Ciao Edu

La partenza di E-Rod la possiamo metabolizzare in due modi : un sincero dispiacere per aver perso uno che comunque è stato 7 anni con noi oppure possiamo reagire con un “abbiamo perso dei fenomeni come Betts e siamo sopravvissuti, sopravviveremo anche alla partenza di E-Rod”. Entrambe le strade sono rispettabili ed in un certo senso si compensano a vicenda, un mix delle due mi pare l’approccio migliore. A ciò aggiungo una sensazione, un po’ sgradevole, di rimpianto per ciò che poteva essere il giocatore, per uno che ha mostrato lampi di classe, ma anche una certa incostanza; posso fare un paragone con Clay Buchholz … tanto per parametrarvi il mio sentimento.

Fatto sta che ho sbagliato un pronostico … un altro direte voi ! … credevo che E-Rod avrebbe firmato dopo i calibri più grossi, invece i Tigers si sono gettati a pesce ed hanno fatto cadere la prima tessera del domino dei lanciatori. Un contratto 5yrs/77mil più qualche incentivo è ciò che percepirà, non ci è dato sapere e mai sapremo cosa gli avevano offerto i Sox; data la velocità degna di Hamilton ad Interlagos, con la quale E-Rod ha firmato, è facile immaginarsi che la ns. offerta fosse sensibilmente inferiore.

Se devo essere franco io sarei stato restio a presentare un’offerta quinquennale ad un lanciatore che ha avuto passaggi frequenti in injured list; come dissi in passato, puoi perdere il giocatore che vuoi, basta che lo sostituisci bene. E’ qui che cominciano i miei dubbi, avevo espresso le mie paure che un’eventuale (come lo era all’epoca) partenza di E-Rod portasse a Boston un altro Martin Perez o giocatore similare. Bloom non vuole fare contratti lunghi, ciò ci preclude i giocatori di prima fascia; onestamente se devo vedermi un simil-Andriese preferisco provare di andare alla guerra con Houck e Whitlock aggiunti alla rotation, completando il terzetto Sale, Eovaldi, Pivetta. Chiaro che il rischio c’è e non è nemmeno piccolo, ma se si vuole dare un’altra sforbiciata al monte stipendi, come si vocifera, la promozione dei nostri due virgulti è più appassionante che l’arrivo di una nidiata di mestieranti, sperando che uno indovini una “annata-miracolo”.

Per il momento non c’è altro, resta solo da segnalare che, come varie volte anche nel recente passato, i Sox non riescano a tenersi giocatori di vaglia che hanno fatto crescere. Vedremo se questa partenza è solo un frutto delle normali dinamiche di mercato o se è il prologo ad un ulteriore discesa d’un gradino nelle gerarchie MLB, con annessa richiesta a Cora di mettere in piedi un altro miracolo. Spero non sia così, anche perchè ripetere i miracoli è complicato … molto molto molto complicato.

Share

3 thoughts on “Ciao Edu

  1. Dovessi scommettere si chi arriverà a sostituire Erod, punterei su un FA senza QO, ma discreto… tra gli FA con QO si vocifera di Baez (insieme ad altri teams ovviamente), forse sul 2B potrebbe anche avere un senso visto il buco lasciato da Pedey, anche se potrebbe voler dire chiudere la porta a Downs …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.