TOP

Un po’ di risposte attendendo il big match

Visto che in questi due giorni di sosta non ci sono notizie importanti e visto che ormai se non scrivo qualcosa vado in astinenza, ho raccolto qualche domanda tra quelle emerse nei vostri commenti ai miei post più recenti, provo di dare qualche risposta :

Buchholz (domanda di Silvaio sulle sue condizioni) : il buon Clay ha cominciato proprio oggi il suo programma per tornare a lanciare. Sto parlando di una decina di catch … nulla più; la strada da fare per tornare a lanciare dal monte è ancora lunga, se non ci saranno ricadute la speranza è che possa dare un qualche contributo nell’ultima settimana di regular season come rilievo lungo, faccio presente che tra una decina di giorni le minors chiuderanno la stagione e quindi non c’è modo di fargli provare un rehab start in Triplo A.

Francona : diciamo che John Grady Cole non è proprio un tifoso di Francona, lo dico subito … strategicamente parlando non mi è mai sembrato un Napoleone, è un buon gestore del personale ma è difficile aspettarsi da lui degli sprazzi di genio, il suo baseball non è certo scoppiettante di azzardi; smorzate, squeeze, batti e corri non fanno molto parte del suo credo; Francona ha fatto il suo tempo a Boston ? Non lo so … può darsi, onestamente però prima di lui il primo a cui si potrebbe rinunciare senza strapparsi le vesti è Theo Epstein, in questi ultimi anni ha pestato parecchie c…. : Lugo, Drew, Dice-K, etc. etc. Sul fatto che a queto punto della stagione saremmo dovuti essere avanti di 7 / 8 partite rispetto agli Yankees …. beh … no … questo mi sembra un po’ eccessivo.

Boston – Dallas (grazie all’utente Rick Mavs Fan) : beh … l’America è grande quanto un continente ed è ovvio che abbia mille volti diversi. Boston, ed in parte anche NY, sono una cosa diversa rispetto all’America profonda che può essere rappresentata da Dallas nel nostro confronto. Ci si può immaginare a Dallas un sindaco “tombeur de femmes” come fu Rudy Giuliani ? Oppure una legislazione penale come quella del Texas in uno stato del New England ? Non credo proprio … io, fossi nato in America, sarei un “liberal” del New England … ne sono sicuro. Ecco perchè a Boston mi sento in un posto più vicino al mio cuore.

Heidi Watney (risposta dovuta all’utente Cotroneo). Avevo buttato l’esca per vedere chi voleva abboccare … eh eh eh … Diciamo anzitutto che la fanciulla è una 30-enne californiana che in passato ha fatto anche la modella oltre a concorrere con ottimi risultati a Miss California, stato dove non mancano le belle bimbe. La fanciulla, secondo i gossipari bostoniani, è stata la causa del divorzio di Captain Varitek che, essendo gli avvocati divorzisti americani molto bravi, deve corrispondere una bella cifra alla ex-moglie ed ai tre figli. Insomma quando questo bocconcino si presentò nello spogliatoio dei Sox, il Capitano godette del diritto di prima scelta nel draft … diciamo così. Poi però arrivo un elemento perturbatore, qualcuno ricorderà Nick Green che giocò parecchio come shortstop nel 2009 per i Sox, fatto sta che costui ci provò molto pesantemente, almeno secondo i rumors, V-Tek non prese benissimo la cosa (eufemismo) e nello spogliatoio Green (che è la metà di Varitek) volò dentro l’armadietto con un atterraggio molto brusco. Casualmente poco dopo Green fu rilasciato dai Sox. Ora Varitek ha un nuovo rapporto tranquillo con una donna di origine greca ed anche recentemente ha dichiarato che questo rapporto gli ha dato una bella spinta per giocare in campo molto più sereno. Buena suerte Tek !!!

Ora basta con la ricreazione … cominciamo a pensare ai pigiamini, stanotte Lackey vs Sabathia, con CC che se dovesse perdere anche questa farà harakiri imitando i generali giapponesi. GO SOX !!!!

