TOP

Ghiaccio sempre più sottile

Scrivo con la partita domenicale ancora in corso, sta diventando una brutta tradizione quella di vedere partite segnate già a metà gara o addirittura prima. Come dicevo nel titolo se Tampa vincerà questo match il vantaggio dei Sox si ridurrà a due misere partite di vantaggio e saremo veramente come uno che cammina in un lago ghiacciato e che rischia di affondare a causa del ghiaccio sottile, non sarà più possibile sbagliare un passo e per estrema nemesi ci toccherà tifare per i pigiamini (che giocano 7 partite con Tampa da qui alla fine) per ottenere quel posticino ai playoff che un mese fa era una attesa quasi dovuta e che invece ora sta diventando più sfuggente di Shangri-La.

Tra le brutte tradizioni che si stanno instaurando in questo settembre orrido c’è anche quella di subire istantaneamente nei primi due inning un po’ di punti in modo da mettere la partita subito in salita, esattamente quello che non ci vuole per una squadra che sembra essere anche in un disagio psicologico netto. Ormai ho saccheggiato tutto il vocabolario della lingua italiana per descrivere la difficoltà dei nostri starter, diciamo che semplicemente questa formazione non è assolutamente all’altezza di una squadra di vertice, anzi forse non è una rotation da Majors in senso generale in almeno tre uomini. Dovranno essere i dirigenti a spiegare perchè, d’accordo gli infortuni, si sia comunque arrivato a vedere questo scempio sul monte. E mi aspetto spiegazioni convincenti.

Poi è chiaro che quando le cose cominciano ad andare male in un settore importante del gioco, bisognerebbe cercare della occasioni negli altri aspetti della partita , se il monte ha dei problemi bisognerebbe che l’attacco o la difesa si caricassero la squadra in spalla; cosa questa che non sta certo capitando, nel box siamo con troppi uomini fuori forma, si sprecano tante occasioni con gli uomini in posizione punto, oltre al consueto corollario di giocatori rotti o ammaccati, anche in difesa stiamo vedendo un calo globale di forma con la punta forse del disagio situata in questo momento dietro il piatto, Tampa ha letteralmente messo in croce la coppia Varitek/Salty rubando basi come e quando voluto, addirittura non è bastato indovinare il momento del pitch-out in un paio di occasioni per prendere il runner dei Rays.

Vorrei poter almeno vedere la luce in fondo al tunnel, però in questo momento per vederla questa luce occorrerebbe una fantasia superiore a quella dell’insigne Isaac Asimov, pensare al double-header di domani con Baltimore in queste orrende condizioni di forma e con la coppia Weiland / Lackey a lanciare le due partite è un viatico per passare una nottata di incubi, manco avessi mangiato un abbacchio intero, ma tant’è … sembra di essere tornati indietro a prima del 2004; sembra di essere tornati ai Sox che buttavano via delle annate come si buttano via dei kleenex, penso al ’78 o all’86 per esempio.

Ci tocca chiedere aiuto agli Yankees … mamma mia che umiliazione !!!

Share

17 comments. Leave a Reply

  1. adt74

    dopo il singolo di joyce che porta a punto longoria (toh… strano…)e zobrist ho deciso di lasciare perdere anche quaesta sera.i miracoli,un’altra volta.come dici bene è veramente assurdo trovarsi con una rotation così impresentabile, come è assurdo trovarsi ogni maleddetta partita da 20 giorni a questa parte sotto di 2 3 punti dopo 1 2 innings.con questa sono 1 8 contro tampa nelle ultime 9,come sia possibile che una squadra che gioce questo baseball abbia ancora 2 partite di vantaggio per entare nei playoffs a 10 partite dal termine…ora ci tocca pure tifare yankees…

  2. john grady cole

    ci tocca tifare yankees..? cavoli, bella questa! da un bel po’ di giornate i bombers stanno giocando di conserva, fanno esperimenti, mettono due ragazzini di 20 anni dietro al piatto, lasciano riposare gente importante, dubito fortemente che si possa fare affidamento su aiuti in arrivo dalle parti del bronx.

    • adt74

      Hai ragione.NY sta giocando al risparmio, ma se contiamo solo sulle nostre possibilità,la nostra stagione finisce a settembre.i bombers hanno 2 serie con TB e una con noi.cosa pensi, lasceranno 2 sweep a tampa e giocheranno alla morte con noi?è probabile che contro di noi schiereranno i loro migliori partenti, ma penso anche che un paio di partite contro tampa riescano a portarle a casa (anche perchè se no rischiano il primo posto).più che la serie a NY saranno importanti le serie con BAL… ed è per questo che non mi capacito dei prossimi tre partenti…

      • john_grady_cole

        non ho detto che gli yankees perderanno a bella posta con i rays, ma obiettavo sul fatto che si possa davvero fare affidamento su portentose vittorie da parte loro.

