TOP

Ogni tanto si inciampa

Il baseball è quello sport dove se perdi 70 partite hai comunque fatto una grande annata ed è quello sport dove se su tre volte nel box, due vai a sedere e ripeti questo per tutto l’anno sei una superstar; nel baseball devi convivere con il non riuscire a raggiungere i tuoi bersagli, quindi nel corso di una stagione ci stanno momenti come quello di ieri, dove si perdono un paio di partite e semmai tutti ci si aspettava di portarne a casa almeno una.

Anzitutto a baseball si gioca in due e va dato atto che i Royals non sono per nulla male, anzi sono forse l’unica alternativa, secondo me un po’ alla lontana comunque, per sottrarre lo scettro della AL Central a Detroit. Hanno preso un paio di partenti “pesanti” nel mercato come Shields e Santana e si stanno allevando in casa alcuni giocatori più che interessanti, per esempio stiamo assistendo all’esplosione di Lorenzo Cain, poi aggiungete Gordon, un catcher buono come Perez, il braccione di Francoeur, insomma … niente male davvero.

Riconosciuti i meriti agli avversari rimane però il compito di guardare dentro casa nostra. Di tutto quello che s’è visto in questi due giorni intensi al Fenway la cosa che mi preoccupa di più è l’assenza di Victorino, non tanto per l’entità dello stop, il giocatore viene definito “day-to-day” e dovrebbe evitare il viaggio in injured list, quanto per il tipo del disagio, i malanni alla schiena sono un brutto affare perchè sono pressochè incurabili, a meno che non ci si riposi ed il riposo non è proprio tra le prospettive più facili per uno che fa uno sport dove si gioca tutti i giorni stampati sul calendario, in più mi sembra chiaro che le alternative al ruolo in panchina non siano tra le più allettanti, insomma siamo un po’ attaccati alla salute del flying hawaiian.

L’altra cosa che emerge è il momentaccio, spero passeggero, della parte bassa del nostro lineup; tra Gomes, Middlebrooks, Salty e Drew si fa davvero fatica a mettere insieme quel minimo di impatto offensivo che sarebbe richiesto. Anche qui guardando alle nostre spalle non è che ci sia molto, l’unico che forse potresti cambiare è Drew, Ciriaco è un buon surrogato mentre Iglesias, tanto per dire, a Pawtucket ha ricominciato a battere molto poco; quello che preoccupa di più è Middlebrooks finito nella classica “buca”, lui è qui per essere un pezzo del importante del nostro attacco, soprattutto è stato brutto vedere da lui degli swing un po’ troppo timorosi, ora vedremo cosa vale perchè è proprio il vedere come si esce dalla buca che qualifica il giocatore; momentacci sono capitati a tutti i più grandi campioni in tutti gli sport, anche Maradona ha sbagliato dei rigori ed anche Schumacher ha avuto degli incidenti, la differenza tra Schumacher e esempio … David Coulthard è proprio data dalla reazione al momento no.

Insomma … non sempre si può chiedere al monte di sorreggere la squadra, ogni tanto si può anche vincere 7-5, il monte sta andando alla grande ed anche il debutto di Webster è stato foriero di tante promesse per il futuro, Uehara ha subito un punto, ma non ci si può lamentare se uno becca un punto dopo una quaresima, ci serve più run support, ci serve che ai pitcher avversari non si concedano out quasi automatici come avviene oggi quando si va negli ultimi spot del nostro lineup. All’orizzonte ci sono i bambini terribili di Oakland capitanati dal mio grande rimpianto Josh Reddick … eh … faremmo volentieri a meno di Bailey per avere Reddick indietro … ancora bel colpo Mr. Billy Beane.

