TOP

Nuove esperienze

Il weekend è stato propizio perchè ho imparato una po’ di cose nuove : per esempio che certe volte perfino le vittorie degli Yankees sono utili, in parecchi di voi avrete provato un piacere quasi perverso nello sperare in una vittoria dei pigiamini, sacramentare quando Hughes viene piallato o esultare ad un homerun di Jeter … che buffe sensazioni.

Altrettanto strano deve essere rendersi conto che a volte distruggere un telefono fa bene alla salute, dopo l’esempio del nostro grande lider maximo sto seriamente pensando che domattina prima d’andare a lavorare potrei mettere sul pavimento il mio cellulare e poi potrei saltarci sopra con i miei 90 kg abbondanti fino a ridurlo ad una poltiglia informe e così probabilmente la mia produttività verrebbe incrementata.

Tutte nuove esperienze quindi ? No … non solo, grazie al cielo ci sono anche dei vecchi leit motiv che si ripresentano, per esempio che questa squadra ha delle qualità come heart & soul in dosi più che abbondanti; al momento del bisogno, quando la spia della riserva sembrava essersi accesa questi uomini hanno tirato fuori dal cilindro una doppietta di vittorie da accogliere con i fuochi d’artificio, doppietta che ci mantiene con un discreto vantaggio sulle altre contendenti ai playoffs.

Questi successi mi piacciono anche perchè, in un momento di appannamento di alcuni tra i soliti noti, hanno visto emergere altri membri del coro come Drew nella partita di sabato o Saltalamacchia stasera, sempre importante avere un cast di supporto ai primi solisti, i grandi film non sono solo quelli con le grandi star di Hollywood, servono anche i buoni caratteristi. E se poi Lester cavasse fuori dal suo repertorio altre gemme come stasera allora dormiremmo sonno tranquilli.

Una nota tecnica che ormai mi sembra conclamata : coi lanciatori mancini si rema molto più contro corrente che contro i destri, tanto per cercare conforto dalle cifre : secondi come media battuta contro i destri e solo ottavi contro quelli della “mano del diavolo” , certo che anche leggendo queste cifre sta nascendo la voglia di ridare una chance a Middlebrooks in Grande Lega, servirebbe davvero una bella mazza destra in più, anche perchè dovremo capire cosa fare con lo stesso Middlebrooks, coll’imminente (nel senso di 2014) arrivo di Bogaerts e di Cecchini non tanto tempo dopo si creerà un certo affollamento in quei ruoli, dovremo trovare un ruolo anche a Iglesias tornato ad essere nel box l’Iglesias che sempre abbiamo conosciuto, difensore di un livello eccelso anche se gioca in terza ma attaccante meno che mediocre.

Fatto sta che sommando tutto si torna in testa alla division e per far si che il ritorno ai vertici sia una cosa più durevole di una sveltina occorrerà battere il babau Price, un incubo ricorrente in questi ultimi tempi. E’ stato sfatato il taboo di Camden Yards dove ultimamente avevamo mandato giù rospi in quantità industriale, sarebbe ora di fare la stessa cosa anche con Mr.Price.

Share

19 comments. Leave a Reply

  1. mauro

    Dopo aver perso la serie 2-1 a Bos il 18-19/6 TB ha un record do 750(24 8). Nello stesso periodo non siamo andati malaccio: il ns record è 548 (17 14). In tutte le altre division sarebbe stato più che sufficiente a conservare la testa della classifica con largo margine. La AL east invece è un altro campionato. Forse ci dovremmo rifiutare di giocare i playoff con squadre che non hanno giocato division al ns livello

  2. ricknine

    Sfatare Price stasera non avrebbe prezzo… Ma la vedo durissimerrima 🙂
    PS so che lo sapete gia ma vi ricordo che stasera si gioca un’ora prima rispetto al solito!!!

  3. Davide

    5 minuti fa ho capito il PERCHE’ stasera vinciamo sicuro.
    Domattina ve lo dirò; comunque tranquilloni, stasera vamos a gagnar….

    • mauro

      Grande Davide antiscaramentico, io non capito una benamata perchè dovremmo vincere, pero esta noche seguramente ganará, incluso si no ganamos.

    • Ma Davide…. porcaccia porcaccia porcaccio porcaccia miseria… Già devono affronatre Mr.Price… adesso si devono guardare anche dalle tue gufate!!!!! 🙂

    • Speriamo in bene!!!!!!!!!!

  4. Max

    Ho letto analisi su Lester per cui avrebbe alternato di più i lanci per essere meno prevedibile… non saprei direi, ma se è così ha funzionato!
    News: Crain a TB

    • Davide

      Max, non so dove l’hai letto…
      Io viste le 2 uscite con rays e O’s ho avuto esattamente la sensazione contraria… molta meno varietà, meno abuso di cutter e off-speed inizio conto, fb a go-go controllata e locata meglio… letto questo:
      Six weeks after throwing cutters on 31 of 106 pitches against Baltimore (29.2 percent), Lester used only seven cutters in 99 tosses to the Orioles this time (7.1 percent), and for a second consecutive start was primarily a fastball/changeup pitcher. In fact, according to the data at BrooksBaseball.net, Lester threw changeups on 21.02 percent of his pitches in July, his highest percentage for any month since he reached the big leagues. On top of that, he threw his cutter on less than 20 percent of his pitches for the second straight month, and just the third month since May of 2010.