  3. mauro

    Leggendo un po’ di statistiche ho il sospetto che il monte di lancio non sia il problema di questo Settembre nero. Durante la stagione quando Boston non realizzato almeno 5 punti il record è stato 28-52 (350). In altre parole se avessimo giocato solo queste 80 partite il nostro record sarebbe stato peggiore di quello di Houston. Questo vuol dire che nelle altre 72 partite ci ha pensato l’attacco a sopperire i problemi difensivi. Ma l’attacco, si sa, serve a vendere i biglietti, non a vincere i campionati. Ora ci che troviamo con mezzo line up sotto il livello di decenza non riusciamo più a vincere. (Ecco le medie battuta relative alle ultime7 partite di acluni uomini chiave Gonzalez .158, Reddick .143, Saltalamacchia .118, Youkilis .111).

    Se avessi scoperto questo blog durante la precedente off season avrei potuto scrivere tutte le mie perplessità sulle scelte che hanno potenziato ulteriormente un line up già competitivo, ignorando i problemi sul monte che hanno frenato la nostra corsa nel 2010. Insomma potevamo essere molto più competitivi tendendo Beltre al posto di Gonzales, ma prendendo almeno un partente di lusso. Insomma stava sul mercato un certo Cliff Lee che poteva andare anche bene ….. 🙂

    L’imponderabile poi ci ha messo del suo, tenendo fuori per tutta la stagione Buchholz e Matsuzaka, ma non possiamo recriminare più di tanto, non avendo messo in piedi un piano adeguato a fronteggiare tale eventualità. (Scusate ma, “a tempo perso”, faccio il project manager e so riconoscere un’errata gestione dei rischi)

    Ora cosa può succedere? Questa settimana Tampa può vincere comodamente 4 partite ottenendo quelle 7W di cui parlavo lo scorso 15/9. (Ammetto però che la squadra è tonica, il morale è alto, potrebbero vincerne di più e allora saremmo veramente nei guai. Il busillis secondo me riguarda la serie con Toronto). Per il momento lascerei stare LAA che mi sembra un po’ in ombra.

    Se riusciamo a fare altrettanto la scampiamo, altrimenti la vedo dura. In questo quadro la scelta di affrontare la serie con gli Orioles con, in successione, Weiland, Lackey, Bedard, lascia poco spazio alle speranze. Certo può sempre capitare che gli uomini elencati prima ritrovino la forma e così segniamo 14 punti a partita regolando la questione con la forza della persuasione, ma è più facile che Sabrina Ferilli mi chiami per invitarmi a cena.

  4. roberto

    mah..secondo me francona è in preda ad un delirio cosmico..queste sono le partite piu’ importanti e i tre partenti sono veramente ridicoli..mah..io mi sa che abbandono la nave..almeno la notte dormo sette ore di fila…

  5. mauro

    Ok Roberto, se hai sonno è giusto che tu riposi. Io stesso i giorni feriali le partite me le guardo in differita, mica mi pagano per star sveglio la notte. Tuttavia se avessi la possibilità lo farei. Questa situazione ha messo pepe in una stagione che altrimenti sarebbe andata verso un epilogo abbastanza scontato. Il fatto che i Red Sox in questa vicenda siano protagonisti in negativo non la rende meno eccitante. Tampa Bay è impegnata in una rimonta inedita, mai nessuna squadra ha recuperato un deficit di 9 partite dal 2 di Settembre. Io spero che non succeda neppure questa volta, ma non vorrei mai mancare all’appuntamento. Ecco una citazione che ho trovato sulla reta e che condivido in pieno: “If the Red Sox collapse, it would be a tremendous collapse … almost historic like 1978. I don’t think it’s going to happen, but it’s nice to see a club like Tampa make a run. It makes it exciting.” — Hall of Fame pitcher, TBS analyst Dennis Eckersley

  6. Salvo

    McDonalds… I dirigenti dovrebbero spiegarci anche, fra le tante cose, perchè quest’uomo sia ancora a libro paga dei Sox, Vederlo giocare dove fino a poco tempo fa stava Manny Ramirez (ok, in difesa non era certo un maestro, ma vogliamo discutere??) fa venire veramente tanta tanta tristezza..
    Intanto solita partenza ad handicap dopo aver sprecato già molto, specie nel primo inning..
    Gonzalez è veramente un altro enigma.. spostarlo un pò più in basso nel lineup in questo periodo?? cosa ne pensate?

