TOP

Chi si contenta gode (insomma …)

Dissi che avrei firmato per un pareggio a Baltimore, purtroppo nessuno s’è presentato alla mia porta con carta e penna per farmi apporre il mio autografo sul contratto, c’è quasi da essere contenti però; uno si chiederà cosa c’è da essere felici per una squadra che gode del miglior record dell’American League se salva il cappotto, io dico che per questi Sox coi bioritmi in fase non certo positiva c’era il rischio concreto di beccare cappotto, in fin dei conti abbiamo vinto una partita di un punto, partita nella quale gli Orioles hanno avuto la bellezza di quattro (!!!) eliminazioni sulle basi. Per la prima volta quest’anno ho avuto la sensazione netta di giocare contro un team dalle potenzialità discretamente superiori alla nostra, sensazione che francamente non ho avuto nemmeno sfidando i Rangers a casa loro.

A livello di lineup tra le due formazioni c’è una differenza sensibile, onestamente invece a livello di partenti non ci dovrebbero essere tutti questi problemi per contenere il loro lineup, questo se la situazione fosse normale, purtroppo non lo è : Buchholz si conferma un lanciatore dal grandissimo talento ma dalla fragilità preoccupante, in fin dei conti s’è procurato l’infortunio con un rotolata in terra che chiunque avrà fatto giocando ai giardini pubblici e non dovrebbe causare un’infermità simile, in più il buon Clay è il simbolo del tipico “ritorno ritardato” dei Sox, con l’infortunio da due giorni che diventa immancabilmente un viaggio in lista infortunati, se sarà così salterà altre due serie e ci dovremo arrangiare coi vari Aceves o Morales, non il massimo ma facciamocene una ragione.

Ben diverso il discorso su Lester, assolutamente negativo anche oggi; sembra tornato quello del 2012, lui giura sulla sua condizione fisica e la velocità della palla, indice migliore per valutare la salute del pitcher, rimane quella solita; allora cosa c’è che non va ? Come spesso succede è l’accuratezza dei lanci a fare la differenza, molti balls nei match precedenti (non stasera) e troppe palline all’altezza delle lettere coi risultati che ben immaginiamo. In molti di voi tirano in ballo la meccanica, non lo so, visivamente non ci vedo tutta questa differenza rispetto a qualche tempo fa, boh …

Me la cavo invece con due parole per il discorso closer : semplicemente credo che Bailey debba essere sollevato dall’incarico visto che è uno dei pochi ruoli dove possiamo avere delle alternative valide (io voto Uehara), insistere su un giocatore palesemente in difficoltà credo sia un cercarsi rogne assolutamente inutile, giocatore che ieri è andato ad un passo da subire un walk-off HR da Ryan Flaherty, ripeto … Ryan Flaherty … e guardatevi le sue cifre per capire che battitore tristo esso sia. Ormai ogni volta che entra i tifosi credenti si raccomandano all’Altissimo, direi che è il momento di dire basta.

La morale finale di questa storia qual’è ? La morale è che gli Orioles non sono certo lo sprazzo di un anno come pensavano in tanti ed anzi fino ad ora forse non hanno raccolto per quanto meritato in questo 2013, per ciò che riguarda casa nostra il messaggio mi pare chiaro : questa squadra fino ad ora ha fatto i bambini coi baffi ed ora sta forse un po’ a corto di benzina, mi piacerebbe davvero che s’arrivasse al mercato di luglio in una posizione simile di classifica per vedere la reazione del nostro management, se proveranno di fare qualcosa o se si limiteranno ad una scrollata di spalle affidandosi allo stellone. Anch’io capisco che stiano cercando di ridurre le spese, con lo sviluppo dei propri prospetti e con trades di seconda fascia gli Orioles hanno costruito questa buona squadra, mi chiedo se da noi c’è la sapienza baseballistica per questo progetto; con le trades Chris Davis per Uehara e Adam Jones per Bedard a Baltimore hanno fatto bingo, noi fino ad ora con gli scambi ci siamo presi Hanrahan, Bailey e Melancon … diciamo che Cherington ha ancora tanta strada da fare.