      • Max

        Si scusate la varietà sta nel fatto che sui due strike lanciava spesso un cutter e gli altri ormai se lo aspettavano. Non è proprio quello che avevo letto, ma grossomodo:

        If you thought there was something different Tuesday night about Jon Lester, well, there was. Late in counts, and particularly with two strikes, Lester stayed away from throwing his trademark cutter, which had been getting hit with far more regularity than in past years. It was by design, with manager John Farrell, pitching coach Juan Nieves and even catcher Jarrod Saltalamacchia striving to ween Lester off his cutter when he gets ahead in the count. Instead, Lester threw more changeups in those situations. “The league is starting to change and adjust to him, so in return he’s got to adjust to them,” Saltalamacchia said. “I think the league is starting to see that, with two strikes, the cutter is a great pitch for him. So, we’re trying to pick and choose times to do that.” And give Lester credit for being open to change. “If you talk to anybody that’s going to face me, (the cutter) is in the back of their mind,” Lester said. “You’re able to show it earlier and use some pitches you normally don’t later in the count to get swing-and-misses. It’s a game of adjustments.”

  5. Riki2314

    DAVIDE!!!!!!!!!!!

  6. Davide

    Allora.
    Il motivo per cui DOVEVAMO vincere era la sabermetrica.
    Le peripherals indicano che Doubront sta lanciando bene inducendo molte groundball (2 DP nei primi 3 inning…) e Price non può seguitare l’intoccabilità…
    Dei primi 5 singoli tb, 4 sono stati buchi culoni in diamante, fra cui il primo punto segnato da Escobar e poi quello di Rodríguez scheggiato da Napoli… Il secondo punto è entrato su una cagata di Ellsbury che non legge proprio la battuta di Longoria…. Di converso i nostri buoni contatti trovano l’infielder… Victorino, Pedroia, Lavarnway al 2° con Ortiz in seconda… E la battuta del Papi finisce a un metro dal bordo del Monster…
    Eppoi all’ottavo e al nono il resto… in cui c’abbiamo messo del nostro con Nava imbarazzante e l’umpire a casa…
    Insomma, brava tb e giusto così, però se c’è una vittoria (e sconfitta…) “episodica”, bè….

    • mauro

      Fra i motivi per cui alla fine abbiamo perso lo stesso metterei anche i 105 lanci, o giù di li, che sono serviti a Dubrount a chiudere 5 inning. Comunque nulla è perduto. Certo che se questi continuano a marciare a quella velocità non c’è nulla da fare, ma se poco poco calano bisogna essere pronti. Ho la sensazione che il calendario di Agosto ci sia un po’ più favorevole. Insmma incontraimo squadre di cui non dobbiamo avere paura. Questo non significa che con Seattle (per esempio) possiamo scendere in campo in ciabatte e bermuda.

      • Fabrizio1367

        La notte scorsa, guardando l’interminabile partita con Seattle, mi sei venuto in mente.
        Qualcuno è sceso in campo con ciabatte e bermuda!
        Ma anche qui, che sia stato Drew a “validare” la vittoria al 15°… che grande gioco quello che tutti noi amiamo!

  7. Giacomo

    Che brutta la chiamata su Nava…

  8. Skuffia

    Scusate, potete spiegare a un ignorante come me perchè gli Yankees prendonon Soriano e i Cubs pagano parte dell’ingaggio, gli Orioles e i Rays prendono Rodriguez e Crain per due panini e a noi chiedono Middlebrooks e i prospetti?

    • Davide

      Ahahahaha…. GRANDISSIMO Skuffia… Rischia di diventare il post dell’anno per me…
      Comunque hai ragione, se trovi uno che te lo spiega, gli chiediamo anche dei cerchi nel grano… (oh, i panini sono galattici però eh?… prodotti direttamente da Eataly…)

    • Euro

      Detto che a volte è proprio difficile capire le mosse del mercato MLB provo comunque a dare una risposta, i Cubs sono in totale rebuilding e uno come Soriano ormai a Chicago non stava a dirci più niente, per cui come spesso accade pur di liberarsene le franchigie son disposte a pagare una parte (a volte anche cospicua) dell’ingaggio, roba già vista e stravista.
      Per quanto riguarda i due rilievi parliamo comunque di giocatori di secondo piano, per giocatori del genere più di due panini è difficile ottenere, come il nostro Thornton in pratica.
      Perchè a noi chiedono la luna invece? perchè se vuoi prendere Peavy o Lee devi dare roba pesante, normale, poi vedendo la nostra farm strapiena di talento i GM delle altre squadre sembrano degli squali che odorano il sangue a chilometri di distanza, facciamo troppo gola.
      Ripeto quello che hanno già detto tanti altri, io non svuoterei mai e poi mai la farm per due mesi di un pitcher che anche se è un fenomeno in due mesi può fare tranquillamente schifo, ricordiamoci quali erano gli obiettivi di inizio stagione, siamo contender ma non facciamoci prendere troppo dall’euforia del momento.

      • Skuffia

        Euro, in linea di massima concordo con te. Però Lee non è più o meno sullo stesso piano di Soriano? Ma i Phillies vogliono tre prospetti e in più dovremmo pagargli l’ingaggio rimanente. Allora tanti saluti e resto così come sono. 😉

        • Euro

          Sul tanti saluti a Lee sono con tè al 100%, però Lee e Soriano non sono assolutamente sullo stesso piano, stiamo parlando a tutti gli effetti di un Ace pitcher contro un outfielder che il meglio di se stesso l’ha dato gìà da un pezzo, il valore è molto diverso.
          Qui un articolo interessante su Lee http://www.fangraphs.com/blogs/cliff-lee-and-the-cost-of-an-ace/, la conclusione è più o meno la nostra 😉

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>