Share

25 comments. Leave a Reply

  1. Davide

    Ci sono partite che non vinci nemmeno se giochi 8 ore… Ieri la seconda è stata l’emblema di “one of those nights”; episodi tutti tutti a sfavore e in one run game li paghi cari carissimi…. Errore di Ciriaco che si è sentito Tulo per un secondo (Lì è da tenere… Escobar non è Butler a correre… safe anyway…), hr di Gordon mezzo metro sopra il Monster, colto rubando di Pedey un lancio prima dello stampo di Napulè a 420 piedi che usciva in tutti i campi tranne il nostro… Out a casa in trappola del paisà sulla battuta di Salty che schizza dal guantone di Hosmer e finisce ESATTAMENTE nel guanto di Johnson, per finire poi con altro contatto eccellente e profondo di Napoli al nono… insomma, c’è poco da fare, quando gira così… PIUTTOSTO una cosa, tirare su Breslow e Morales asap…. e mettere Miller o in triplo, o a giocare quando siamo +/- 8…
    A me Webster è piaciuto, dritta lasciata andare bene, slider rispettabile, cambio e buon controllo… Sta a vedere che dal trade A-Gon/CC abbiamo cavato qualcosa….

  2. mauro

    D’accordo su tutto, anche per il rimpanto di Reddick, che a OAK è veramente esploso. Su Bailey un po’ meno. Anche ieri il ns closer ha fatto il suo dovere e ci ha dato l’opportunità di chiudere al decimo. Insomma non proprio il peggior closer in circolazione e uno almeno bisogna avercelo. Piuttosto direi che bisognerebbe sempre tenere a mente la famosa massima “diffidare di Billy Beane specialmente quando porta dei doni”. Il grande GM superstar continua a fare grandissimi affari assemblando , per altro lavorando con buget stile Burkina Faso, e sembra che nessuno riesca a prendergli le misure per rifilargli un pacco almeno una volta. Che simpatica canaglia! Speriamo che la sua proverbiale buona sorte si appanni un po’ nel New England o saranno dolori.

  3. Salvo

    Perché non citare anche il modo che ha Massa di rispondere ai momenti no?? Meglio non sparare sulla croce rossa… 😀 Mi ricordo anche un modo di Schumi di rispondere a Coulthard a Spa nel 1998 niente male…
    Middle lo vedo molto, forse troppo appannato, non è lui, forse avrebbe bisogno di un poco di riposo…
    Per il resto mi sembra evidente che l’unica pecca di questa squadra sia la potenza del lineup, siamo soltanto 11° in AL per numero di Home Run battuti.. E pensare che un tempo, ai numeri 3 e 4 avevamo Ortiz e Ramirez…

  4. Fabrizio1967

    Mentre guardavo il condensed game della seconda gara di ieri, senza conoscerne il risultato, mi dicevo che lo scorso anno quaste partite le avremmo perse con largo anticipo.
    Quando ho visto Miller al 10 mi sono detto che forse l’avevamo sfangata. Peccato. Sono d’accordo con davide: una di quelle partite che se porti al 24° inning la perdi.

  5. Max

    Può darsi che avremmo perso comunque, ma ho l’impressione che in alcuni frangenti siamo troppo aggressivi sulle basi, ieri al terzo Guthrie in difficoltà: brutto 2 inning, 1 punto preso nel terzo, 1 out Pedroia in 1B e Napoli al piatto: tentiamo di rubare; vero che se fosse riuscito facevamo punto perché Napoli ha fatto doppio, ma era un tentativo che gli altri si aspettavano e fallisce: 2 out. Rischiamo anche sul singolo di Salty, Mike non arriva a casa: vero che Johnson, come ha sottolineato Davide, ha avuto una discreta fortuna, ma il Paisà era molto distante. Risultato 3 out e Guthrie si salva. Credo che il nostro blogger un’altra volta avesse sottolineato un tentativo velleitario di andare a casa base … e comunque, in gara due contro gli Indians, Nava tenta al sesto una rubata in seconda che va male ci porta a due out, impedendo a Middlebrooks il sac fly x Napoli che effettivamente sarebbe riuscito a portare a casa.
    Forse esagero ed è vero che bisogna compensare la nota mancanza di potenza, ma questa è la mia impressione, non se qualcuno condivide …