Share

45 comments. Leave a Reply

  1. mauro

    Beh Paolo, se neppure tu ci capisci niente su cosa capita a Lester butto la spugna. Io ho cercato di individuare una palese differenza fra fastball e breaking ball, ma non sono riuscito a vedere nulla. Dovrei farmi qualche turno alla battuta per vedere meglio, ma dubito di cavare un ragno dal buco. D’altra parte il caso sta in buone mani. Farrell conosce Lester e viceversa. Speriamo che riesca a restituirci un partente che ci tenga in partita

    Per quanto riguarda il closer non so cosa farà Farrell. D’altra parte Uehara (unico candidato credibile per il ruolo) ha già un lavoro, che peraltro esegue ottimamente. Se gliene diamo un altro comunque si crea un buco. Se la coperta è troppo corta è inutile tirarla. Abbiamo bisogno di carne fresca, ma se non abbiamo qualcuno già pronto nelle minors, mi sa che butta male.
    A proposito di Minors, Beato ha lanciato mica male. Grande autorevolezza, mi piacerebbe rivederlo.

  2. Salvo

    A me Lester, e non parlo in seguito a queste ultime uscite disastrose, ma almeno da un biennio, non è mai piaciuto. É un giocatore che anche quando vince e subisce poche run trasmette sempre un senso di insicurezza. Quando lancia Lester, anche se sembra in controllo, ho sempre la sensazione che possa combinare una frittata da un momento all’altro. Io cercherei di tradarlo.

  3. mauro

    Tradare Lester?! Si potrebbe anche fare, se ci danno Kershaw, Strasburg e un sacco di soldi potrebbe essere anche più facile ingoiare la pillola. Certo per cariatidi come Kuroda invece ci penserei un po’ su.
    Naturalmente non succederà nulla di tutto questo, ma forse si puà fare altro. Lester non ha ancora 30 anni e spera di avere almeno un decennio di carriera davanti a se. L’opzione principale potrebbe essere quella di provare a guarirlo dal suo male oscuro e farlo tornare ai livelli di Aprile. Altro che trade!

    • Davide

      Lester ha un contratto difficilmente tradabile, scade quest’anno con una option per noi a 13M€ i quali, alla luce degli ultimi due anni, non sono pochi…
      In pratica se lo scambiamo, chi se lo prende non ha nulla in mano (a parte ovviamente i due mesi di utilizzo) poichè lo dovrebbe rifirmare nel 2014… Questo comporta due paste e un cappuccino come contropartita… (spero di essermi spiegato bene).
      Certo è che se Ben e C. decidono di non investirci più e non esercitare l’option 2014, potremmo davvero tradarlo per Lillibridge e Zach Stewart (Youk docet….). IO NON LO FAREI, Jon è un workhorse, è uno di noi ed è un buon lanciatore; chiaro che dopo il quadriennio 2008/11 tutti pensavano spiccasse il volo ed evolvesse in un “Cy Young potential”, invece non è proprio andata così… ma siccome non è sotto Boras, io a cifre adeguate lo terrei alla grandissima, basta non nutrire aspettative da Ace o affini…

  4. Max

    Sono preoccupatissimo per queste due serie contro Rays e Rangers … se sopravviviamo potremmo essere buyers come auspica Paolo e vedere Trimurti e Ben all’opera. Nel caso credo anch’io non sia praticabile il trade di Lester, in compenso ci servirebbero un OF (essenziale!), un closer, eventualmente un 3B di esperienza e un partente… si cerca sempre un partente no?

    • mauro

      Max, hai fatto la lista della spesa? Speriamo che ti diano retta, ma ho il sospetto che, come al solito, non avrai nulla, a parte qualche movimento irrilevante, incomprensibile o entrambi. (si sono poco fiducioso nel management).
      Chiederei una spiegazione a cosa ci servirebbe il 3B di esperienza, non c’è già abbastanza affollamento sul hot corner?

