TOP

Di nuovo in pista

Ho passato il pomeriggio a vedere tutte le sintesi dei Sox dal 5 agosto ad oggi, appena sbarcato all’aeroporto. Una vera overdose di baseball per cercare di capirci qualcosa dopo una assoluta pausa per ferie. Butto giù un po’ di getto le mie impressioni generali, nell’attesa dell’importantissima serie contro gli Yankees, che finalmente potrò guardare come Dio comanda.

  • Per chi non se lo ricordasse stiamo giocando da un pezzo senza Price, Pedroia e da qualche giorno anche senza JBJ. Una volta tanto va dato merito all’acquisto di due ottimi “tappabuchi”, detto senza offesa, come Nunez e Davis. Il secondo specialmente è sempre stato per noi una spina nel fianco, per Nunez non possiamo che esprimere soddisfazione per il suo rendimento. Se c’è una cosa che questa squadra ha sono proprio dei comprimari che sanno dare una mano.
  • Se prendete la classifica dei fuoricampisti vedrete che ci sono 58 giocatori ad aver segnato almeno 22 HR, nessuno di questi veste la casacca dei Sox. Che ci manchi il goleador mi pare ovvio, abbiamo una cooperativa che contribuisce alla causa. Un bene o un male ? Oddio … per un decennio abbondante il boss lo avevamo e qualcosina con lui si è vinto, è vero però che abbiamo esempi che sia possibile portare a casa il massimo trofeo anche senza il grosso bastone, non bisogna nemmeno andare troppo indietro nel tempo, basta ricordarsi dei Royals di un paio d’anni fa. Non lo so … forse la mia concezione di baseball è un po’ indietro coi tempi, io sono cresciuto in un mondo dove il n.3 ed il n.4 del lineup erano lì per cacciare dei picchioni ed un po’ sento la mancanza di ciò, però se mi si dice che è meglio averne 4 o 5 attorno ai 20 HR posso anche provare di crederci.
  • Si dice in giro che Sale sia stanco, vedendo l’ultima partita a Toronto non parrebbe ma la chiacchera gira. Calma calma calma … non lasciamo coinvolgerci troppo dalla partita con gli Indians, squadra che ha sempre subito anche quando era a Chicago. I lanciatori sono davvero una razza strana. Vi faccio anche un esempio nostrano : per anni Fabio Betto è stato uno dei migliori, se non il migliore, tra i pitcher del nostro campionato; quando andava a Grosseto però beccava spesso e volentieri delle cannonate. Non c’era un motivo preciso, era così e basta. Il rapporto tra Sale e gli Indians sembra procedere sulla stessa traccia, in funzione del probabile playoff contro la Tribù mi chiedo se ci sia da preoccuparsi.
  • Chi invece mi preoccupa da subito è Bogaerts, che da luglio batte davvero poco ed ha commesso qualche errore in difesa. Mi preoccupa perchè è già successo negli anni precedenti che sia partito a cannone per poi finire in evidente carenza di energie. Provare negli anni prossimi di cambiare un attimo la preparazione potrebbe essere un’idea. Visto che Pedroia è quasi pronto per tornare in trincea, si potrebbe anche dare qualche turno extra di stop all’antillano, c’è il rischio di mandarlo fuori ritmo, ma onestamente è un rischio che credo valga la pena correre, ricordiamoci inoltre che c’è Holt
  • Uno dei giocatori cardine di questo agosto che mi sono perso è Devers. Non giriamoci attorno : abbiamo giocato un sacco di tempo senza terza base ed abbiamo pagato caro la scelta, la disperazione ci ha fatto buttare il bimbo nella contesa e lui ha risposto con una calma che mi ha sconvolto; un paio di highlights : il triplo gioco quando si accorge della possibilità della cosa e va a toccare la base anzichè fare il pronosticabile tiro verso la seconda ed ovviamente il fuoricampo al nono contro Chapman. La faccia che fa Aroldo non è male
  • Si comincia a mormorare che Price sia disponibile … per lo spring training 2018. Mah … è vero che l’assenza non la stiamo sentendo più di tanto, ma è altrettanto vero che per la corsa al titolo divisionale lo avrei voluto avere perchè è un contesto nel quale ha sempre reso molto … poi ai playoffs è tutto un altro discorso. Diciamo che potrebbe andare meglio.

