Il mondo dei sogni

Primo tentativo : riempirsi di pizzicotti. Risultato : un livido sull’avambraccio

Secondo tentativo : rovesciarsi addosso una secchiata di acqua ghiacciata. Risultato : un incipiente raffreddore.

Terzo tentativo : bersi un bricco di caffè. Risultato : un’insonnia conclamata (e poi io sono un italiano atipico … odio il caffè)

Insomma amici … anche provandole tutte non mi sveglio, sto sognando, e non capisco come sia possibile che in questo sogno, alla mattina del 15 aprile, la squadra col miglior record dell’American League siano i Boston Red Sox. L’immenso Manlio Scopigno, che condusse 50 anni fa il Cagliari allo scudetto, disse che mai si sarebbe aspettato di vedere Niccolai via satellite quando il Re degli autogol fu chiamato in nazionale. Io, molto più modestamente, mai mi sarei aspettato che in testa ad un campionato ci fossero Arroyo, Franchy Cordero, Martin Perez e compagnia cantante.

OK … OK … OK … Sono state giocate solo 12 partite che fanno il 7,4% dell’intera stagione. Ci sono altre 150 partite ed il nostro “io logico” non può concepire che quest’insieme di giocatori un po’ così possa reggere in questa posizione. Però … nel frattempo … mentre attendiamo il calo fisiologico abbiamo una sola cosa da fare : DIVERTIRCI COME DEI PAZZI. Ragazzi miei … godiamoci il momento totalmente inatteso e mettiamo da parte questo spirito positivo per i momenti bui che arriveranno

Se credete che oggi riesca a scrivere qualcosa di tecnico vi sbagliate di grosso, perchè non so capire cosa stia succedendo : si vincono le partite strette e quelle simil-vendemmia. Si vince a 9 inning, ma anche a 7. A volte con la difesa ed a volte bombardando, partendo sparati o semmai aspettando il crollo del pitcher come Berrios ieri sera. Davvero … non so cosa pensare … boh … posso solo credere che conti l’uomo nel dug-out. E’ odioso autocitarsi, quando nel pezzo di presentazione della stagione scrissi che il nostro miglior acquisto era stato Cora ovviamente trasmettevo grande fiducia in lui … anzi … solo in lui. Ma questo è troppo, caro Alex ! Davvero troppo !

Share

27 thoughts on “Il mondo dei sogni

  1. No, non l’ho proprio capito ! L’episodio che ha portato le proteste e poi l’espulsione di Cora …

  2. Peccato fermati a 9 come nel 2018. Arbitraggio degno di altri sport innominabili. Ma i nostri sono stati eccezionali. Cora capisce di baseball più di qualsiasi ref. Ora ripartire non sarà facile, ma dobbiamo continuare ad avere fiducia. A proposito: Go SOX!!!!

  3. E’ mancato un nulla per riportare a Boston anche questa !! Comunque una serie incredibile, i ragazzi stanno crescendo e diventano Squadra !! GoSox !!!!

  4. Ecco un po’ di numeri che ho trovato sulla serie a Minneapolis (senza considerare le partite di Venerdi).

    Rafael Devers è andato a segno in quattro partite consecutive. Quando è rimasto a zero abbiamo perso, ma nelle sei partite precedenti ha avuto AVG .417 e SLG 1.083.

    Durante le nove vittorie consecutive, i Red Sox hanno registrato una media di 7,4 punti a partita con 0,319 AVG e 0,922 OPS. Complessivamente, i Red Sox guidavano l’AL per punti segnati (75, a pari merito con Dodgers e Reds per la maggior parte in MLB), doppi (34), media battuta (.273) e percentuale in base (.337).

    I lanciatori di Boston hanno concesso solo nove punti nell’ultima serie di quattro partite. Hanno consentito 3 ER o meno in 10 delle loro 13 partite. I partenti di Boston hanno lanciato per 5+ inning in 12 di 13 partite I Red Sox sono 6 ° in AL (11 ° in MLB) con 3,56 ERA. Le ultime quattro stagioni in cui i Red Sox hanno avuto un ERA di squadra di 3,75 o inferiore per le prime 13 partite sono state 2004 , 2007 , 2013 e 2018. Questi anni mi ricordano qualche cosa, hanno qualcosa in comuni che proprio non riesco a focalizzare 🙂

    Last but not least i pigiamini praticamente riescono a vinìncere solo quando lancia Cole (e neppure sempre). Penso con piacere a tutti i soldi che hanno dilapida per vincere di nuovo l’anello nel XXI secolo, senza riuscirici.

