TOP

Un altro addio … il più triste di tutti gli addii

Mentre quello che sembrava dovesse diventare il nostro manager firma coi Cubs e mentre Bobby Valentine sembra diventato il nuovo principale candidato al ruolo, tra i tanti addii di questi ultimi tempi devo annunciare l’addio al mondo targato Red Sox del mio amore assoluto : la dolce principessa dell’etere bostoniano, la fatina che allietava le nostre notti mentre guardavamo le partite sul PC collegati con NESN … insomma Heidi Watney lascia Boston per tornarsene dalle sue parti in California per fare la field reporter dei Lakers (Lakers ??? Ma se i Lakers rischiano di giocare nemmeno una partita …)

Nel dare questo triste e ferale annuncio invito tutti i membri della Nation a non eccedere nelle dimostrazioni di disperazione, lasciamo questo ruolo a coloro che in questi anni hanno riempito pagine di gossip nei giornali bostoniani e che ora non sapranno più cosa scrivere, noi teniamola sempre nel nostro cuore — così semplicemente

Come puoi lasciarci ???

 A parte gli scherzi … due parole su Bobby Valentine : i suoi Mets mi piacevano molto, arrivarono alle World Series e chissà cosa poteva capitare se Clements fosse stato espulso come era sacrosanto quando tirò il pezzo di mazza contro Mike Piazza. Il problema qual’è ? E’ che Valentine si dimostrò (e perse il posto proprio per quello) incapace di gestire un dug-out molto esplosivo. Il fatto che sia candidato a gestire il nostro di dug-out che più che essere esplosivo è proprio una santabarbara mi lascia assai perplesso.

Cosa si legge anche in rete ? Che la proprietà sarebbe intervenuta pesantemente nel richiedere un manager con dell’esperienza. Nel merito posso anche essere d’accordo (anzi lo sono), quello su cui non sono per nulla d’accordo è la confusione di ruoli e la molteplicità di voci che possono incidere nella scelta, se i proprietari decidono posso farlo bene o male, ma comunque è un togliere la sedia da sotto il sedere di chi dovrebbe prendere la decisione, in questo caso il GM. Non lo so … le sensazione non sono buone e tutto sembra chiaro come il brodo di fagioli

Share

7 comments. Leave a Reply

  1. Davide

    Sottoscrivo totalmente il nostro blogger, ancorchè triste per la dipartita della birichina sfasciafamiglie; anche io gradirei Valentine ma quello che mi raggela (se è vero… speriamo di no, speriamo solo voci incontrollate tipiche di una restaurazione iniziale…) è il presunto “intervento” della proprietà su Cherington. Se c’è qualcosa che funzionava ai Sox negli ultimi dieci anni era la chiarezza e l’armonia dei ruoli, indipendentemente dalla bontà o meno delle scelte… Se Henry, Lucchino e Werner cominciano a parlare di baseball è finita… allora sì che sto con Salvo e i pessimisti…

  2. Scottish Sox

    Ma Valentine sono quasi 10 anni che non ha in mano una squadra MLB siamo sicuri che non abbia un po’ perso la mano?

    • Cara/o Scottish Sox, Valentine (anzi, Valentini, come dovrebbe chiamarsi davvero!!!) se ne è stato in Giappone per un po’. Direi che la situazione è un po’ diversa rispetto per esempio ai calciatori italiani che vanno a finire la carriera laggiù. Insomma, non sarà la MLB, ma è sempre sport nazionale… Quindi, condivido Paolo e continuo a sostenere la mia posizione attendista.
      Ovviamente, per ragioni di genere non posso associarmi al cordoglio generale per la dipartita della bella biondina, ma vi sono vicina ;-)))

  3. Salvo

    Quello che mi preoccupa di più è che dopo oltre un mese e mezzo non c’è ancora niente di certo, in genere in una società seria e ambiziosa, subito dopo un debacle come la nostra ci si siede intorno a un tavolo, si prendono delle decisioni e si inizia subito a programmare il futuro e la riscossa.
    Ecco, la domanda a questo punto è: dove è questa programmazione? il mio pessimismo deriva esclusivamente dall’assenza di questa.
    Speriamo soltanto che tutta quest’attesa è dovuta al fatto di volere ponderare e scegliere bene, per non ripetere più certi errori.

    P.S.
    Raffa, per ragioni di genere, perché non ti candidi tu a sostituire Heidi? Che bello sarebbe poter vivere a Boston!!

    • Purtroppo mi manca il physique du rôle…
      Ma sì, Boston forse è la sola città degli States in cui potrei vivere!

  4. Ragazzi, magari sono la pellegrina ultima arrivata e lo sapevate già, ma qui ci sono delle foto da mettere come salvaschermo veramente belle. Se non ricordo male c’è anche un primo piano di Paps: se vi piace affrettatevi, perché non sappiamo quando lo toglieranno!

    http://boston.redsox.mlb.com/bos/fan_forum/wewontrest.jsp

  5. Gianluca Giovinetti

    mi dispiace per la bella bionda,ci lasci…..la sostitueranno con un altra altrettanto bella….spero!!
    per quanto riguarda il gm,importante che ne mettono uno capace e con le palle.che ci faccia tornare a vincere…..e’ l’unica cosa che conta!!

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>