  7. Salvo

    Clamoroso, homerun di McDonald (senza S :D)… ahahahahaha

  8. ges

    Poche, poche parole davvero… Diciamo che distribuire colpe sul 4 – 13 (14 ?) di settembre diventa un esercizio davvero stucchevole. E’ chiaro, le prospettive non erano queste, i Sox erano, e sono, attrezzati per la postseason. I Sox hanno dimostrato in questi mesi di meritarsi una chance disputando molte partite eccellenti. Il tempo, come sempre, sarà galantuomo. Onore però ai Rays e alla loro efficientissima organizzazione. Se usciremo sconfitti, sarà per nostre colpe, certamente; malediremo anche la sfortuna, sicuro, ma i nostri avversari avranno comunque scritto una pagina di storia. Se sarà davvero sconfitta, non potremo fare altro che toglierci il cappello. Deluso? Certo, come tutti. Ma la stagione rimane comunque positiva, tanto più considerando che nella AL East si finirà con tre squadre sopra le 90 vittorie, e ben quattro con record vincenti. La sensazione è che davvero non ce ne sia più. La testa continua però a ripetere che il calendario di Tampa è peggiore, e che ci rimagono ancora 50% di possibilità… LET’S GO REDSOX

    • john grady cole

      hai appena perso una partita in casa contro Baltimora, e riesci a scrivere che i Rays hanno un calendario peggiore..? ma in che mondo vivi..? di che calendario stai parlando..? forse, di quello appeso al muro nell’ufficio di Francona? intendi dire che ha delle belle fotografie..? magari qualche bella fanciulla del New England in abiti succinti..?

  9. Salvo

    Ok, non scriverò più durante le partite per non essere smentito subito dopo (tutto sommato dietro al piatto discrete le prove di McDonald e Gonzalez).
    Ciò nonostante abbiamo perso l’ennesima partita battendo ben 12 valide ma segnando soltanto 5 punti e subendo qualche GIDP di troppo nei momenti topici.
    Tutte le discussioni sono comunque superflue se schieriamo come partente un pitcher con un’ ERA di 7.99 (parente di 8 OTTO..).
    Ma ciò che davvero conta è che adesso i Rays hanno soltanto una partita persa in più di noi, ed a noi stasera deve lanciare Lackey.. che sia l’ora che questo benedetto lanciatore tiri fuori gli attributi? Ormai lo aspettiamo da mesi..
    Continuiamo sempre a sperare, anche se chi di speranza campa…
    L’unica cosa certa è che deve ricominciare a girare!

  10. roberto

    ma no mauro..le partite certo che le guarderò anche io..ci mancherebbe..sono appssionato di baseball e dello sport americano sia per la cultura che hanno dello sport che per la sportività stessa..vedasi proprio stasera baltimora..però io mi chiedo..non potevamo schierare un altro partente al posto di weiland??sei punti in 4 inning mi sembrano tantini..cmq onore a tampa e aloro manager maddon..ma la regular season non è di certo finita ancora..speriamo in lackey stanotte..boh..

  11. ges

    Caro Giongredicol, capisco la frustrazione e l’irritazione, che sono poi anche mie; comprendo meno, molto meno, le provocazioni. D’accordo, il settaggio rimane fisso in modalità “Fire Francona!”, tutto chiaro, anche se un po’ monotono. Oh, per quello che può valere, nota a margine, saremmo ancora avanti noi. Si prega di temporeggiare qualche ora per celebrare i “Progessi”.. La verità, semplicemente, è che se non sarà offseason qualcuno si assumerà le sue responsabilità… Oh, di là funziona così. Per il resto, che vuoi che ti dica, vivo nello stesso mondo in cui vivi tu…

    • john grady cole

      provocazione..? bah… semplicemente, nel momento in cui tu parli di calendario facile, proprio dopo una sconfitta contro Baltimora (hai presente il “record” di Baltimora?), allora io mi chiedo quali siano le partite che tu consideri facili… nel caso, magari, fammelo sapere.

  12. ges

    Nel caso, magari, me lo faccia sapere LEI, quando mai ho sostenuto che ci sarebbero toccate in sorte partite “facili”… E sempre nel caso, poi, se le avanza qualche minuto, la invito a portare qualche argomentazione a supporto della sua profonda quanto incrollabile convinzione, secondo la quale il calendario dei Rays sarebbe migliore del nostro. Dal momento che a loro toccheranno 9 incontri su 9 contro squadre sopra il .500 di vittorie, mentre noi abbiamo ancora cinque sfide contro la “corazzata” Orioles…

  13. john_grady_cole

    ahah… io dovrei dire cosa? cioè, fammi capire: su 3 partite in casa contro baltimora ne sono state perse 2 e ancora insisti a sostenere che i rays hanno un calendario peggiore? e sarei io quello delle convinzioni incrollabili? non è che (per caso, eh) magari il problema NON è il calendario?

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>