  5. Chi ha rubato le divise dei nostri Sox e ha lasciato quelle gialle dei pulcini? Ma che succede. Ehi! Go SOX!!!!

  6. Portiamo a casa anche questa venendo fuori al momento giusto… La maglia coi colori della città, a cui ancora non mi abituo ma che mi sa che comprerò, ha portato bene.

  7. sarà anche la maglietta per ricordare la bomba alla maratona … però è di una bruttezza epocale

  8. La maratona a Boston c’è anche oggi con il doubleheader e speriamo non si metta a piovere. Go SOX!!!!

  9. Intanto recuperiamo la maglia tradizionale 🙂 poi proviamo a recuperare la seconda da 7 inning, la distanza è poca e … Cora è con noi !! [GoSox]

  10. Cerchiamo di pareggiare la serie, ma riponiamo le magliette brutte. Non è colpa delle magliette, ma del fatto di utilizzare dei rilievi come starter. Possiamo ancora ottenere dei risultati, ma sarà un anno di sofferenze. Go SOX!!!! Red SOX!!!!

  11. Patriots’ Day utile. Abbiamo pareggiato la serie, con buoni risultati dai nostri battitori. Eovaldi sembra uno starter quasi vero, domani speriamo nell’altro, E-Rod. oggi abbiamo iniziato con base-in a ripetizione. Dobbiamo continuare. Se si incanta l’attacco non abbiamo prospettive. Go Red SOX!!!!

  12. Anche per Xander il tour sul carrellino nel dugout e segnali positivi dai rilievi …. avanti contro le ghiandaie!
    [GoSox]

  13. L’anno scorso se facevamo riposare un titolare dovevamo sorbirci Tzu Wei Lin, quest’anno abbiamo un paio di utility man niente male.

  14. Altro giro sul carrellino per Xander, ma la partita è persa e la serie corta pareggiata … Per affrontare Seattle attuale ci vorrà un cambio di passo; comunque questa serie da 4 ci dirà di più del Nostro futuro nel 2021 ….
    [GoSox]

  15. Ancora una volta tante battute, ma senza frutto e la partita la perdiamo e Toronto non è una squadra eccezionale. Comunque le partite con Richards partente, le ho date tutte per perse. Con Seattle ci vorrà ben altro. Go Red SOX!!!!

  16. Se Ottavino è il massimo che possiamo avere dal bullpen, allora non siamo messi bene. Cora attende Brasier, ma se dai giretti che facciamo sulle basi non ricaviamo più punti, con le squadre forti andrà sempre così. Le previsioni cosa dicevano? Ventesimi? No, no dobbiamo fare meglio. Cora aiutaci tu. Go SOX!!!!

  17. Abbiamo giocato bene … e perso male !!! Quello che si dice ora di Seattle,”il Team delle rimonte”, è stato il punto di forza del nostro 2018, non MOLLARE MAI! Non solo essere (oggettivamente) forti, ma difendere strenuamente i punteggi stretti e non darsi mai per vinti quali che siano i numeri sul tabellone, reagire nelle difficoltà.
    Questo è nel DNA dei Red Sox e di Cora e si può, si deve, ancora una volta praticare !!! Senza andare troppo lontano … ricordiamo come nella 1^ delle London Series (dolore), i RedSox abbiano rimontato prima 6 punti e poi in deficit di altri 11 (!) siano andati a segnare 1+6 chiudendo poi con 3 uomini in base … persa l’impresa, EROICO il tentativo !! Vincere senza arroganza, perdere a testa alta, questo amo dello Sport (e dei Red Sox) !!! [GoSox]

  18. Sto giro niente rimonta per la squadra delle rimonte.
    Hanno trovato poi la palla mandata in orbita da Bogaerts?
    LET’S GOOO SOOOX!!!!!!!!!

  19. Per quanto le prestazioni dei nostri beniamini nella quarta settimana della stagione non siano esaltanti come le precedenti, credo che sia individuabile qualche segnale che ci possa fa sperare per il futuro, La sconfitta di giovedì è stata particolarmente urticante, per aver sprecato una buonissima uscita di Pivetta, per le numerose occasioni sprecate in attacco, le fragilità mostrata dal bullpenn, il calo fisiologico degli uomini che hanno fornito carburante alla macchina delle 9 W in row, ecc. Quindi ieri notte non era facile scendere in campo convinti e determinati, con un Perez sul monte con grandi problemi di controllo. E invece, portati in volo dalla maiuscola prestazione di X man, l’uomo del momento, alla fine abbiamo prevalso senza mai dare una vera chance a Seattle. La stagione è appena iniziate e bisogna essere cauti con i giudizi, ma le stagioni positive scaturiscono sempre da come reagisce la squadra e dalla coesione che mostra davanti alle difficoltà. Per il momento possiamo essere molto soddisfatti. Rispetto alle attese, questo è ancora un mondo dei sogni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.