TOP

Secondo attacco a segno … purtroppo

Così dopo due mesetti tondi tondi passati in testa alla classifica, la concomitanza della grigia sconfitta a Camden Yards dei Red Sox con la demolizione di CC Sabathia avvenuta ad opera dei Rays, comporta per noi lo scendere al secondo posto; va detto subito che se i Rays continuano ad offrire il rendimento spaventoso dell’ultimo mese non solo vincono la AL East ma sono assolutamente i primi candidati a ricevere da Mr. Selig il Commissioner Trophy a fine ottobre, ad una rotation a cinque stelle che gli era riconosciuta da tutti stanno unendo ultimamente una produttività offensiva che invece non certo uno dei loro aspetti principali.

Ma tornando a casa nostra c’è da guardare ad un momento un po’ così così, diciamoci subito che nell’ultima settimana c’è capitato di affrontare tanti assi conclamati e purtroppo il nostro attacco sembra subire un po’ la maestria altrui, nelle sette partite post- All Star Game abbiamo due zeri ed un uno, causato questo a mio parere da giocatori che fino ad ora avevano vissuto in una dimensione non proprio consona ai loro livelli (Iglesias ma anche Nava ad esempio) e che ora sono tornati sulla Terra ed al momento di slump di qualche campione conclamato come il 3/27 di Pedey dopo la sosta è lì a testimoniare. Questo è un po’ il conto salato pagato per aver affrontato dei Moore, Price e Tillman e sarete contenti di sapere che Price ce lo ribeccheremo lunedì prossimo nel recupero del match rinviato per la pioggia, aggiungeteci che nella serie con Seattle che inizierà subito dopo dovremo maneggiare sia King Felix che Iwakuma e ne viene fuori un quadro mica tanto rassicurante.

Ovviamente ci sono le due categorie di pensiero che emergono in rete : una che dice che questo sia solo l’inizio della caduta dei Sox e l’altra che punta invece ad un momento di difficoltà temporanea. A quale categoria iscrivo il mio blog ? Se le cassandre sono a livello zero e quelli che vedono rosa li mettiamo a dieci io mi posiziono circa a quota sette, non credo assolutamente ad un crollo, svacco o caduta continua dei Sox; questo gruppo ha dimostrato di avere delle qualità di resistenza non piccole tenendo però conto, ed ecco il perchè del mio voto a sette, che il talento è quello che è. Siamo sinceri … prima ho nominato Iglesias e Nava, ma davvero c’era qualcuno che pensava che Josè potesse continuare con quella marea di infield hit che stava mettendo assieme e che Nava fosse un esterno da .300 fisso di average ? Aggiungeteci un monte che nei partenti non presenta comunque nessuno che si possa definire “asso” e che semmai ha qualche giocatore con la luna storta (es. 19 valide concesse da Lackey nelle ultime due uscite … e ti prego John … non ricominciare a dare in escandescenze se qualcuno in difesa sbaglia), sommate il bullpen che perde i pezzi come se niente fosse ed ecco l’insieme degli elementi che ha portato Maddon & his band a sopravanzarci (speriamo solo per 24 ore) in classifica.

Si discute molto su cosa fare : la soluzione interna dice di effettuare qualche cambio principalmente sulla terza con l’opzione Middlebrooks che ha dato qualche segno di vita negli ultimi giorni ma che comunque non è che stia facendo sfracelli nemmeno in Triplo oppure tentando l’azzardo Bogaerts che però ricordiamoci bene ha nemmeno quaranta partite di esperienza a Pawtucket. Poi c’è la soluzione esterna leggasi mercato, a quattro giorni dal termine tutto tace, i nome sono i soliti, per esempio l’altra sera sembra ci fosse la fila al botteghino degli accrediti dato l’interesse degli scout di molte squadre per vedere Peavy, anche Young è sempre un nome caldo. Dato che l’altra sera anch’io mi son visto il match di Peavy dico la mia, non mi svenerei per lui, sebbene vincente contro la pallida controfigura di Justin Verlander non m’è sembrato così dominante da richiedere quei sacrifici che si fanno solo per un asso, ha preso un paio di stamponi, uno apocalittico da Torii Hunter e se la velocità che veniva in sovraimpressione era reale stiamo parlando di uno che comunque ha perso parecchio rispetto ai suoi bel dì a San Diego. Leggo che Middlebrooks potrebbe essere una contropartita, non sarei mica così contento, basta un anno storto per buttare a mare uno che fino a tre mesi fa pensavamo fosse la nostra polizza sulla vita ? Quindi prendiamo pure Peavy se ce ne sarà l’occasione, ma evitiamo scambi troppo temerari.

Questo è tutto, momentino da prendere con le pinze, ma non si poteva mica credere ad una cavalcata continua con le fanfare … dico bene ?

Share

7 comments. Leave a Reply

  1. Max

    Dici bene, dici bene… purtroppo i limiti ci sono, ma il mercato è difficile. Secondo me non daremo Middle per Peavy; è la solita storia, come nella scorsa hot stove league: ci chiedono i top prospects che però noi non cediamo (giustamente!), quindi free agent (che non costino troppo: anche MA Gonzalez è andato ai Phillies!) oppure andiamo su trade affrontabili es. M. Young oppure ancora solo soluzioni interne …

  2. Simone

    sono le 20.11 di sabato 27 luglio 2013…e io sto tifando pigiamini…

    • Skuffia

      E loro per farti un dispetto perdono 1 a 0 … 🙂

      • Simone

        maledetti!

  3. Skuffia

    Io personalmente lascerei perdere Peavy, riporterei su Middlebrooks e prenderei Young.
    Ma non ne beccherò nessuna delle tre …

  4. Davide

    Gran bella W.
    Robusto +5 agli uccellini; a me sono apparsi un pò stanchini ma magari è un impressione, oggi Jon ha lanciato divinamente, molto molto molto incoraggiante la seconda in fila dopo quella contro tampa… Già, i simpatici ragazzi del simpatico Maddon… Ogni ogni ogni volta che li ho visti giocare un ONE-run game… hanno perso… io ho fiducia che domani sera Doub/Price andrà diversamente dall’ultima volta…
    E comunque concordo con Paolo: sta squadra ha chemistry e resilience d’elite, non so se basterà, ma non molleremo…

  5. carmine

    ciao a tutti, sono carmine e primo commento sul blog (attento lettore da un paio di mesi) e tifoso delle squadre di Boston! Sapete percaso se sara’ possibile fare l’abbonamento online a ESPN Player? Io ho provato 5 minuti fa ma dice ancora che l’italia e’ l’unico paese nel quale non si puo’ attivare….avete qualche buona news?

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>