      • Davide

        Io sinceramente, non avrei capito nemmeno l’esigenza (addirittura essenziale) di un esterno…. Gomes/Nava/Ellsbury/Victorino/Carp e di rincorsa JBJ oltre a Brentz (che quest’anno a settembre sale sicuro) e il povero Kalish… In campo a parer mio ci serve solo un catcher, il povero Salty in estate boccheggerà…
        E’ sulla collina che dovremo rinforzarci, e forse pure in bullpen dato che la defezione di Hanrahan ci ha shiftato i rilievi…

        • Max

          Secondo me Davide, Gomes è meglio che vada e Brentz non mi pare pronto, Kalish sono anni che dovrebbe dare un apporto che poi per una ragione o l’altra non offre. A rigore di logica se va Gomes dovremmo rimpiazzarlo con un OF … e per me è essenziale che Gomes vada

          • Max

            Scusa ho dimenticato Bradley: non è stato un fenomeno alla battuta in Major Leauge e anche lui secondo me ha bisogno di tempo.

      • Max

        Anch’io temo che non ci faranno grandi regali, ma un po’ ci spero lo stesso! Il 3B: il problema è che non mi fido di Middle. Per me dovrebbe già stare in panca e dovrebbe giocare Iglesias. Penso però che alla fine anche Jose cali, la qual cosa non è un problema solo se è un backup… Morale: un big name in 3B non avrebbe senso; ci vorrebbe uno che non abbia problemi ad accomodarsi in panchina lasciando il posto se e quando Middle si sbloccherà. Non saprei fare nomi, ma per dare un’idea direi uno Scott Podsenik dello scorso anno! Su poi chi debba fare posto al veterano, ammetto che è un problema bisogna vedere come sono gli altri movimenti, se non arriva un OF potrebbe andare comunque l’inutile Gomes e Carp potrebbe alternarsi tra out e in field. Leggo anche di rumors su Drew che però non credo attendibili. Piuttosto se Middle continua così può farsi anche qualche giro in triplo oppure un DL strategico. Forse esagero, ma Middlebrooks davvero non mi pare dia garanzie, tu che dici?

        • Davide

          Tanta carne al fuoco… Occorre fare una premessa però: non è che le franchigie mlb siano tutte All Star Team… non funziona che trovi un “buco” e lo sostituisci… I Sox sono primi in runs, rbi, OPS e secondi in tutte le altre categorie, a leggere quì pare che chissà se arriviamo davanti ai Twins… I tigers hanno Dirks VMart e Avila che lisciano, gli orioles Wieters struggling, Flaherty Reimold e Casilla impresentabili, per non parlare di quelli a righine che non vorrei portargli bene… Insomma non sono tutti Papi o Pedroia o Davis o Jones o Miggy o Prince…
          Detto questo, Gomes è quel giocatore lì, difende duro, prende BB e colpiti, sbatokkia i left, ha una media vita di 334 OBP, oggi 329… Nessuno gli chiede di essere Manny,, infatti guadagna 5M$ da veterano…
          Brentz e JBJ non sono pronti hai ragione Max, ma quando lo saranno? Devono “studiare” su c’è poco da fare… se non lo fanno da noi lo faranno altrove… Non sono come Bogaerts e Cecchini ancora in formazione…
          Su Middle la pensiamo diversamente ed è bello così, a parer mio è un gran bel giocatore in divenire, grezzo ancora, ha 126 games in mlb (praticamente un soffio di vento in una carriera) e 24hr… Potenza anche in campo opposto, tanta roba… Sicuro deve migliorare nell’approccio ai turni, ha una bb/k ratio da lanciatore di NL ma è un talento sul quale è demenziale per me NON lavorare e demotarlo in panca…
          Drew invece se ci pensi è un ottimo affare per tante contendenti e per noi che abbiamo il cubano e l’antillano dietro… Pensa ai Cards ad esempio, andare alla guerra in ottobre con Kozma e andarci con Steph Drew… che tanto nel 2014 è free-agent…