Al momento bene così … the blogger is back in the business nella serata di Yankees vs Red Sox … cosa posso volere di più ?

Share
Read More
TOP

Buon ferragosto fratelli !!!

Salve a tutti !!! Torno online dopo una settimana e vedo che le cose non vanno male. Non faccio nessun commento perché sarebbe ovviamente assurdo. Buon Ferragosto Italian Red Sox Nation !!!

Share
Read More
TOP

Fosse la volta buona …

Sogno o son desto ? E’ il caldo spaventoso della Valpadana che mi sta dando alla testa o ho visto un attacco redivivo produrre punti ? Nessun miraggio prodotto dalla calura; nessuna visione mistica, semplicemente baseball. Quel baseball offensivo che questa squadra può e deve dare e che fino ad ora non ha dato. Mi piacere credere ad una cosa : che la sveglia sia stata rappresentata dalla faccia da bambino di Rafael Devers, che guardandolo in viso dimostra anche meno degli anni che ha, ma che col bastone in mano si permette già di fare gli homerun in campo opposto come in gara-1 col le calzette pallide. Spero solo che non perda l’innocenza e se vogliamo essere cattivi possiamo anche sperare che lui e Nunez (un altro che è partito in quarta) non ascoltino i consigli di Chili Davis, visto gli effetti che fanno sui compagni di squadra.

Poi è chiaro che il ranocchio non si è trasformato in principe, restano ancora dei tratti che ricordano un rospaccio, Porcello è veramente in difficoltà, i 26 HR subiti sono davvero troppi. C’è però una morale in tutta questa storia : l’anno scorso ci fu un duello all’ultimo sangue per il Cy Young Award tra Porcello e Verlander, con corposa razione di polemiche dopo la vittoria del nostro. Ora abbiamo Porcello che se la gioca per il poco titolo ambito titolo di pitcher con più “stamponi” presi e Verlander è stato proposto in mille trade dai Tigers ma nessuno s’è voluto accollare il rischio di ingaggiarlo visto anche lo stipendio robusto. Son bastati pochi mesi perchè lo zenit diventasse il nadir, perchè i primi della classe diventassero dei somari ripetenti. Ci rendiamo conto di quanto sia difficile in questo mondo competere al massimo livello ? Se fossero stati nel loro “contract year” probabilmente avrebbero spuntato dei contratti “Price style” e chi li avesse ingaggiati ora subirebbe insulti, richieste di dimissione per il GM … e così via. Tutto alla fine torna alla solita domanda alla quale però non sono ancora stato in grado di trovare una risposta valida : “il lavoro di un GM, di una franchigia, deve essere giudicato col senno di prima o col senno di poi ? ” L’ipotetico compratore di Porcello e Verlander avrebbe ottenuto degli elogi a dicembre ed ora quegli stessi che lo incensavano lo avrebbero riempito di contumelie. Un mondo difficile …

E’ difficile il mondo anche quando si corre sulle basi. Sapete qual’è la squadra ad aver avuto più out sui corridori ? Ovviamente i Red Sox. Le cause sono molteplici : da un lato Butterfield mi sembra sempre osare un po’ troppo, dall’altro c’è anche quell’anarchia che ormai non viene taciuta che incide, un po’ è anche la difficoltà a fare punti che porta a forzare il gioco. Se tornassimo a battere un po’ di più, forse vedremmo qualche corsa senza senso in meno sulle basi, a me rischiare piace ma sono anche onesto ad ammettere quando il rischio diventa un suicidio, noi siamo pericolosamente vicini a quel limite.

