SOX ITALIA e come è sempre stato GO SOX !!! Stefano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.