          • Max

            Sono d’accordo sul “pensare diversamente”: mi piace quando lo scambio d’opinioni è vivace e credo che la Italian Nation sia bella frizzantina in questo periodo! Faccio anch’io una premessa: faccio calcoli nella prospettiva che reggeremo fino alla finestra di mercato, per essere buyers e naturalmente per giocarci la postseason. In questa prospettiva concordo con Paolo mi sento dietro agli O’s, ma anche ai Rangers e Detroit (mi limito all’AL che conosco un po’ meglio). Quindi a dispetto delle statistiche di squadra di adesso, guardo quelle dei singoli (oltre a quello che riesco a vedere dalle partite) e cerco di capire dove potremmo migliorare, al momento quelli che ho indicato mi sembrano i punti deboli. I prospetti li proverei quando c’è l’occasione (com’è capitato con Webster), ma poi li lascerei lavorare in pace, da quello che posso capire, diversi dovrebbero venir buoni per l’anno prossimo. Middle mi sembra abbia poca disciplina al piatto: poco paziente e mi pare legga poco i lanci, poi non mi sognerei mai di metterlo sul mercato, solo vorrei cautelarmi con un buon rincalzo. Anche per Drew, lo so che riusciremmo a piazzarlo più che bene, ma poi alla guerra andiamo con Iglesias? Sicuramente è migliorato rispetto all’anno scorso e credo anche che quello che diceva il mentore baseballistico di Paolo abbia un senso, ma adesso batte a 301 (è un po’ calato) e con tutto: bunt, palle sporche, errori dei difensori, dura che resista. Poi comunque adoro essere smentito!!!

    • mauro

      La preoccupazione deriva dal fatto che stentiamo e i ns migliori partenti sono out, pur per ragioni diverse.

      Intanto la partita è interrotta. Secondo me ci rimettiamo in caso di ripresa delle ostilità, perche el loco un altro inning almeno ce lo lanciava.

  5. Salvo

    Però nel lineup potenzialmente non siamo così male. Ellsbury è un ottimo lead-off, Victorino gli copre le spalle più che egregiamente è successivamente abbiamo 3 ottime scelte come Pedroia, Ortiz e Napoli.. Drew non avrà cifre eccezionali ma è un signor difensore, e per quanto riguarda la posizione di ss è fondamentale. Anche Salty dietro al piatto lo vedo bene. Ne mancano 2 a questo punto, un 3B, un Mike Lowell, ah come ci manca, e un esterno onesto, uno da 20-25 HR e 90-100 RBI non una superstar.. Così saremmo davvero completi.. Per quanto riguarda Lester invece per me deve stare dallo spot n*3 in giù. Una squadra che vuole provare a vincere non può averlo lui come lanciatore di punta…

    • Max

      Manca un po’ di profondità e abbiamo alcuni out facili che fanno respirare i pitcher avversari, soprattutto Ross, Gomes e ahimè Middle che è fondamentale e anche Drew che però, concordo, eccelle in difesa … Detto questo se Lester non è un buon Lester sono discorsi un po’ campati in aria

  6. Max

    Le previsioni dicono che smetterà alle 6 ore locali … direi che potrebbe saltare il doppio game e la ripresa comunque ci danneggia: ha ragione Mauro…
    Intanto stavo ragionando tra me e me (un po’ come un vecchio scemo) su Salty e l’ipotesi di Davide; bisognerebbe prendere uno buono davvero, meglio di Salty … costa … credo la Trimurti preferisca vedere ancora per quest’anno come va Lavarnaway e possibly rinnovare con lo stesso Salty: personalmente non mi spiacerebbe!

  7. Skuffia

    Napoli non può tornare alle origini in qualche occasione? Confesso la mia ignoranza e magari dico una bestialità …

    • Max

      Con quel problema all’anca che ha (necrosi), stare in 1B gli allunga la vita sportiva…

  8. Skuffia

    Hai ragione. Grazie!

  9. 2five34

    Che idea la doubleheader! Ma negli USA il meteo funziona addirittura peggio che da noi?

  10. 2five34

    And the Red Sox win!!!!!! Vinta un’altra partita lunghissima. A questo punto credo che Aceves porti fortuna. Altrimenti come spiegarla? Breslow preferibile a Bailey. Buoni i nostri mazzolatori, almeno concreti. Ortiz è sempre grande. Con il campo bagnato difficoltà per i difensori. Ma la seconda la giocheranno?