    • Davide

      In linea generale l’aggressività sulla basi è più “visibile” quando va male rispetto a quando funziona… come si suol dire: fa più notizia l’uomo che morde il cane rispetto a viceversa… E risaltano di più gli out che i benefici; io sono convinto che a gioco lungo paghi molti dividendi l’iper-aggressività, certo è che bisogna “saperla fare”… Victorino ad esempio che va a casa forzando una base e viene eliminato da Cervelli ci sta, Pedroia che ruba senza alcun effetto sorpresa (bravo Kottaras a piccionarlo con un pitch out…) con 1 out davanti a Napulè e Salty che a Fenway possono pikkiare al muro no… per niente…
      Però mi sa che ci dovremo abituare… sarà un leit-motiv 2013, a meno che il Papi, Middle e Gomes non comincino a bussare, ma non credo…

      • Max

        Credo anch’io che sarà un leit-motiv, speriamo di gestirla al meglio … condivisibile la differenza che sottolinei tra Victorino e Pedey (e aggiungo Nava :-))

  6. Fabrizio1967

    Napulèèèèèèèèèèèèèèèèèè…………………

    http://www.mlb.com/video/play.jsp?content_id=26506235

  7. Davide

    Sinceramente non credevo smontassimo AJ Griffin, questa squadra ha un anima non c’è che dire… non credo basterà nella East Division ma è un GRAN BEL VEDERE tifarla… Quando Doubront migliorerà un pò il controllo (spreca a vuoto 15/20 lanci a sera…) diventerà un partente solido solido. Il blogger aveva chiesto run-support… prrrrrrrontooooo…. 9 puntoni a surrogare il pessimo rilievo di pennellone Mortensen… E Napulè? Mille paureee… mille calureee… (scusate, questa forse non la intendono tutti…) . Ricordo che ha l’ anca gigia eh?… E’ fuoriasse… Hi hi hi hi hi… (è già leader AL negli rbi…).

  8. mauro

    Torna Victorino nello slot 2 del lineup e le cose ricominciano a girare per il verso giusto in attacco: non credo sia una coincidenza. Devo dire che non ero stato favorevolmente impressionato dalla mossa dei Red Sox di accasarsi questo esterno dai LAD, pagandolo peraltro profumatamente. Sembrava una mossa intempestiva, ad inizio di mercato, come se ci fosse da anticipare chissà quale concorrenza. A posteriori devo dire che (finalmente) abbiamo azzeccato una mossa che, fino ad ora, ha dato frutti ben oltre ogni ragionevole attesa. Speriamo che il padreterno ce lo conservi in salute fino a ottobre.

  9. Davide

    Esatto Mauro… NON è un caso si torni a vincere con Shane in campo… giocatore stellare (e sabermetrico) capace di fare tutto in un ballpark… Quando non pikkia o non corre sulle basi, riesce a essere DECISIVO con le gambe in difesa… stanotte sul 9-6 con 1a e 2a occupate e 1out, gran legno di Sogard a Tazawa… pochi pochi pochi rf la tirano giù quella lì… con un altro esterno si era 9-7 con 2a e 3a e 1out… Victorino è DETERMINANTE…
    SO di essere di parte, è quel “tipo” di giocatore che MI rappresenta e che adoro, non ha il fisico di Trout, non ha il talento naturale di Harper, non ha la potenza di Kemp, non ha non ha non ha… ma ha un INTELLIGENZA baseballistica da Nobel, due gambe al fulmicotone sulle quali ha costruito una carriera. Da ultimo, sul pagato profumatamente sono d’accordo in parte, volenti o nolenti i Free Agent nell’anno domini 2013 si pagano quelle cifre lì… Shane 13M x 3Y = 39M , Bourn 12M x 4Y = 48M , BJ Upton 15M x 5Y = 75M , Swisher 14M x 4Y = 56M , Pagan 10M x 4Y = 40M…… Siam così certi di averlo pagato tanto?…….

    • mauro

      Volevo dire che, all’inizio, ero perplesso (ricordando anche il finale di stagione a LA, non particolarmente brillante). Ora invece ritengo che siano stati soldi spesi bene

  10. Roberto

    A me victorino é sempre piaciuto invece..é vero l ultima parte della scorsa stagione con LA non ha fatto il massimo ma con i phillies secondo me é stato sempre sopra la media..