Share

5 comments. Leave a Reply

  1. Rick mavs fan

    Ma certo, non ci sono dubbi che tutta la costa est e’ piu’ vicina a noi europei. Pero’ definire Dallas “aliena come la superficie di Titano” e’ un po’ esagerato a parer mio, e te lo dice uno che ci ha vissuto un anno. Poi per carita’, capisco che puo’ dare questa impressione, ma ti assicuro che non e’ cosi’:). Poi certo, Dallas e’ il fulcro dello stato repubblicano quale e’ il Texas, e’ una cultura totalmente diversa rispetto al new england, ma ti posso dire con certezza che nonostante questo ci sono anche molte persone “liberal” che esprimono tranquillamente le loro idee e non sono cosi’ conservatori come possono sembrare. Tu dici che se fossi stato americano saresti stato un liberal del new england; io ti posso dire che se tu fossi nato in Texas lo saresti potuto diventare comunque, nonostante il contesto che ti circonda. Certo, sarebbe stato molto piu’ difficile, ma nonostante il “lone star state” sia una roccaforte repubblicana, ognuno e’ libero di pensare come vuole senza pressioni. E’ chiaro, un democratico che corre per la presidenza in Texas non vince mai 🙂

  2. john_grady_cole

    ma secondo te, Berti, quanto spende ogni anno dal dentista il buon Francona..? XD.
    stanotte CC non ha fatto harakiri, ma ha uccellato un paio di volte Gonzalez in momenti assai critici.
    chapeau.
    piuttosto: non poteva quel bambinone di Lackey risparmiarsi il colpo nella schiena a Cervelli, nel
    giro dopo quello in cui gli aveva battuto un homerun..?

  3. Davide

    Paolo… Dissento gentilmente su Epstein… Credo che sul nostro GM sei un pò pregiudiziale come gli ottusi tromboni conservatori del Texas… Dimmi un GM di qualsiasi altra franchigia e chiunque ti può trovare un paio o più di “investimenti sbagliati”… Drew e il nippo testadimaiale erano due bei giocatori on-rising ai tempi della firma, noi abbiamo in mente questo e l’anno scorso ma guarda che nel 2008/9 Drew ha battuto 520 di slugging e il decerebrato ha vinto 33 partite… Il punto è che gli abbiamo fatto 5 e 7 anni di contratto… Chiaro che è rischioso e penalizzante fare contratti lunghi, però in MLB non è come in Italia che le squadre e i cicli durano 2 anni per la schizofrenia del sistema al rialzo (ibra, et’ò ecc…). Negli States le grandi e ricche franchigie (ny, phila, noi…) ci “provano” a creare uno scheletro che duri anni, non è un caso che proprio gli yankees e i phillies che hanno un nucleo base fisso da anni, siano le squadre leader… Theo ci prova, a volte va bene a volte va male, ma io preferisco un giovane con coraggio e pò di rischio che disse NO a Toronto per Halladay in cambio di Buchholz e Ellsbury… Il primo era “solo” un gran prospetto, il secondo aveva fatto il primo anno e poi crack… Quanti GM avrebbero rifiutato? Lui invece quell’estate fece un trade che fece discutere… Manny per Jason Bay… ricordi le polemiche? Ebbene… MBeingM al sunset, e Bay a distruggere il monster… E dopo? Il canadese bussa a denari, noi liscio… E adesso nel Queens si chiedono che gli è arrivato il gemello tristo… MI RIPETO, durissima fare scelte a quei livelli, ma secondo me è ingiusto prenderne 2 o 3 sbagliate e crocefiggere… P.S. Scusate, post lunghissimo, ma avevo voglia di scrivere….

  4. Silvaio

    Grazie per la risposta su Bucholz, ci manca tantissimo…da chicago sponda Cubs dicono che il prossimo anno il gm potrebbe essere Epstein…per quanto riguarda Francona anch’io non sono un suo fan sfegatato, personalmente non lo trovo capace di prendere decisioni rapide durante la partita, in attacco varia pochissimo il suo gioco, bunt e squeeze da noi sono roba rara.
    In difesa lascia su i lanciatori sempre un inning di troppo, almeno secondo me.
    Sulle scelte di Epstein a volte ci prende a volte no, chiaro che per valutarlo ci mancono un sacco di informazioni che invece loro hanno prima di prendere un giocatore. Secondo me avrebbe bisogno di qualche dritta in più sull’acquisto dei lanciatori Smoltz, Byrd…Unlackey che detesto, vedi ultima gemma su Cervelli lo scuso soltanto perchè delle due meglio colpire un pigiamino che qualcuno di qualche altra squadra, non mi hanno fatto impazzire!!

  5. john_grady_cole

    il “bello” è che Saltalamacchia in persona ha detto “Lackey non ha colpito apposta Cervelli”, non accorgendosi che, nel mentre, gli stava crescendo un naso stile pinocchio.
    vabbè, dai… certe cose non capitano nemmeno più nella A2 italiana.

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.