    • Davide

      Sì sì, a seguire alle 8 ora locale… praticamente svuotano quel poco di attendance rimasto e riempiono di nuovo Fenway…
      Abbiamo il bambino Odorizzi a lavorare, vediamo di non farlo entrare in ritmo eh?…

  11. Giacomo

    Si, fra un’ora tornano in campo

  12. mauro

    ora Doubront sarà costretto a lanciare 7 inning, avendo dato fondo alle risorse del bull penn. Bed vibrations! Per loro lancia Odorrizzi, speriamo soffra la tensione dell’esordio.
    Comunque in gara 1 non ho rivisto i soliti Rays, mai domi contro di noi. Mi sa che quest’anno la cresta gliela abbiamo sbassata.

  13. Roberto

    Vincere con i rays é sempre una bella sensazione…:) go sox!!!

  14. mauro

    Grande prestazione di Doubront che in 8 riprese, con 92 lanci, ha consesso solo 3H (tre singoli ininfluenti nei primi 3 inning, uno dei quali annullato da un DP) e rimandato a subito sedere 6 raggetti, alquanto dissestati stasera. Uno shutout che ha evitato l’impiego di rilievi, già tutti usati nel pomeriggio.
    L’attacco, come temevo, è stato irretito dall’esordiente e non è riuscito a dare il giusto run support a un’impresa del genere.

    Ma è stato Farrell il peggiore in campo per non essere riuscito a modificare la tattica in funzione delle circostanze.

    In primo luogo nel baseball esiste anche il bunt, sbaglia chi lo usa spesso (perchè concede un out in più agli avversari) e chi non lo usa mai, perchè togliendo un possibile scenario, aiuta il gioco della difesa.
    Invece al 4° sarebbe probabilmente servito, ma al 5° uno squeeze era addirittura indispensabile, per portare a casa Drew.
    Infine perchè insistere con Bailey? Il giovanotto non ce la fa, è chiaro. Mi rendo conto che è difficile trovare dei volontari ansiosi di lanciare al nono in 1runa game, ma il manager sta li proprio per trovare le soluzioni

  15. mauro

    Detto di Farrell, non è possibile lasciare in pace Maddon. Lui il closer ce l’ha, ma, per la seconda volta cotro di noi, lo tiene in ghiacciaia al nono, mandando Peralta alla ventura. Grazie i000.
    A proposito MAX, oggi ti è piaciuto jhonny? Che dici, lo teniamo?
    D’altra parte TB quest’anno non è competitiva e Maddon non può fare miracoli.
    Invece sapete chi è a un tanto così da una winning season: Toronto. I canades (486i, dopo una partenza amara, viaggiano a tutto vapore e non è da escludere categoricamente che riescano ad rientrare nel gruppo. Ancora una volta AL east si dimostra la division infernale

    • Max

      No, no, no e poi no Gomes va via diretto … naturalmente continuerò a scrivere le peggio cose, magari ci pianta un altro decisivo HR, insisterò anche su Middle che appare un po’ più restio a smentirmi, ma arriverà anche lui 😉

  16. Fabrizio1967

    Grande vittoria nonostante Bailey che deve sempre farci soffrire.
    Domanda da un milione di dollari: ma lasciare sul piatto un eccellente Dubrount (la miglior partita di sempre) con solo 92 lanci nel braccio e 3 valide concesse? Senza senno di poi ovviamente.
    Che ne pensate?