  11. Salvo

    Vi prego, mandate a casa Aceves…

  12. Fabrizio

    Ma perché è stato appena fatto scendere dal monte Aceves dopo appena 3.1 inning?
    Stava giocando una delle sue migliori partite…

  13. Roberto

    Blog raccogliamo le firme vi prego…mandiamo via quel brocco di aceves..hai voglia il finlandese..non basta una partita a salvargli la faccia..era e rimane un pitcher indecente e ieri lo si é visto piú che mai.

  14. Fabrizio1967

    Avevo apprezzato in questa prima parte di campionato, l’elasticità di cambiare i pitchers anche con un terzo di inning sulle spalle se le cose non andavano bene. Peccato che ieri questa filosofia non sia stata applicata: che Alfredino stesse facendo dei danni enormi lo avevo capito anche io. Caricare le basi a furia di ball è molto indicativo, per non parlare della velocità da fare invidia a Bolt per coprire la prima base….ma il danno era già compiuto.

  15. Jordan

    vai Alfredone, sei in tutti noi!!! show per il pubblico… vai Alfredone…. vai…. vai…. ma VAI a casa!
    Mamma mia che roba, ci tocca quasi sperare che torni presto Lackey… pensate un pò come siamo messi….

  16. Skuffia

    Basta, vi prego! Basta!!!
    Perchè dobbiamo farci del male da soli in questo modo?
    Io non lo voglio più vedere!
    Bella giornatina, comunque: legnate per i Red Sox, legnate per i Celtics e legnate per i Bruins …

  17. Davide

    Bè io ci vedo molti più lati positivi che negativi in stanotte… Spero che Ace continui col suo atteggiamento dimme**a così lo tagliamo o designiamo for assignment visto che non ci danno nemmeno un cesso scelto al 27° giro per una trade… Il mio nuovo idolo Allen Webster diventa il sesto partente e dopo ci sono dietro anche Rubby e Barnes, stiamo caldini.
    Di rilievi, lunghi, medi, corti, rossi e bianchi, ne abbiamo a go-go… pure Alex Wilson sembra starci… Alfredo è un corpo estraneo, come anno scorso, con la differenza che OGGI stiamo costruendo e non ci possiamo permettere “intralci” come lui…

    • mauro

      Accidenti Davide, che inossidabile ottimismo! Ve bene che bisogna sempre vedere il bicchiere mezzo pieno, ma in questo caso per vedere una prevalenza di aspetti positivi di bicchieri bisogna scolarseli parecchi -:)
      Piuttosto mi chiedo perchè ha lanciato Aceves proprio contro gli A’s, non toccava a Lester? Aceves forse poteva reggere un po’ meglio con gli Astros

  18. Roberto

    Braccio corto,palla lenta e lui faccia da c…!!mandiamolo via..tradiamolo con qualche scarto!!ma basta!!!l anno scorso ci ha fatto dannare quest anno spero di non vederlo piú sul monte..neanche come rilievo avanti di 10 punti!e poi non facciamo perdere la fiducia al resto del line up e roster. Con lui partiamo giá in svantaggio!

  19. Riki2314

    Domenica sono andato a vedere una partita di serie C, Ponzano vs Vicenza. Il lanciatore di Vicenza ha fatto 2 bulk nell’arco di una partita. Ma parliamo di serie C appunto. Solo Bum Bum può farne 2 in un inning.. E sembrava proprio che non gliene fregasse niente…

    • Riki2314

      Balk, piuttosto….

  20. Davide

    Sì Mauro, io cerco di trarre aspetti positivi da qualunque opportunità, anche la più (apparentemente….) negativa. Pensaci bene, oggi abbiamo tirato su Bard per Wright (evvai… last call per Daniel occhi di Bambi…); in capo a nemmeno una settimana abbiamo pronti Lackey, Hanrahan, Breslow e Morales… Ok scendono Wilson e Mortensen eppoi? Ok Miller necessita un portone per lanciare strike e forse abbassiamo lui ma poi?… Se pensi che da sotto, Webster, Rubby De la Rosa e pure De La Torre (il portoricano che ha impressionato al WBS) scalpitano… bè insomma… magari Alfredo viene accompagnato alla porta…

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.