E’ arrivato anche il momento di chiudere per un po’ il blog, come anche gli anni scorsi il sottoscritto è pronto a chiudere lo zaino e a tornare ad esplorare il mondo. Non ho la più pallida idea, in questo agosto, quanto potrò guardare i Sox e quando potrò aggiornare il blog. Fate i bravi mi raccomando e passate un agosto il più possibile sereno e cercate sempre di tenere la discussione in toni garbati e spiritosi come fate quasi sempre. Ieri son tornato a dover cancellare un commento : non vi nascondo che è una cosa che odio fare, ma mi piace la sana discussione da bar, non quella da curva degli ultrà.

Share
Read More
TOP

Considerazioni post-mercato

Finita la danza del mercato è il momento di fare qualche considerazione sparsa; butto giù di getto quel che penso.

  • Parliamoci chiaro, Reed mi sembra una acquisizione di quelle buone, il giocatore è due anni che ai Mets sta facendo più che bene; prima come setup ed ora anche come closer sostituendo l’infortunato Familia. Se qui da noi sarà un flop come altri rilievi presi dalla National League in un passato recente allora dobbiamo davvero considerare come prepariamo i lanciatori, come li alleniamo. Diciamo che l’ottavo inning dovrebbe essere il suo ed anche fare il closer nelle emergenze non dovrebbe essere un problema.
  • Nell’affare Reed c’è comunque una cosa che non mi piace : tanto per cambiare penso che la contropartita sia stata eccessiva. Puntualizziamo subito che Reed a fine anno sarà free-agent, nella bacheca ci si chiedeva se potrà restare anche dopo. Possibile, ma i Sox non avranno nessun diritto di prelazione o simile, Reed potrà ricevere offerte da qualsiasi franchigia e scegliere quella che più gli aggrada. Quindi per un paio di mesi di Reed abbiamo ceduto tre giocatori, io ho visto giocare solo Callahan durante lo scorso spring training e non mi era sembrato proprio male ed anzi durante la scorsa primavera parve quasi possibile che potesse entrare in prima squadra e comunque era pronto per debuttare in Grande Lega. Se lo farà sarà nel Queens, ripeto … per due mesi di Reed mi pare decisamente troppo
  • Il panorama della division è ovviamente cambiato con gli acquisti degli Yankees, se vogliamo possiamo mettere sulla bilancia la nostra trade con quella per Gray, tenete anzitutto a mente che Gray diventerà free agent solo dopo la stagione 2019. Se per un partente del genere, che può davvero diventare uno dei top sempre ammesso non lo sia già, gli Yankees cedono prospetti molto promettenti (più di quelli ceduti da noi) ma anche in due casi su tre molto rotti, allora davvero non capisco gli scambi 3-o-4-contro-1 che sono lo standard di Dombrowski quando si tratta di andare a prendere qualsiasi rilievo
  • Partenza davvero positiva nella carriera bostoniana di Nunez che rischia anche di giocare più di quello che era lecito pensare dato che i malanni al ginocchio di Pedroia continuano; visto che in terza base c’è un ragazzino coi brufoli che col bastone sembra molto bravino penso che Nunez girerà parecchio nel diamante, sostituendo Pedroia ma anche l’inguardabile Bogaerts di questi ultimi tempi; cosa stia capitando al nostro interbase antillano solo l’Onnipotente lo sa, che batta poco lo posso anche capire dato che è in numerosa compagnia, che però cominci a bucare anche in difesa davvero faccio fatica a digerirlo.
  • Siamo ora sfavoriti rispetto agli Yankees ? Calma un passo, io continuo a credere che dipenda anzitutto dai nostri, se si continua a giocare in questo modo a raglio d’asino ovviamente sarà dura anche arrivare alla wild card. Ma i Sox sanno giocare meglio di così, se saranno capaci di tornare ad essere quelli che sappiamo possono essere allora le chances continuano ad esserci, Gray o non Gray.

 

 

Share
Read More