    • Davide

      Ci stava Fab67, non sarebbe stato scandaloso. Io, in diretta, auspicavo l’ingresso di Bailey subito, temevo l’inizio di Doub con i 4 ball del “condannato” … C’era un mancino, anche se di power come K. Johnson ma poi dopo Jennings e Rodriguez, veramente rischioso lasciare Felix lì così… Probabilmente Farrel ha pensato di dare al closer le basi vuote, io concordo…
      Bestiale ieri sera la stessa identica medesima dinamica sui due hr… con due sgarbati battitori aggressivi in quel frangente a inizio conto senza strike, sia Salty che Molina che la vogliono bassa e fuori… ed esce alta e quella di Peralta pure molto centrale a dire il vero…

  17. Fabrizio1967

    Grazie davide.
    Ovviamente intendevo ‘monte’ e non ‘piatto’

  18. 2five34

    Dubront stava rischiando di fare una gara completa lasciando a bocca asciutta gli avversari. Bailey li ha graziati e ha cercato di farci perdere la partita. Gomes? Mi pare che ogni volta che si critica qualcuno poi ci smentisce. Bailey è l’unico che non lo fa mai.

    • Max

      Riproviamoci 2five34: Bailey è assolutamente indecente e (già che ci siamo) anche Middle!! 😉

  19. Max

    Perso e vabbé ci sta … ma ora andiamo a Detroit serie da 4:

    • Max

      resistere, resistere, resistere! Niente Clay: Webster lancia Sabato contro Sherzer il pronostico è chiuso. Sulla carta, dovremmo giocarcela con Lackey vs il rookie Alvarez; poi speriamo in un Lester in controtendenza e in un Verlander che invece confermi domenica la sua fase di calo (che comunque sarà senz’altro temporanea).

      • Davide

        E Grande Max… Oh… Quando si arriva a citare Francesco Saverio… giù il cappello!…

        • Davide

          E comunque in una singola partita NULLA è vietato Max; l’altra sera Britton (tristo, mancino, i Tigers sono letali coi left, l’uscita prima livellato dai Mariners… ma-ri-ners, che farebbero fatica a battere in IBL…) contro Verlander, vinta 5-2…
          Vedrai che Allen W non lancerà male e Sherzer prima o poi perde… ricordati che la Sabermetrica è sempre in agguato…
          I believe!!!!

          • Max

            Fingers crossed … spero di poter cantare anch’io: “I do believe in sabermetrics! I do! I do!”

  20. Max

    Scusate in un post di ieri ho sbagliato l’AVG di Iglesias che è un po’ in calo, ma è ancora stratosferica 426!

  21. Davide

    Perdonami Paolo… Va bene tu lavori in giro per il Bel Paese e sei dedito a una delle attività più divertenti e invidiate al giorno d’oggi: l’accumulo di quattrini; tuttavia non è che puoi lasciar vagare la mandria di Italian Redsox Nation come bufali bradi…
    Siamo 44-30 e una squadrina bella bella da tifare, ancorchè tutti (più o meno…) consapevoli di non avere un Armata…
    Quando i reply arrivano a 40 (non so bene quanti siano ora…), occorre che ti assumi le Responsabilità del caso e verghi qualche riga ai sudditi…
    (scusa se mi sono permesso eh?)

  22. 2five34

    L’ultima con i Rays avevamo provato a raddrizzarla, ma è andata. Ora con Detroit se ne vinciamo tre sarebbe gioia. Vediamo se Lester torna almeno metà di Lester. Solo mi chiedo perché rinunciamo ad Aceves proprio ora che andava. Se non starter potrebbe fare il closer al posto di Bailey.

    • Davide

      Sono d’accordo. Alfredo al Comerica in mutande e calzettini rosa shocking… o lo spernacchiano o silenzia il line-up… In effetti scherzi a parte, dopo 3 partenze (e 3 W…) eccellenti meritava di più che uno jo-jo permanente fra su e Pawtucket… Credo da una parte sia “punitivo” ed “educativo”, dall’altra abbiamo bisogno di testare Allen W…
      Sull’ultima frase credo sia ironica; nel caso, molto carina… Se invece dici sul serio, lascio rispondere gli altri…

      • mauro

        Aceves closer! che idea brillante!
        I casi caro 2five34 sono due:
        1) ci prendi in giro
        2) sei vissuto sotto una campana di vetro
        3) ci prendi in giro

    • Skuffia

      Mi sa che già un 2 a 2 sarebbe ben accetto … 😉

  23. Roberto

    Ho letto del ritorno di manny in mlb…bufala???

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.